Introduzione

Questo è un tosaerba dotato di postazione per l'operatore e cilindri di taglio, pensato per essere utilizzato da professionisti e operatori del verde in applicazioni commerciali. Il suo scopo è quello di tagliare l'erba di tappeti erbosi ben tenuti. L'utilizzo di questo prodotto per scopi non conformi alle funzioni per cui è stato concepito può essere pericoloso per voi e gli astanti.

Leggete attentamente il presente manuale al fine di utilizzare e mantenere correttamente il prodotto ed evitare infortuni e danni. Voi siete responsabili del corretto utilizzo del prodotto, all'insegna della sicurezza.

Visitate il sito www.Toro.com per maggiori informazioni, compresi suggerimenti sulla sicurezza, materiali di formazione, informazioni sugli accessori, assistenza nella localizzazione di un rivenditore o per registrare il vostro prodotto.

Per assistenza, ricambi originali Toro o ulteriori informazioni, rivolgetevi a un Distributore Toro autorizzato o ad un Centro Assistenza Toro ed abbiate sempre a portata di mano il numero del modello ed il numero di serie del prodotto. Figura 1 indica la posizione del numero del modello e del numero di serie sul prodotto. Scrivete i numeri negli spazi previsti.

Important: Con il vostro dispositivo mobile, potete scansionare il codice QR sulla targhetta del numero di serie (se presente) per accedere a informazioni su garanzia, ricambi e altre informazioni sui prodotti.

g259773

Questo manuale identifica pericoli potenziali e riporta messaggi di sicurezza evidenziati dal simbolo di avviso di sicurezza (Figura 2), che segnala un pericolo che può causare gravi infortuni o la morte se non osserverete le precauzioni raccomandate.

g000502

Per evidenziare le informazioni vengono utilizzate due parole. Importante indica informazioni meccaniche di particolare importanza e Nota evidenzia informazioni generali di particolare rilevanza.

Questo prodotto è conforme a tutte le direttive europee pertinenti. Per informazioni dettagliate, vedere la Dichiarazione di Conformità (DICO) specifica del prodotto, fornita a parte.

Costituisce una trasgressione al Codice delle Risorse Pubbliche della California, Sezione 4442 o 4443, utilizzare o azionare questo motore su terreno forestale, sottobosco o prateria senza un parascintille montato sul motore, come riportato alla Sezione 4442, in stato di marcia effettivo, o se il motore non è costruito, attrezzato e sottoposto a manutenzione per la prevenzione di incendi.

Il manuale d'uso del motore allegato fornisce informazioni sull'Environment Protection Agency (EPA) degli Stati Uniti e sul regolamento del Controllo delle Emissioni dello stato della California riguardo a sistemi di emissione, manutenzione e garanzia. I pezzi di ricambio possono essere ordinati tramite il produttore del motore.

Avvertenza

CALIFORNIA

Avvertenza norma "Proposition 65"

I gas di scarico dei motori Diesel e alcuni dei loro elementi costitutivi sono noti allo Stato della California come cancerogeni e responsabili di difetti congeniti ed altri problemi riproduttivi.

I poli delle batterie, i morsetti e gli accessori attinenti contengono piombo e relativi composti, sostanze chimiche che nello Stato della California sono considerate cancerogene e causa di anomalie della riproduzione. Lavate le mani dopo aver maneggiato la batteria.

L'utilizzo del presente prodotto potrebbe esporre a sostanze chimiche che nello Stato della California sono considerate cancerogene e causa di anomalie congenite o di altre problematiche della riproduzione.

Sicurezza

Questa macchina è stata progettata in conformità con EN ISO 5395 (al termine delle procedure di installazione) e ANSI B71.4-2017.

Requisiti generali di sicurezza

Questo prodotto è in grado di amputare mani e piedi, e di scagliare oggetti.

  • Leggete e comprendete il contenuto di questo Manuale dell'operatore prima di avviare il motore.

  • Prestate la massima attenzione mentre utilizzate la macchina. Non svolgete nessuna attività che vi possa distrarre; in caso contrario potrebbero verificarsi infortuni o danni.

  • Non infilate le mani o i piedi accanto alle parti in movimento della macchina.

  • Non utilizzate la macchina senza che tutti gli schermi e gli altri dispositivi di protezione siano montati e funzionanti.

  • Tenete lontani gli astanti e i bambini dall'area operativa. Non permettete mai che bambini e ragazzi utilizzino la macchina.

  • Spegnete il motore, togliete la chiave (se in dotazione) e attendete che tutte le parti in movimento si arrestino prima di abbandonare la posizione dell'operatore. Lasciate raffreddare la macchina prima di effettuare interventi di regolazione, manutenzione, pulizia o rimessaggio.

L'errato utilizzo o l'errata manutenzione di questa macchina può causare infortuni. Per ridurre il rischio di incidenti, rispettate le seguenti norme di sicurezza e fate sempre attenzione al simbolo di allarme Graphic che riporta l’indicazione di Attenzione, Avvertenza o Pericolo – Norme di sicurezza personali. Il mancato rispetto di queste istruzioni può provocare infortuni o la morte.

Adesivi di sicurezza e informativi

Graphic

Gli adesivi di sicurezza e di istruzione sono chiaramente visibili e sono affissi accanto a zone particolarmente pericolose. Sostituite gli adesivi danneggiati o smarriti.

decal93-6681
decal93-7276
decal94-3353
decal99-3444
decal106-9290
decal117-3270
decal121-3598
decal121-3628
decal133-8062
decalbatterysymbols
decal121-3619
decal121-3620
decal121-3623
decal138-6979

Preparazione

Note: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina dalla normale posizione di guida.

Montaggio delle ruote

Parti necessarie per questa operazione:

Gruppo ruota anteriore2
Gruppo ruota posteriore1
  1. Montate un gruppo ruota su ogni mozzo con lo stelo della valvola rivolto verso l'esterno.

    Important: Il cerchio degli pneumatici posteriori è più stretto di quello degli pneumatici anteriori.

  2. Installate i dadi a staffa e serrateli tra 61 e 88 N∙m.

Montaggio del volante

Parti necessarie per questa operazione:

Volante1
Coprimozzo del volante1
Rondella grande1
Controdado1
Vite1
  1. Collocate il volante sul piantone (Figura 3).

    g010834
  2. Collocate la rondella sul piantone (Figura 3).

  3. Fissate il volante all'albero con un dado ad alette e serrate tra 27 e 35 N∙m (Figura 3).

  4. Montate il coprimozzo sul volante e fissatelo con l'aiuto di una vite (Figura 3).

Attivazione, ricarica e collegamento della batteria

Parti necessarie per questa operazione:

Elettrolito

Note: Se la batteria non è colma di elettrolito o non è attivata, acquistate dell'elettrolito con peso specifico di 1,260 presso un rivenditore locale e rabboccatela.

Pericolo

L'elettrolito della batteria contiene acido solforico, che è letale se consumato e causa gravi ustioni.

  • Non bevete l’elettrolito, e non lasciate che venga a contatto con la pelle, gli occhi o gli indumenti. Indossate occhiali di protezione per proteggere gli occhi, e guanti di gomma per proteggere le mani.

  • Riempite la batteria nelle vicinanze di acqua pulita, per lavare la pelle.

  1. Acquistate elettrolito con densità relativa 1,260 presso un punto vendita di batterie della vostra zona.

  2. Aprite il cofano.

  3. Togliete il coperchio della batteria (Figura 4).

    g008874
  4. Togliete i tappi di riempimento dalla batteria e riempite lentamente ogni elemento finché l'elettrolito copre appena le piastre.

  5. Montate i tappi e collegate un caricabatterie da 3–4 A ai poli della batteria. Caricate la batteria a 3-4 A per 4-8 ore.

    Avvertenza

    Durante la ricarica della batteria si sviluppano gas esplosivi.

    • Tenete scintille e fiamme lontano dalla batteria.

    • Non fumate mai nelle adiacenze della batteria.

  6. Quando la batteria è carica, staccate il caricabatterie dalla presa elettrica e dai poli della batteria.

  7. Rimuovete i tappi di riempimento, aggiungete lentamente l'elettrolito in ciascuna cella fino a quando il livello non raggiunge l'anello di riempimento e montate i tappi di riempimento.

    Important: Non riempite troppo la batteria. L'elettrolito si verserebbe su altri componenti della macchina, causando grave corrosione e deterioramento.

  8. Collegate il cavo positivo (rosso) al terminale positivo (+) e il cavo negativo (nero) al terminale negativo (–) della batteria e fissateli con i bulloni e i dadi (Figura 5). Assicuratevi che il morsetto positivo (+) sia completamente sul polo e che il cavo sia posizionato in modo aderente alla batteria. Il cavo non deve toccare il coperchio della batteria.

    Avvertenza

    Se il percorso dei cavi della batteria è errato, le scintille possono danneggiare l'unità motrice ed i cavi, e possono fare esplodere i gas delle batterie e causare infortuni.

    • Scollegate sempre il cavo negativo (nero) della batteria prima di quello positivo (rosso).

    • Collegate sempre il cavo positivo (rosso) della batteria prima di quello negativo (nero).

    g011213

    Important: In caso di rimozione della batteria, assicuratevi che i bulloni di fissaggio siano montati con la testa dei bulloni sotto e i dadi sopra. Se sono capovolti, i bulloni di fissaggio possono intralciare i tubi idraulici in sede di spostamento degli apparati di taglio.

  9. Per impedire la corrosione, spalmate i due collegamenti della batteria con grasso Grafo 112X di rivestimento, n. cat. Toro 505-47, vaselina o grasso leggero.

  10. Fate scorrere la guaina di gomma sul morsetto positivo per evitare un cortocircuito.

  11. Montate il coperchio della batteria.

Controllo del goniometro

Parti necessarie per questa operazione:

Inclinometro1
  1. Parcheggiate la macchina su terreno piano e regolare.

  2. Accertate che la macchina sia a livello, appoggiando l'inclinometro manuale (a corredo della macchina) sulla traversa del telaio, accanto al serbatoio del carburante (Figura 6). L'inclinometro deve indicare zero gradi, visto dalla posizione dell'operatore.

    g008873
  3. Se l'inclinometro non indica zero gradi, portate la macchina in un luogo dove possiate ottenere tale valore. Anche il goniometro montato sulla macchina deve indicare zero gradi.

  4. Nel caso in cui il goniometro non indichi zero gradi, allentate le 2 viti e i dadi che lo fissano alla staffa di montaggio, regolate l'indicatore fino a ottenere una lettura di zero gradi, e serrate i bulloni.

Montaggio del fermo del cofano (CE)

Parti necessarie per questa operazione:

Staffa di bloccaggio1
Rivetto2
Rondella1
Vite (¼" x 2")1
Dado di bloccaggio (¼")1
  1. Sganciate il fermo del cofano dalla staffa.

  2. Rimuovete i rivetti (2) che fissano la staffa di bloccaggio cofano sul cofano stesso (Figura 7). Rimuovete la staffa del fermo del cofano dal cofano.

    g012628
  3. Mentre allineate i fori di montaggio, posizionate la staffa di bloccaggio CE e la staffa del fermo del cofano sul cofano. La staffa di bloccaggio deve essere contro il cofano (Figura 8). Non rimuovete il gruppo dado e bullone dal braccio della staffa di bloccaggio.

    g012629
  4. Allineare le rondelle con i fori all'interno del cofano.

  5. Rivettate le staffe e le rondelle al cofano (Figura 8).

  6. Agganciate il fermo sulla relativa staffa (Figura 9).

    g012630
  7. Avvitate il bullone nell'altro braccio della staffa di chiusura del cofano per fissare il fermo in posizione (Figura 10).

    Note: Serrate accuratamente il bullone ma non serrate il dado.

    g012631

Montaggio della protezione della marmitta (CE)

Parti necessarie per questa operazione:

Protezione della marmitta1
Vite autofilettante4
  1. Collocate la protezione della marmitta attorno al silenziatore, allineando contemporaneamente i fori di fissaggio con i fori nel telaio (Figura 11).

    g008875
  2. Fissate la protezione della marmitta sul telaio con quattro viti autofilettanti (Figura 11).

Montaggio del roll bar

Parti necessarie per questa operazione:

Gruppo del roll bar1
Bulloni a testa flangiata4
Dadi di bloccaggio4
Fascetta stringitubo1

Important: Non saldate o modificate mai un sistema di protezione antiribaltamento (ROPS). Sostituite un ROPS danneggiato; non riparatelo né revisionatelo.

  1. Abbassate il roll bar sopra le staffe di montaggio del trattorino, allineandolo ai fori di montaggio. Assicuratevi che il tubo di sfiato si trovi sul lato sinistro della macchina (Figura 12).

    g011160
  2. Fissate ogni lato del roll bar alle staffe di montaggio con due bulloni a testa flangiata e due dadi di bloccaggio (Figura 12). Serrate i fermi a 81 N∙m.

  3. Fissate il raccordo del tubo di sfiato dell'alimentazione al tubo di sfiato presente sul roll bar, per mezzo della fascetta stringitubo.

    Attenzione

    Avviando il motore con il flessibile del tubo di sfiato del carburante staccato dal tubo di sfiato, il carburante fluirà dal flessibile, aumentando il rischio di incendio o esplosione. Un incendio o un'esplosione causati dal carburante possono ustionare voi o altre persone e causare danni.

    Collegate il flessibile del tubo di sfiato del carburante al tubo di sfiato stesso prima di avviare il motore.

Installazione dei bracci di sollevamento anteriori

Parti necessarie per questa operazione:

Bracci di sollevamento2
Asta orientabile2
Bullone (5/16" x ⅞")2
  1. Rimuovete i 2 bulloni che fissano l'attacco degli alberi di articolazione dei bracci di sollevamento agli alberi di articolazione, poi rimuovete e conservate l'attacco e i bulloni a parte (Figura 13).

    g011161
  2. Inserite un'asta orientabile in ogni braccio di sollevamento e allineate i fori di montaggio (Figura 14).

    g011162
  3. Fissate le aste orientabili ai bracci di sollevamento per mezzo di 2 bulloni (5/16" x ⅞").

  4. Inserite i bracci di sollevamento sui relativi alberi di articolazione (Figura 15) e fissate ogni collegamento ottenuto con l'attacco degli alberi di articolazione dei bracci di sollevamento e con i bulloni rimossi in precedenza.

    Note: Serrate i bulloni a 95 N∙m.

    g011966
  5. Rimuovete gli anelli di fissaggio posteriori che assicurano i perni di montaggio a ogni estremità del cilindro di sollevamento.

  6. Fissate l'estremità destra del cilindro di sollevamento al braccio di sollevamento destro con un perno e 2 distanziali (Figura 15). Bloccate il perno con un anello di fissaggio.

  7. Fissate l'estremità sinistra del cilindro di sollevamento al braccio di sollevamento sinistro. Bloccate il perno con un anello di fissaggio.

Montaggio dei telai portanti sugli apparati di taglio

  1. Togliete gli apparati di taglio dai cartoni di imballaggio. Regolateli come descritto nel Manuale dell'operatore degli apparati di taglio.

  2. Collocate un telaio portante anteriore (Figura 16) su ogni apparato di taglio anteriore.

    g011968
  3. Fissate i tiranti di montaggio al telaio portante anteriore nel seguente modo:

    • Fissate i tiranti di montaggio anteriori nei fori del telaio portante centrale con un bullone (⅜" x 2¼"), 2 rondelle piane e un dado di bloccaggio, come mostrato in Figura 17. Posizionate una rondella su ogni lato del tirante durante il montaggio. Serrate i fermi a 42 N∙m.

    • Fissate i tiranti di montaggio posteriori nei fori del telaio portante centrale con un bullone (⅜" x 2¼"), 2 rondelle piane e un dado di bloccaggio, come mostrato in Figura 17. Posizionate una rondella su ogni lato del tirante durante il montaggio. Serrate i fermi a 42 N∙m.

      g012688
  4. Collocate il telaio portante posteriore (Figura 18) sull'apparato di taglio posteriore.

    g012003
  5. Fissate i tiranti di montaggio al telaio portante posteriore nel seguente modo:

    • Fissate i tiranti di montaggio anteriori nei fori del telaio portante con un bullone (⅜" x 2¼"), 2 rondelle piane e un dado di bloccaggio, come mostrato in Figura 19. Posizionate una rondella su ogni lato del tirante durante il montaggio. Serrate i fermi a 42 N∙m.

    • Fissate i tiranti di montaggio posteriori nei fori del telaio portante posteriore con un bullone (⅜" x 2¼"), 2 rondelle piane e un dado di bloccaggio, come mostrato in Figura 19. Posizionate una rondella su ogni lato del tirante durante il montaggio. Serrate i fermi a 42 N∙m.

      g012689

Montaggio degli apparati di taglio

  1. Fate scorrere una rondella di spinta su ogni asta orientabile del braccio di sollevamento anteriore.

  2. Fate scorrere il telaio portante dell'apparato di taglio sull'asta orientabile e fissatelo con un acciarino (Figura 20).

    Note: Sull'apparato di taglio posteriore, posizionate la rondella di spinta tra la parte posteriore del telaio portante e l'acciarino.

    g012016
  3. Lubrificate con grasso tutti i punti di articolazione del telaio portante e del braccio di sollevamento.

    Important: Assicuratevi che nessun flessibile sia torto, piegato o strozzato e che i flessibili dell'apparato di taglio posteriore siano posizionati come illustrato nella (Figura 21). Sollevate gli apparati di taglio e spostateli a sinistra (modello 03171). I flessibili dell'apparato di taglio posteriore non devono toccare la staffa del cavo di trazione. Se necessario, riposizionate i raccordi e/o i flessibili.

    g011965
  4. Fate passare le catene del ribaltatore attraverso l'apertura presente sull'estremità di ogni telaio portante. Fissate le catene del ribaltatore alla parte superiore del telaio portante per mezzo di un bullone, una rondella e un dado di bloccaggio (Figura 22).

    g011218

Montaggio dei motori principali degli apparati di taglio

  1. Posizionate gli apparati di taglio davanti alle aste orientabili dei bracci di sollevamento.

  2. Rimuovete la zavorra e l'O-ring (Figura 23) dall'estremità interna dell'apparato di taglio destro.

    g011964
  3. Rimuovete il tappo dal vano dei cuscinetti sull'estremità esterna dell'apparato di taglio destro e installate zavorra e guarnizione.

  4. Rimuovete i tappi dalle sedi della guarnizione dei restanti apparati di taglio.

  5. Inserite l'O-ring (in dotazione con l'apparato di taglio) sulla flangia del motore principale (Figura 24).

    g012025
  6. Montate il motore sull'estremità di azionamento dell'apparato di taglio e fissatelo con 2 viti a testa cilindrica in dotazione con l'apparato di taglio (Figura 24).

Regolazione dei bracci di sollevamento

  1. Avviate il motore, sollevate i bracci di sollevamento e verificate che il gioco tra ogni braccio di sollevamento e la staffa della piastra di appoggio sia di 5–8 mm (Figura 25).

    g008876

    Note: Se il gioco non rientra in questo intervallo, regolate il cilindro nel seguente modo:

    1. Allentate il bullone di arresto e regolate il cilindro in modo tale da ottenere il gioco desiderato (Figura 26).

      g008877
    2. Allentate il controdado sul cilindro (Figura 27).

      g008878
    3. Rimuovete il perno dall'estremità dell'asta e ruotate la testa.

    4. Montate il perno e verificate il gioco.

    5. Se necessario, ripetete i passi da 1 a 4.

    6. Serrate il controdado del cavallotto con il perno di chiusura.

    Note: Se durante il trasporto il braccio di sollevamento posteriore dovesse emettere un suono sordo, riducete il gioco.

  2. Verificate che il gioco tra ciascun braccio di sollevamento e il bullone di arresto sia compreso tra 0,13 e 1,02 mm (Figura 26).

    Note: Se il gioco non rientra in questo campo, regolate il gioco dei bulloni di arresto.

  3. Avviate il motore, alzate i bracci di sollevamento e controllate per garantire che il gioco tra la fascia di usura sopra la barra antiusura dell'apparato di taglio posteriore e la fascia paracolpi sia compreso tra 0,51 e 2,54 mm come mostrato in Figura 28.

    g008879

    Se il gioco non rientra in questo intervallo, regolate il cilindro posteriore nel seguente modo:

    1. Abbassate l'apparato di taglio e allentate il controdado sul cilindro (Figura 29).

      g008880
    2. Con le pinze afferrate l'asta del cilindro vicino al dado, e girate l'asta.

    3. Sollevate gli apparati di taglio e verificate il gioco.

    4. Se necessario, ripetete i passi da 1 a 3.

    5. Serrate il controdado del cavallotto con il perno di chiusura.

Important: La mancanza di gioco ai fermi anteriori o alla barra di usura posteriore può danneggiare i bracci di sollevamento.

Montaggio del kit rullo inclinabile (opzionale)

Parti necessarie per questa operazione:

Kit rullo inclinabile (non incluso)1

Quando tagliate ad altezze di taglio superiori, montate il kit rullo inclinabile.

  1. Sollevate completamente gli apparati di taglio.

  2. Individuate la staffa sul telaio, sopra l'apparato di taglio centrale (Figura 30).

  3. Premendo verso il basso il rullo anteriore dell'apparato di taglio centrale, individuate quali fori della staffa di inclinazione si allineano ai fori della staffa portante sul telaio in modo da ottenere lo stesso contatto con il rullo anche quando è montata la staffa di inclinazione (Figura 30).

    g016925
  4. Abbassate gli apparati di taglio e montate la staffa di inclinazione sul telaio con i 2 bulloni a testa tonda e i 2 dadi in dotazione con il kit (Figura 30).

Applicazione degli adesivi CE

Parti necessarie per questa operazione:

Adesivo di avvertenza (121–3598)1
Adesivo CE1
Adesivo dell'anno di produzione1

Per le macchine che richiedono la conformità alle norme CE, applicate l’adesivo dell'anno di produzione (n. cat. 121-5615) accanto alla piastra del numero di serie, l'adesivo CE (n. cat. 93-7252) accanto alla serratura del cofano e l'adesivo di avvertenza CE (n. cat. 121-3598) sull'adesivo di avvertenza standard (n. cat. 133-3628).

Quadro generale del prodotto

g008887

Pedali di comando della trazione

Per spostare la macchina in avanti premete il pedale della trazione (Figura 31). Premete il pedale di retromarcia (Figura 31) per spostare indietro o facilitare l'arresto durante il movimento in avanti. Inoltre, lasciate che il pedale torni o spostatelo in posizione di FOLLE per spegnere la macchina.

Slitta di tosatura/trasporto

Spostate con il tallone la slitta di tosatura/trasporto (Figura 31) verso sinistra per il trasporto, e verso destra per la tosatura. Gli apparati di taglio funzionano soltanto nella posizione di tosatura.

Important: La velocità di tosatura viene impostata in fabbrica a 9,7 km/h. Regolando la vite di arresto della velocità (Figura 32) è possibile aumentarla o ridurla.

g008888

Leva di inclinazione del volante

Tirate indietro la leva di inclinazione del volante (Figura 31) per regolare il volante nella posizione desiderata, poi spostatela in avanti per mantenere la posizione ottenuta.

Guida di indicazione

La guida nella piattaforma dell'operatore (Figura 31) indica quando gli apparati di taglio sono al centro.

Goniometro

Il goniometro (Figura 31) indica l'inclinazione della macchina sul pendio laterale, in gradi.

Interruttore di accensione

L'interruttore di accensione (Figura 33), utilizzato per avviare, arrestare e preriscaldare il motore, ha 3 posizioni: SPEGNIMENTO, ACCENSIONE/PRERISCALDAMENTO e AVVIAMENTO. Ruotate la chiave in posizione di ACCENSIONE/PRERISCALDAMENTO in modo che la spia della candela si spenga (circa 7 secondi); ruotate quindi la chiave in posizione di AVVIAMENTO per inserire il motore dello starter. Quando il motore si avvia rilasciate la chiave. La chiave ritorna automaticamente in posizione di ACCENSIONE/FUNZIONAMENTO. Per spegnere il motore, ruotate la chiave in posizione di SPEGNIMENTO e rimuovete la chiave dall'interruttore per evitare l'accensione accidentale.

g191213

Acceleratore

Portate l'acceleratore (Figura 33) in avanti per aumentare il regime del motore, indietro per ridurlo.

Interruttore di innesto degli apparati di taglio

L'interruttore di azionamento dell'apparato di taglio (Figura 33) ha 2 posizioni: INNESTO e DISINNESTO. L'interruttore a ginocchiera aziona una elettrovalvola sul banco di valvole, che attiva gli apparati di taglio.

Contaore

Il contaore (Figura 33) indica le ore totali di lavoro della macchina. Il contaore si avvia all'accensione dell'interruttore a chiave.

Leva di spostamento degli apparati di taglio

Per abbassare a terra gli apparati di taglio spostate in avanti la leva di spostamento degli apparati (Figura 33). Gli apparati di taglio non si abbassano se il motore non è avviato e non funzionano in posizione sollevata. Per sollevare gli apparati di taglio, tirate indietro la leva di spostamento in posizione di SOLLEVAMENTO.

Spostate la leva a destra o a sinistra per spostare gli apparati di taglio in tali direzioni. Effettuate questa operazione solo quando gli apparati di taglio sono sollevati, o quando sono abbassati e la macchina è in movimento (solo modello 03171).

Note: Non occorre tenere la leva in avanti durante l'abbassamento degli apparati di taglio.

Pericolo

Lo spostamento degli apparati di taglio durante una discesa riduce la stabilità della macchina. Ciò può causare un ribaltamento, e conseguenti ferite o anche la morte.

Quando siete su un pendio, spostate gli apparati di taglio in salita.

Spia luminosa della temperatura del refrigerante motore

La spia della temperatura (Figura 33) si accende se la temperatura del refrigerante del motore è alta. Se non si arresta l'unità di trazione e la temperatura del refrigerante aumenta di altri 5,5°C, il motore si arresta.

Spia luminosa della pressione dell'olio

La spia della pressione dell'olio (Figura 33) si accende se la pressione dell'olio del motore scende sotto un livello di sicurezza.

Spia dell'alternatore

La spia dell'alternatore (Figura 33) deve essere spenta quando il motore è acceso. Se è accesa, controllate e riparate il sistema di carica come necessario.

Spia delle candele a incandescenza

La spia delle candele a incandescenza (Figura 33) si accende quando si azionano le candele.

Freno di stazionamento

Ogni volta che spegnete il motore, inserite il freno di stazionamento (Figura 33) per evitare lo spostamento involontario della macchina. Per innestare il freno di stazionamento alzate la leva. Il motore si spegne se premete il pedale di trazione con il freno di stazionamento inserito.

Blocco della leva di sollevamento

Spostate indietro il fermo della leva di sollevamento (Figura 33) per impedire che gli apparati di taglio si abbassino.

Comando di velocità dei cilindri

Il comando di velocità dei cilindri si trova sotto il coperchio della consolle (Figura 34). Per ottenere la velocità di taglio (velocità dei cilindri) desiderata, ruotate la manopola di comando della velocità dei cilindri sull'impostazione idonea all'altezza di taglio e alla velocità del tosaerba. Vedere Selezione della velocità di taglio (velocità dei cilindri).

g011168

Controllo lappatura

Il controllo lappatura si trova sotto il coperchio della consolle (Figura 34). Ruotate la manopola su R per la lappatura e su F per la tosatura. Non modificate la posizione della manopola durante la rotazione dei cilindri.

Indicatore di livello del carburante

L'indicatore di livello del carburante (Figura 35) registra la quantità di carburante nel serbatoio.

g008890

Leva di regolazione del sedile

Spostate in fuori la leva sul fianco sinistro del sedile (Figura 35), spostate il sedile nella posizione preferita e rilasciate la leva per bloccarlo in tale posizione.

Note: Specifiche e disegno sono soggetti a variazione senza preavviso.

Larghezza di trasferimento203 cm in larghezza di taglio 183 cm 234 cm in larghezza di taglio 216 cm
Larghezza di taglio183 cm o 216 cm
Lunghezza248 cm
Altezza193 cm con ROPS
Peso netto*844 kg
Capacità serbatoio carburante28 litri.
Velocità di trasferimentoTosatura: 0–10 km/h; Trasporto: 0–14 km/h. Retromarcia: 0–6 km/h
* Con apparati di taglio e fluidi

Attrezzi/accessori

È disponibile una gamma di attrezzi ed accessori approvati da Toro per l'impiego con la macchina, per ottimizzare ed ampliare le sue applicazioni. Richiedete la lista degli attrezzi ed accessori approvati ad un Centro Assistenza Toro o ad un Distributore autorizzati, oppure visitate www.Toro.com

Per garantire prestazioni ottimali e mantenere sempre la macchina in conformità alle norme di sicurezza, utilizzate esclusivamente ricambi e accessori originali Toro. Ricambi e accessori di altri produttori potrebbero risultare pericolosi e il loro impiego potrebbe far decadere la garanzia del prodotto.

Funzionamento

Note: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina dalla normale posizione di guida.

Prima dell’uso

Sicurezza prima del funzionamento

Requisiti generali di sicurezza

  • Non permettete a bambini, ragazzi o adulti non addestrati di utilizzare o manutenere la macchina. Le normative locali possono imporre limiti all'età dell'operatore. Il proprietario è responsabile dell'addestramento di tutti gli operatori e i meccanici.

  • Familiarizzate con il sicuro funzionamento dell'apparecchiatura, dei comandi dell'operatore e degli adesivi di sicurezza.

  • Spegnete il motore, togliete la chiave (se in dotazione) e attendete che tutte le parti in movimento si arrestino prima di abbandonare la posizione dell'operatore. Lasciate raffreddare la macchina prima di effettuare interventi di regolazione, manutenzione, pulizia o rimessaggio.

  • Imparate come arrestare la macchina e spegnere rapidamente il motore.

  • Non utilizzate la macchina senza che tutti gli schermi e gli altri dispositivi di protezione siano montati e funzionanti.

  • Prima della tosatura, ispezionate sempre la macchina per garantire che gli apparati di taglio siano in buone condizioni operative.

  • Ispezionate l'area dove utilizzerete la macchina e rimuovete tutti gli oggetti che la macchina potrebbe eventualmente scagliare.

Avvertimenti sull'utilizzo del carburante

  • Prestate estrema cautela nel maneggiare il carburante. È infiammabile e i suoi vapori sono esplosivi.

  • Spegnete sigarette, sigari, pipa e altre fonti di accensione.

  • Utilizzate soltanto taniche per carburanti approvate.

  • Non rimuovete mai il tappo del carburante né rabboccate il serbatoio del carburante mentre il motore è in funzione o è caldo.

  • Non rabboccate o spurgate il carburante in uno spazio chiuso.

  • Non rimessate la macchina o la tanica del carburante in luoghi in cui siano presenti fiamme aperte, scintille o spie, come uno scaldabagno o altri apparecchi.

  • Se del carburante dovesse fuoriuscire, non tentate di avviare il motore, evitate di creare fonti di ignizione fino a quando i vapori di carburante non saranno evaporati.

Manutenzione giornaliera

Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Ispezionate la/e cintura/e di sicurezza per escludere usura, tagli e altri danni. Sostituite la/e cintura/e di sicurezza se qualsiasi componente non funziona correttamente.
  • Ogni giorno, prima di avviare la macchina, effettuate le procedure Ogni utilizzo/Giornaliere elencate in .

    Riempimento del serbatoio del carburante

    Utilizzate solo gasolio pulito fresco o biodiesel con contenuto di zolfo basso (<500 ppm) o molto basso (<15 ppm). La taratura di cetano minima deve essere pari a 40. Acquistate il carburante in quantità tali che ne consentano il consumo entro 180 giorni in modo da garantirne la freschezza.

    La capacità del serbatoio del carburante è di circa 28 litri.

    Utilizzate gasolio per uso estivo (n. 2-D) a temperature superiori a -7 °C e per uso invernale (n. 1-D o miscela n. 1-D/2-D) a temperature inferiori a -7 °C. L'uso di carburante per uso invernale a basse temperature assicura un punto di infiammabilità inferiore e caratteristiche di flusso a freddo che agevolano l'avvio e riducono la chiusura del filtro del carburante.

    L'uso del carburante per uso estivo a temperature superiori a -7 °C contribuisce a una più lunga durata della pompa del carburante e a una maggiore potenza rispetto al carburante per uso invernale.

    Predisposizione per biodiesel

    Questa macchina può anche funzionare con una miscela di biodiesel fino a B20 (20% biodiesel, 80% gasolio). La parte di gasolio deve avere un contenuto di zolfo basso o molto basso. Prendete le seguenti precauzioni:

    • La parte di biodiesel deve essere conforme alle norme ASTM D6751 o EN 14214.

    • La miscela di carburante deve essere conforme alle norme ASTM D975 o EN 590.

    • Le superfici verniciate possono essere danneggiate dalle miscele di biodiesel.

    • In caso di condizioni atmosferiche fredde utilizzate miscele B5 (contenuto di biodiesel pari al 5%) o inferiori.

    • Monitorate le guarnizioni di tenuta, i flessibili e le guarnizioni a contatto con il carburante, poiché con il tempo potrebbero degradarsi.

    • Dopo la conversione a miscele di biodiesel può verificarsi una chiusura del filtro del carburante.

    • Contattate un distributore per avere ulteriori informazioni sulle miscele di biodiesel.

    1. Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Pulite l'area circostante il tappo del serbatoio carburante (Figura 36).

      g191214
    3. Togliete il tappo del serbatoio del carburante.

    4. Riempite il serbatoio fino alla base del collo del bocchettone

      Note: Non riempite troppo il serbatoio del carburante.

    5. Montate il tappo.

    6. Tergete il carburante eventualmente versato.

    Serraggio dei dadi delle ruote

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo la prima ora
  • Serrate i dadi delle ruote.
  • Dopo le prime 10 ore
  • Serrate i dadi delle ruote.
  • Ogni 200 ore
  • Serrate i dadi delle ruote.
  • Serrate i dadi delle ruote a 61–88 N∙m.

    Avvertenza

    Il serraggio dei dadi delle ruote a una coppia errata può causare infortuni.

    Accertate che i dadi delle ruote siano serrati tra 61 e 88 N∙m.

    Durante l’uso

    Sicurezza durante il funzionamento

    Requisiti generali di sicurezza

    • Il proprietario/operatore può impedire ed è responsabile di incidenti che possano causare infortuni personali o danni alla proprietà.

    • Indossate un abbigliamento idoneo, comprendente occhiali di protezione, pantaloni lunghi, scarpe robuste e antiscivolo e protezioni per le orecchie. Legate i capelli lunghi e non indossate indumenti larghi o gioielli pendenti.

    • Non utilizzate la macchina se siete malati, stanchi o se siete sotto l'effetto di alcol o droga.

    • Prestate la massima attenzione mentre utilizzate la macchina. Non svolgete nessuna attività che vi possa distrarre; in caso contrario potrebbero verificarsi infortuni o danni.

    • Prima di avviare il motore, assicuratevi che tutte le trasmissioni siano in posizione di folle, che il freno di stazionamento sia inserito e che vi troviate nella posizione operativa.

    • Non trasportate passeggeri sulla macchina e tenete lontani gli astanti e i bambini dall'area operativa.

    • Utilizzate la macchina solo in buone condizioni di visibilità per evitare buche o pericoli nascosti.

    • Evitate di tosare sull'erba bagnata. Una trazione ridotta può causare lo slittamento della macchina.

    • Tenete mani e piedi a distanza dagli apparati di taglio.

    • Prima di fare marcia indietro, guardate indietro e in basso, assicurandovi che il percorso sia libero.

    • Prestate attenzione quando vi avvicinate ad angoli ciechi, cespugli, alberi o altri oggetti che possano ostacolare la vostra visuale.

    • Fermate gli apparati di taglio ogni volta che non state effettuando la tosatura.

    • Rallentate e fate attenzione quando eseguite curve o attraversate strade e marciapiedi con la macchina. Date sempre la precedenza.

    • Azionate il motore solo in aree ben ventilate. I gas di scarico possono contenere monossido di carbonio, che è letale se inalato.

    • Non lasciate in funzione la macchina incustodita.

    • Prima di abbandonare la posizione dell'operatore, effettuate quanto segue:

      • Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

      • Disinnestate l'apparato (o gli apparati) di taglio e abbassate gli attrezzi.

      • Inserite il freno di stazionamento.

      • Spegnete il motore e togliete la chiave (se in dotazione).

      • Attendete che tutte le parti in movimento si arrestino.

    • Utilizzate la macchina solo in condizioni di buona visibilità e meteo idoneo. Non utilizzate la macchina se c'è rischio di fulmini.

    Sistema di protezione antiribaltamento (ROPS) – Sicurezza

    • Non rimuovete alcuno dei componenti del ROPS dalla macchina.

    • Verificate che la cintura di sicurezza sia allacciata e che possa essere slacciata rapidamente in caso di emergenza.

    • Mettete sempre la cintura di sicurezza.

    • Verificate con cura l’eventuale presenza di ostacoli al di sopra della macchina e non entrate in contatto coi medesimi.

    • Conservate il ROPS in condizioni operative di sicurezza eseguendo periodicamente ispezioni accurate e mantenendo serrati i fermi di montaggio.

    • Sostituite tutti i componenti del ROPS danneggiati. Non effettuate riparazioni o modifiche.

    Sicurezza in pendenza

    • Le pendenze sono un importante fattore che influisce sugli incidenti causati da perdita di controllo e ribaltamento, che possono comportare gravi infortuni o la morte. Siete responsabili del funzionamento sicuro in pendenza. L'utilizzo della macchina su qualsiasi pendenza richiede un livello superiore di attenzione.

    • Valutate le condizioni del sito per determinare se la pendenza è sicura per l'utilizzo della macchina, anche facendo un sopralluogo del sito. Basatevi sempre su buon senso e giudizio quando effettuate questa ricognizione.

    • Rivedete le istruzioni relative alle pendenze, elencate sotto, per l'utilizzo della macchina in pendenza. Prima di azionare la macchina, osservate le condizioni del sito per stabilire se potete utilizzare la macchina nelle condizioni di quel particolare giorno e su quel particolare sito. I cambiamenti del terreno possono determinare un cambiamento del funzionamento in pendenza della macchina.

      • Evitate di avviare, arrestare o sterzare con la macchina in pendenza. Evitate di effettuare improvvisi cambiamenti di velocità o direzione. Svoltate lentamente e in modo graduale.

      • Non azionate la macchina in condizioni in cui trazione, sterzaggio o stabilità possono essere compromessi.

      • Rimuovete o segnalate le ostruzioni, come fossati, buche, solchi, dossi, rocce o altri pericoli nascosti. L'erba alta può nascondere ostacoli. Il terreno accidentato può ribaltare la macchina.

      • Siate consapevoli del fatto che l'utilizzo della macchina su erba bagnata, trasversalmente su pendenze o in discesa può causare una perdita di trazione della macchina.

      • Prestate la massima attenzione quando utilizzate la macchina vicino a scarpate, fossi, terrapieni, laghetti o altri potenziali pericoli. La macchina potrebbe ribaltarsi improvvisamente nel caso in cui una ruota ne superi il bordo o se il bordo dovesse cedere. Individuate un margine di sicurezza tra la macchina ed eventuali pericoli.

      • Individuate eventuali pericoli alla base della pendenza. In presenza di pericoli, tosate il terreno in pendenza con una macchina a spinta.

      • Se possibile, tenete gli apparati di taglio abbassati a terra durante l'utilizzo in pendenza. Il sollevamento degli apparati di taglio durante l'utilizzo in pendenza può causare l'instabilità della macchina.

    Il tosaerba triplex prevede un sistema di trasmissione unico con maggiore trazione sui pendii. La ruota in salita non causa testa-coda e limita la trazione come i tosaerba triplex convenzionali. Se si aziona la macchina su un pendio laterale eccessivamente inclinato, si verificherà un ribaltamento prima della perdita di trazione.

    • Laddove possibile, procedete tosando verso l'alto e verso il basso anziché di traverso.

    • Sulle pendenze laterali, spostate gli apparati di taglio verso l'alto (se la dotazione è presente).

    • Se le ruote perdono aderenza, disinnestate la/e lama/e e scendete lentamente.

    • Se fosse proprio necessario, fatelo in modo lento e graduale, possibilmente in discesa.

    Avviamento del motore

    Potrebbe essere necessario spurgare l'impianto di alimentazione se si verifica una delle seguenti situazioni, vedere Spurgo dell'impianto di alimentazione:

    • E' l'avvio iniziale di un nuovo motore.

    • Quando il motore ha cessato di funzionare a causa di mancanza di carburante.

    • È stato eseguito un intervento di manutenzione sui componenti dell'impianto di alimentazione; es. sostituzione del filtro ecc.

    1. Accertate che il freno di stazionamento sia inserito e l'interruttore di azionamento del cilindro sia in posizione di DISINNESTO.

    2. Togliete il piede dal pedale di comando della trazione e assicuratevi che sia in folle.

    3. Portate la leva dell'acceleratore nella posizione di metà aperto.

    4. Inserite la chiave nell'interruttore e ruotatela in posizione di ACCENSIONE/PRERISCALDAMENTO in modo che la spia della candela si spenga (circa 7 secondi); ruotate quindi la chiave in posizione di AVVIAMENTO per inserire il motore dello starter. Quando il motore si avvia rilasciate la chiave.

      Note: La chiave si sposta automaticamente in posizione di ACCENSIONE/FUNZIONAMENTO.

      Important: Per impedire che il motore si surriscaldi non innestate il motorino di avviamento per più di 15 secondi. Dopo dieci secondi di continuo innesto, attendete 60 secondi prima di innestare di nuovo il motorino di avviamento.

    5. Quando il motore viene avviato per la prima volta o dopo un intervento di revisione del motore, azionate la macchina in marcia avanti e in retromarcia per uno o due minuti. Azionate anche la leva di sollevamento e l'interruttore di innesto dell'apparato di taglio per verificare che tutte le parti funzionino correttamente.

      Note: Girate il volante a sinistra e a destra per controllare la risposta dello sterzo, quindi spegnete il motore e verificate se vi siano perdite d'olio, parti allentate od altri guasti evidenti.

      Attenzione

      Controllate le perdite d'olio, le parti allentate e altri malfunzionamenti che potrebbero causare lesioni.

      Spegnete il motore e attendete che si fermino tutte le parti in movimento prima di controllare le perdite d'olio, le parti allentate e altri malfunzionamenti.

    Spegnimento del motore

    Spostate il comando dell'acceleratore in posizione di MINIMA, spostate l'interruttore di azionamento del cilindro in posizione di DISINNESTO e ruotate la chiave di accensione sullo SPEGNIMENTO.

    Note: Togliete la chiave dall'interruttore per evitare l'avviamento accidentale del motore.

    Spurgo dell'impianto di alimentazione

    1. Parcheggiate la macchina su un terreno pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, spegnete il motore, inserite il freno di stazionamento e togliete la chiave di accensione.

    2. Accertatevi che il serbatoio del carburante sia pieno almeno a metà.

    3. Sbloccate il cofano e alzatelo.

    4. Aprite la vite di spurgo dell'aria situata sulla pompa d'iniezione (Figura 37).

      g008891
    5. Girate la chiave nell'interruttore di accensione in posizione di ACCENSIONE. La pompa elettrica del carburante entrerà in funzione, forzando così l'aria verso l'esterno attraverso la vite di spurgo dell'aria.

      Note: Lasciate la chiave in posizione di ACCENSIONE finché non vedrete uscire un getto continuo di carburante da attorno alla vite.

    6. Serrate la vite e ruotate la chiave sullo spegnimento.

    Note: Generalmente il motore si avvia dopo avere eseguito le procedure di spurgo di cui sopra. In caso contrario, è possibile che sia rimasta intrappolata dell'aria tra la pompa d'iniezione e gli iniettori; fate riferimento a Spurgo dell'aria dagli iniettori.

    Verifica dei microinterruttori di sicurezza

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllate il sistema microinterruttori.
  • Attenzione

    Se gli interruttori di sicurezza a interblocchi sono scollegati o avariati, la macchina può avviarsi improvvisamente e provocare infortuni.

    • Non manomettete i microinterruttori di sicurezza.

    • Ogni giorno, controllate il funzionamento dei microinterruttori e prima di azionare la macchina sostituite gli interruttori guasti.

    1. Assicuratevi che non vi siano persone vicino all'area in cui state operando e tenete mani e piedi a distanza di sicurezza dagli apparati di taglio.

    2. Quando siete seduto al posto di guida il motore non deve avviarsi se l'interruttore d'innesto dell'apparato di taglio è innestato o se il pedale della trazione è innestato. In caso di errato funzionamento, risolvete il problema.

    3. Restando seduti, tirate il pedale di trazione in folle, disinserite il freno di stazionamento e spostate l’interruttore dell'apparato di taglio in posizione di SPEGNIMENTO. Il motore si deve avviare. Alzatevi dal sedile e premete lentamente il pedale della trazione; il motore si deve fermare in 1-3 secondi. In caso di errato funzionamento, risolvete il problema.

    Note: Il freno di stazionamento di questa macchina è provvisto di un microinterruttore di sicurezza. Il motore si spegne premendo il pedale di trazione con il freno di stazionamento inserito.

    Utilizzo del pannello di controllo standard (SCM)

    Il pannello di controllo standard (SCM) è un dispositivo elettronico incapsulato realizzato nella configurazione misura unica. Il pannello utilizza componenti allo stato solido e meccanici per il monitoraggio ed il controllo delle funzioni elettriche standard necessarie per il sicuro funzionamento del prodotto.

    Il pannello monitorizza gli ingressi, come folle, freno di stazionamento, presa di forza, avvio, lappatura ed alta temperatura. Il pannello eccita le uscite, come presa di forza, motorino di avviamento ed il solenoide ETR (eccitare per la marcia).

    Il pannello è articolato in ingressi e uscite. Gli ingressi e le uscite sono identificati da spie LED verdi montate sulla scheda a circuito stampato.

    L'ingresso del circuito di avvio viene eccitato da c.c. 12 V. Tutti gli altri ingressi vengono messi sotto tensione quando il circuito è chiuso a massa. Ciascun ingresso è provvisto di spia LED che si accende quando il relativo circuito è sotto tensione. Utilizzate i LED d'ingresso per la localizzazione dei guasti degli interruttori e del circuito d'ingresso.

    I circuiti di uscita sono messi sotto tensione da una serie di condizioni d’ingresso idonee. Le tre uscite comprendono PDF, ETR e AVVIO. I LED di uscita monitorano le condizioni dei relè indicanti la presenza di tensione in uno di tre terminali di uscita.

    I circuiti di uscita non determinano l'integrità del dispositivo di uscita, pertanto la localizzazione dei guasti elettrici comprende l'ispezione dei LED di uscita e le tradizionali prove di integrità dei dispositivi e del cablaggio preassemblato. Misurate l'impedenza dei componenti scollegati, l'impedenza attraverso il cablaggio preassemblato (scollegato all'SCM), o mettete temporaneamente sotto tensione per il test il componente interessato.

    L'SCM non viene collegato ad un computer esterno o ad un palmare, non è riprogrammabile e non registra dati relativi alla localizzazione di guasti intermittenti.

    L'adesivo applicato all'SCM riporta solamente simboli. I simboli delle tre uscite LED sono riportati nella casella delle uscite. Tutti gli altri LED si riferiscono a ingressi. La seguente tabella identifica i simboli.

    g190826

    Seguono gli step della localizzazione logica dei guasti del pannello SCM.

    1. Stabilite il guasto di uscita che cercate di risolvere (PDF, AVVIO o ETR).

    2. Spostate l'interruttore a chiave in posizione di ACCENSIONE e verificate che la spia LED rossa della tensione sia accesa.

    3. Spostate tutti gli interruttori d'ingresso per accertare che tutte le spie LED cambino stato.

    4. Posizionate i dispositivi d'ingresso nella posizione appropriata per ottenere l'uscita appropriata. Utilizzate la seguente tabella logica per determinare la condizione appropriata d'ingresso.

    5. Se il LED di uscita controllato si accende senza la funzione di uscita appropriata, controllate il cablaggio preassemblato di uscita, i collegamenti e i componenti. Eseguite le riparazioni necessarie.

    6. Se il LED di uscita controllato non si accende, controllate entrambi i fusibili.

    7. Se il LED di uscita controllato non si accende e gli ingressi sono nelle condizioni appropriate, montate un nuovo SCM e verificate se il problema è stato risolto.

    Ogni riga (orizzontale) della tabella logica in calce identifica i requisiti di ingresso ed uscita di ciascuna funzione specifica del prodotto. Le funzioni del prodotto sono elencate nella colonna a sinistra. I simboli identificano determinate condizioni del circuito, fra cui: sotto tensione, chiuso a terra e aperto a terra.

    INGRESSIUSCITE
    FunzioneSotto tensioneFolleAvvio ONFreno ONPDF inseritaSedutoAlta temp. LappaturaAvvio ETRPDF
    Avvio+OOOO++O
    Funzionamento (fuori unità)OOOOOOO+O
    Funzionamento (in unità)OOOOOO+O
    TosaturaOOOOO++
    LappaturaOOOOO++
    Alta temp.  O    OOO
    • (–) Indica un circuito chiuso a terra – LED ACCESO.

    • (O) Indica un circuito aperto a terra o diseccitato – LED SPENTO.

    • (+) Indica un circuito eccitato (bobina della frizione, solenoide o inizio ingresso) LED ACCESO.

    • Lo spazio in bianco indica un circuito non connesso alla logica.

    Per localizzare i guasti girate la chiave senza avviare il motore. Identificate la funzionalità che non funziona e consultate la tabella logica nel verso orizzontale. Controllate lo stato di ciascun LED di ingresso per verificare che corrisponda alla tabella logica.

    Se i LED di ingresso sono corretti, controllate il LED di uscita. Se il LED di uscita è acceso ma il dispositivo non è eccitato, misurate la tensione disponibile per il dispositivo in uscita, la continuità del dispositivo scollegato e la tensione potenziale sul circuito di terra (massa flottante). Le riparazioni varieranno secondo i risultati.

    Suggerimenti

    Metodi di tosatura

    • Per iniziare la tosatura innestate gli apparati di taglio ed avvicinatevi lentamente all'area da tosare. Non appena gli apparati di taglio anteriori si trovano sull'area da tosare, abbassate gli apparati di taglio.

    • Per ottenere un taglio professionale in linea retta e le strisce richieste in alcuni casi, scegliete un albero o un altro oggetto lontano e guidate diritti verso di esso.

    • Non appena gli apparati di taglio anteriori raggiungono il bordo dell'area da tosare, sollevate gli apparati di taglio e praticate una svolta a pera per allinearvi per la passata successiva.

    • Per tosare con facilità attorno a bunker, stagni o ad altri contorni, usate il Sidewinder e spostate la leva di comando a sinistra o a destra, come opportuno. Potete spostare anche gli apparati di taglio per variare l'allineamento degli pneumatici.

    • Gli apparati di taglio tendono a gettare l'erba verso la parte anteriore o posteriore della macchina. Il lancio verso la parte anteriore della macchina dovrebbe essere utilizzato quando si tagliano piccole quantità di erba; in tal modo l'aspetto del tappeto erboso dopo il taglio è migliore. Per lanciare lo sfalcio in avanti dovete semplicemente chiudere il carter posteriore degli apparati di taglio.

    Attenzione

    Per evitare di infortunarsi o di danneggiare la macchina, non aprite né chiudete i carter degli apparati di taglio quando il motore è in funzione.

    Spegnete il motore e attendete che tutte le parti in movimento si siano fermate prima di aprire o chiudere i carter degli apparati di taglio.

    • Quando tagliate quantità d'erba maggiori, inclinate i carter leggermente più in basso rispetto alla posizione orizzontale. Non aprite troppo i carter, altrimenti sul telaio, sulla griglia del radiatore e attorno a motore si potrebbe accumulare una quantità di sfalcio eccessiva.

    • Gli apparati di taglio sono anche provvisti di zavorre di bilanciamento, montate sul lato opposto a quello del motore, che consentono di ottenere un taglio uniforme. Se il taglio del tappeto erboso non è regolare, potete aggiungere o rimuovere le zavorre.

    Dopo la tosatura

    Dopo la tosatura, lavate accuratamente la macchina con un tubo di gomma da giardino, senza ugello, in modo da evitare che la pressione eccessiva dell'acqua inquini e danneggi le guarnizioni di tenuta e i cuscinetti. Verificate che il radiatore ed il radiatore dell'olio siano esenti da morchia e sfalcio. Terminata la pulizia, ispezionate la macchina per accertare che non vi siano perdite di fluido idraulico, danni o usura dei componenti idraulici o meccanici. Verificate che le lame degli apparati di taglio siano affilate e che il contatto tra cilindro e controlama sia regolato in maniera corretta.

    Important: In seguito al lavaggio della macchina, spostate più volte il meccanismo Sidewinder da sinistra a destra, per rimuovere l'acqua tra le piastre d'appoggio ed il tubo incrociato (solo modello 03171).

    Selezione della velocità di taglio (velocità dei cilindri)

    Per ottenere un'alta qualità di taglio coerente ed un tappeto erboso tosato dall'aspetto uniforme, è importante che la velocità dei cilindri sia conforme all'altezza di taglio.

    Important: Se la velocità dei cilindri è troppo bassa, sul tappeto erboso potrebbero evidenziarsi i segni del taglio. Se la velocità invece è troppo alta, il taglio può sembrare disordinato.

    TABELLA DI SELEZIONE DELLA VELOCITÀ DEI CILINDRI
    Altezza di taglioCilindro a 5 lameCilindro a 8 lameCilindro a 11 lame
    8 km/h9,6 km/h8 km/h9,6 km/h8 km/h9,6 km/h
    63,5 mm2½"333*3*
    60,3 mm2-⅜"343*3*
    57,2 mm2¼"343*3*
    54,0 mm2⅛"343*3*
    50,8 mm2"343*3*
    47,6 mm1⅞"453*3*
    44,5 mm1¾"453*3*
    41,3 mm1⅝"563*3*
    38,1 mm1½"5734
    34,9 mm1⅜"5834
    31,8 mm1¼"6944
    28,8 mm1⅛"89*45
    25. mm1"99*56
    22,2 mm⅞"9*9*57
    19,1 mm¾"9*9*7967
    15,9 mm⅝"9*9*99*77
    12,7 mm½"9*9*99*88
    9,5 mm⅜"9*9*99*99

    Regolate la velocità del taglio (velocità dei cilindri) come segue:

    1. Controllate la regolazione dell'altezza di taglio sugli apparati di taglio. Facendo riferimento alla colonna della tabella che riporta i cilindri da 5 o 8 lame, individuate l'altezza di taglio indicata più prossima all'impostazione effettiva. Consultate la tabella per trovare il numero corrispondente all'altezza di taglio.

      * Toro non consiglia questa altezza di taglio e/o velocità di tosatura.

      Note: Maggiore è il numero, maggiore è la velocità.

    2. Girate la manopola di comando della velocità dei cilindri (Figura 39) fino al numero impostato determinato nella fase 1.

    3. Azionate la macchina per diversi giorni ed esaminate il taglio per accertare che sia di qualità soddisfacente. La manopola della velocità dei cilindri può essere impostata in una posizione su ciascun lato della posizione indicata in tabella per fare fronte a diverse condizioni dell'erba, lunghezza dell'erba tagliata e preferenze personali.

      g011168

    Dopo l’uso

    Sicurezza dopo il funzionamento

    Requisiti generali di sicurezza

    • Spegnete il motore, togliete la chiave (se in dotazione) e attendete che tutte le parti in movimento si arrestino prima di abbandonare la posizione dell'operatore. Lasciate raffreddare la macchina prima di effettuare interventi di regolazione, manutenzione, pulizia o rimessaggio.

    • Per prevenire un incendio, eliminate erba e detriti dagli apparati di taglio, dalle trasmissioni, dalle marmitte, dai radiatori e dal vano motore. Tergete l'olio o il carburante versati.

    • Durante il rimessaggio o il trasporto della macchina interrompete l'erogazione di carburante.

    • Disinnestate la trasmissione all'accessorio ogni volta che trasportate o non utilizzate la macchina.

    • Effettuate la manutenzione e la pulizia della/e cintura/e di sicurezza, se necessario.

    • Non depositate la macchina o la tanica del carburante in presenza di fiamme libere, scintille o spie, come vicino a uno scaldabagno o altre apparecchiature.

    Individuazione dei punti di ancoraggio

    g190824

    Trasporto della macchina

    • Utilizzate rampe di larghezza massima per caricare la macchina su un rimorchio o un autocarro.

    • Fissate la macchina in sicurezza.

    Traino della macchina

    In caso di emergenza è possibile trainare la macchina per brevi distanze, tuttavia questa operazione non viene normalmente consigliata da Toro.

    Important: Non trainate la macchina a velocità superiori a 3–4 km/h, per non danneggiare la trazione. Se dovete spostare la macchina per una considerevole distanza, trasportatela su un autocarro o un rimorchio.

    1. Girate la valvola di bypass, sulla pompa (Figura 41) a 90°.

      g008892
    2. Prima di avviare il motore chiudete la valvola di bypass girandola a 90° (¼ di giro). Non avviate il motore quando la valvola è aperta.

    Manutenzione

    Note: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina dalla normale posizione di guida.

    Sicurezza in fase di manutenzione

    • Prima di abbandonare la posizione dell'operatore, effettuate quanto segue:

      • Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

      • Disinnestate l'apparato (o gli apparati) di taglio e abbassate gli attrezzi.

      • Inserite il freno di stazionamento.

      • Spegnete il motore e togliete la chiave (se in dotazione).

      • Attendete che tutte le parti in movimento si arrestino.

    • Lasciate che i componenti della macchina si raffreddino prima di effettuare la manutenzione.

    • Se possibile, non effettuate la manutenzione mentre il motore è in funzione. Tenetevi a distanza dalle parti in movimento.

    • Supportate la macchina con cavalletti metallici ogniqualvolta vi lavorate al di sotto.

    • Scaricate con cautela la pressione dai componenti che hanno accumulato energia.

    • Mantenete tutte le parti della macchina in buone condizioni operative e la bulloneria ben serrata.

    • Sostituite tutti gli adesivi consumati o danneggiati.

    • Per garantire prestazioni sicure e ottimali della macchina, utilizzate solo ricambi Toro originali. Ricambi fabbricati da altri costruttori possono essere pericolosi e tale utilizzo potrebbe rendere nulla la garanzia del prodotto.

    Programma di manutenzione raccomandato

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo la prima ora
  • Serrate i dadi delle ruote.
  • Dopo le prime 10 ore
  • Serrate i dadi delle ruote.
  • Controllate le condizioni e la tensione di tutte le cinghie.
  • Dopo le prime 50 ore
  • Cambiate l'olio e il filtro dell'olio.
  • Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Ispezionate la/e cintura/e di sicurezza per escludere usura, tagli e altri danni. Sostituite la/e cintura/e di sicurezza se qualsiasi componente non funziona correttamente.
  • Controllate il sistema microinterruttori.
  • Controllate il livello dell'olio motore.
  • Spurgate il separatore di condensa.
  • Controllo della pressione degli pneumatici.
  • Controllate il livello del refrigerante motore.
  • Pulite il radiatore e il radiatore dell'olio.
  • Verifica dei flessibili e dei tubi idraulici.
  • Controllate il livello del fluido idraulico.
  • Verificate il contatto tra cilindro e controlama.
  • Ogni 25 ore
  • Controllate il livello dell'elettrolito.(Se la macchina è in rimessa, controllate ogni 30 giorni.)
  • Ogni 50 ore
  • Lubrificate tutti i cuscinetti e le boccole(in ambienti polverosi e inquinati, lubrificate tutti i cuscinetti e le boccole quotidianamente).
  • Ogni 100 ore
  • Controllate le condizioni e la tensione di tutte le cinghie.
  • Ogni 150 ore
  • Cambiate l'olio e il filtro dell'olio.
  • Ogni 200 ore
  • Serrate i dadi delle ruote.
  • Revisionate il filtro dell'aria(più spesso in ambienti molto polverosi o inquinati).
  • Controllate la regolazione del freno di stazionamento.
  • Ogni 400 ore
  • Controllate i tubi di alimentazione e i raccordi
  • Sostituite la scatola del filtro del carburante.
  • Ogni 500 ore
  • Ingrassate i cuscinetti del ponte posteriore.
  • Ogni 800 ore
  • Se non utilizzate il fluido idraulico raccomandato o in precedenza avete riempito il serbatoio con fluido alternativo, sostituite il fluido idraulico.
  • Se non utilizzate il fluido idraulico raccomandato o in precedenza avete riempito il serbatoio con fluido alternativo, sostituite il filtro idraulico.
  • Ogni 1000 ore
  • Se utilizzate il fluido idraulico raccomandato, sostituite il filtro idraulico.
  • Ogni 2000 ore
  • Se state usando il fluido idraulico raccomandato, sostituite il fluido idraulico.
  • Ogni 2 anni
  • Spurgate e pulite il serbatoio del carburante.
  • Spurgate e lavate l’impianto di raffreddamento (portate la macchina a un centro assistenza o a un distributore Toro autorizzato o fate riferimento a Manuale di manutenzione).
  • Lista di controllo della manutenzione quotidiana

    Fotocopiate questa pagina e utilizzatela quando opportuno.

    Punto di verifica per la manutenzionePer la settimana di:
    LunMarMerGioVenSabDom
    Verificate il funzionamento del sistema di sicurezza a interblocchi.       
    Verificate il funzionamento dei freni.       
    Controllate il livello del carburante.       
    Controllate il livello dell'olio motore.       
    Controllate il livello del fluido dell'impianto di raffreddamento.       
    Spurgate il separatore di condensa/carburante.       
    Controllate il filtro dell'aria, il cappuccio antipolvere e la valvola di sfogo.       
    Controllate i rumori insoliti del motore.1       
    Verificate che non vi siano detriti nel radiatore o nella griglia       
    Controllate i rumori insoliti di funzionamento.       
    Controllate il livello dell'olio idraulico.       
    Verificate che i tubi idraulici flessibili non siano danneggiati.       
    Verificate che non ci siano perdite di liquido.       
    Controllate il livello del carburante.       
    Controllo della pressione degli pneumatici.       
    Verificate il funzionamento degli strumenti.       
    Verificate la regolazione del contatto tra cilindro e controlama.       
    Controllate la regolazione dell'altezza di taglio.       
    Lubrificate gli ingrassatori.2       
    Ritoccate la vernice danneggiata.       
    Lavate la macchina.       

    1Controllate la candela a incandescenza e gli ugelli dell'iniettore, se notate un avviamento difficile, fumo eccessivo o il funzionamento anomalo del motore.

    2Immediatamente dopo ogni lavaggio, indipendentemente dalla cadenza indicata.

    Important: Per ulteriori interventi di manutenzione si rimanda al manuale per l'uso del motore.

    Note: Per ottenere uno schema elettrico o uno schema idraulico per la vostra macchina, visitate il sito www.Toro.com.

    Nota sulle aree problematiche

    Ispezione eseguita da:
    Art.DataInformazioni
       
       
       
       
       
       
       

    Procedure pre-manutenzione

    Rimozione del cofano

    Il cofano viene rimosso con facilità per agevolare gli interventi di manutenzione nella zona del motore.

    1. Sbloccate il cofano e alzatelo.

    2. Rimuovete la coppiglia di fissaggio del perno del cofano sulle staffe di montaggio (Figura 42).

      g008908
    3. Fate scorrere il cofano sul lato destro, sollevate l'altro lato ed estraetelo dalle staffe.

    Note: Per montare il cofano invertite l'operazione.

    Lubrificazione

    Ingrassaggio di cuscinetti e boccole

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 50 ore
  • Lubrificate tutti i cuscinetti e le boccole(in ambienti polverosi e inquinati, lubrificate tutti i cuscinetti e le boccole quotidianamente).
  • Ogni 500 ore
  • Ingrassate i cuscinetti del ponte posteriore.
  • La macchina è dotata di raccordi per ingrassaggio che devono essere lubrificati ad intervalli regolari con grasso n. 2 a base di litio. In ambienti molto polverosi e sporchi, lubrificate tutti i cuscinetti e le boccole quotidianamente. In ambienti polverosi o inquinati la morchia penetra nei cuscinetti e nelle boccole, usurandoli molto più rapidamente. Lubrificate i raccordi immediatamente dopo ogni lavaggio, a prescindere dalla cadenza indicata.

    Posizione e numero di raccordi per ingrassaggio:

    • Perno dell'apparato di taglio posteriore (Figura 43)

      g008894
    • Perno dell'apparato di taglio anteriore (Figura 44)

      g008895
    • Estremità del cilindro SideWinder (2; solo modello 03171) (Figura 45)

      g008896
    • Perno dello sterzo (Figura 46)

      g190873
    • Perno del braccio di sollevamento posteriore e cilindro di sollevamento (2) (Figura 47)

      g008898
    • Perno del braccio di sollevamento sinistro anteriore e cilindro di sollevamento (2) (Figura 48)

      g008899
    • Perno del braccio di sollevamento destro anteriore e cilindro di sollevamento (2) (Figura 49)

      g008900
    • Meccanismo di regolazione della folle (Figura 50)

      g008901
    • Slitta di tosatura/trasporto (Figura 51)

      g008902
    • Perno di tensionamento della cinghia (Figura 52)

      g008903
    • Cilindro di sterzo (Figura 53)

      g008904

      Note: All'occorrenza potete montare un ingrassatore addizionale dall'altro lato del cilindro dello sterzo. Togliete il pneumatico, montate l'ingrassatore, lubrificatelo, togliete l'ingrassatore e montate il tappo (Figura 54).

      g190872

    Controllo dei cuscinetti sigillati

    È raro che i cuscinetti si guastino a causa di difetti di materiali o lavorazione. La causa più comune dei guasti è l'umidità e la contaminazione che penetrano sotto le guarnizioni di tenuta protettive. I cuscinetti lubrificati fanno affidamento sulla regolare manutenzione per eliminare detriti dannosi depositati attorno ad essi. I cuscinetti sigillati vengono riempiti inizialmente con un grasso speciale, e fanno affidamento su una guarnizione di tenuta integrale e robusta per tenere l'umidità e le sostanze contaminanti fuori dagli elementi girevoli.

    I cuscinetti sigillati non devono essere lubrificati e non richiedono alcuna manutenzione a breve termine. Ciò riduce al minimo la manutenzione ordinaria necessaria e il rischio di contaminare il tappeto erboso con il grasso e danneggiarlo. I cuscinetti sigillati daranno un'ottima resa e lunga durata in normali condizioni d'utilizzo; tuttavia, per evitare tempo fermo per guasti, si raccomanda di controllare periodicamente la condizione dei cuscinetti e l'integrità delle guarnizioni di tenuta. Ispezionate questi cuscinetti ogni stagione e se fossero danneggiati o consumati sostituiteli. I cuscinetti devono funzionare regolarmente, senza caratteristiche negative quali forte calore, rumore, segni di corrosione (ruggine), e non devono essere allentati.

    In virtù delle condizioni di servizio alle quali sono soggetti questi cuscinetti tradizionali/sigillati (sabbia, prodotti chimici presenti sul tappeto erboso, acqua, urti ecc.) sono considerati articoli di normale consumo. I cuscinetti che si guastano per cause diverse da difetti di materiali o lavorazione non sono normalmente coperti da garanzia.

    Note: Il lavaggio inappropriato dei cuscinetti può influire negativamente sulla loro vita utile. Non lavate la macchina quando è ancora calda ed evitate di dirigere verso i cuscinetti spruzzi ad alta pressione o in grandi quantità.

    Manutenzione del motore

    Sicurezza del motore

    • Prima di controllare l'olio o di rabboccare la coppa, spegnete il motore.

    • Non cambiate la velocità del regolatore o utilizzate una velocità eccessiva del motore.

    Revisione del filtro dell'aria

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 200 ore
  • Revisionate il filtro dell'aria(più spesso in ambienti molto polverosi o inquinati).
    • Verificate che il corpo del filtro dell'aria sia privo di danni che possano causare una fuoriuscita d'aria. Sostituitelo se è danneggiato. Verificate che l'intero sistema di presa d'aria non sia danneggiato, non accusi perdite e che le fascette stringitubo non siano allentate.

    • Eseguite la manutenzione alle cadenze raccomandate, o prima in caso di prestazioni insoddisfacenti del motore dovute all'utilizzo della macchina in un ambiente molto polveroso o inquinato. Sostituendo il filtro dell'aria prima del necessario si aumenta il rischio che la morchia penetri nel motore quando si toglie il filtro.

    • Verificate che il coperchio si chiuda ermeticamente intorno al corpo del filtro.

    1. Rilasciate i dispositivi di fermo che fissano il coperchio del filtro dell’aria al corpo del filtro (Figura 55).

      g027707
    2. Togliete il coperchio dal corpo del filtro dell'aria.

    3. Prima di rimuovere il filtro utilizzate aria compressa a bassa pressione (2,76 bar, pulita e asciutta) per agevolare la rimozione di grossi detriti depositatisi tra il filtro primario esterno e la scatola. Evitate di usare aria ad alta pressione, che potrebbe spingere la morchia attraverso il filtro e nella zona di aspirazione. Questa operazione di pulizia impedisce che la rimozione del filtro primario causi lo spostamento dei detriti nella zona di aspirazione.

    4. Togliete il filtro primario e sostituitelo (Figura 56).

      Note: Si sconsiglia la pulizia dell'elemento usato, per non danneggiare l'elemento filtrante.

      g008910
    5. Controllate il filtro nuovo e accertatevi che non sia stato danneggiato durante la spedizione; in particolare controllate l'estremità di tenuta del filtro ed il corpo. Non usate l'elemento se è avariato.

    6. Montate il filtro nuovo premendo sul bordo esterno dell'elemento per inserirlo nella scatola. Non premete sulla parte centrale flessibile del filtro.

    7. Pulite il foro di espulsione della morchia, previsto nel coperchio rimovibile.

    8. Togliete la valvola di uscita in gomma dal coperchio, pulite la cavità e rimontate la valvola di uscita.

    9. Montate il coperchio con la valvola di uscita in gomma disposta in giù, in una posizione tra le ore 5 e le ore 7 vista dall'estremità.

    10. Fissate i dispositivi di chiusura del coperchio.

    Controllo del livello dell'olio motore

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllate il livello dell'olio motore.
  • Al momento della fornitura la coppa del motore contiene dell'olio, il cui livello deve tuttavia essere controllato prima e dopo il primo avvio del motore.

    La capacità della coppa del motore è di circa 3,8 litri con il filtro.

    Usate un olio motore di alta qualità rispondente alla seguente specifica:

    • grado di classifica API: CH-4, CI-4, o superiore.

    • Olio preferenziale: SAE 15W-40 (oltre -17ºC (0ºF))

    • Olio alternativo: SAE 10W-30 o 5W-30 (tutte le temperature)

    Note: L'olio motore Toro Premium è reperibile presso un distributore con viscosità 15W-40 o 10W-30. Vedere i numeri delle parti nel catalogo ricambi.

    Note: Il momento migliore per controllare l'olio del motore è a motore freddo prima che venga avviato per la giornata. Se è già stato avviato, lasciate che l'olio ritorni nel pozzetto per almeno 10 minuti prima di controllarlo. Se il livello dell'olio corrisponde o è inferiore al segno di aggiunta (add) sull'asta, rabboccate l'olio per portarne il livello al segno di pieno (full). Non riempite troppo. Se il livello dell'olio è tra i segni Pieno e Aggiunta, non è necessario rabboccare l'olio.

    1. Parcheggiate la macchina su un terreno pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, spegnete il motore, inserite il freno di stazionamento e togliete la chiave di accensione.

    2. Togliete l'asta di livello ed asciugatela con un panno pulito (Figura 57).

      g008881
    3. Spingete l'asta di livello nel tubo, e verificate che sia inserita a fondo; estraete l'asta e controllate il livello dell'olio.

    4. Se l'olio è insufficiente, togliete il tappo di rifornimento (Figura 58) e aggiungete lentamente piccole quantità di olio, controllando spesso il livello, finché non raggiunge il segno di pieno sull'asta.

      g008882
    5. Montate il tappo dell'olio e chiudete il cofano.

      Important: Mantenete il livello dell'olio motore tra il limite superiore e inferiore della spia di livello dell'olio. Il riempimento eccessivo o insufficiente con olio motore può causare l'avaria del motore.

    Cambio dell'olio motore e del filtro

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 50 ore
  • Cambiate l'olio e il filtro dell'olio.
  • Ogni 150 ore
  • Cambiate l'olio e il filtro dell'olio.
    1. Togliete un tappo di spurgo (Figura 59) e lasciate defluire l'olio in una bacinella; quando l'olio smette di defluire, montate il tappo di spurgo.

      g008911
    2. Togliete il filtro dell'olio (Figura 60).

      g008912
    3. Spalmate un velo di olio pulito sulla tenuta del nuovo filtro e montate il filtro dell'olio.

      Note: Non serrate eccessivamente il filtro.

    4. Rabboccate la coppa con olio adatto; vedere Controllo del livello dell'olio motore.

    Manutenzione del sistema di alimentazione

    Pericolo

    In determinate condizioni, la benzina e i relativi vapori sono estremamente infiammabili ed esplosivi. Un incendio o un'esplosione causati dal carburante possono ustionare voi o altre persone e causare danni.

    • Fate il pieno di carburante all'aria aperta, a motore spento e freddo. e tergete il carburante versato.

    • Non riempite completamente il serbatoio. Rabboccate il serbatoio del carburante fino a portare il livello del carburante a 25 mm dall’estremità superiore del serbatoio, non dalla base del collo del bocchettone. Questo spazio consentirà l'espansione del carburante.

    • Non fumate mai quando maneggiate il carburante, e state lontani da fiamme libere o dove i fumi di carburante possano essere accesi da una scintilla.

    • Conservate il carburante in una tanica pulita ed omologata ai fini di sicurezza, con il tappo chiuso.

    Manutenzione del serbatoio carburante

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 2 anni
  • Spurgate e pulite il serbatoio del carburante.
  • Eseguite questa operazione se l'impianto di alimentazione viene contaminato o se la macchina non sarà utilizzata per un lungo periodo. Lavate il serbatoio con carburante pulito.

    Verifica dei tubi di alimentazione e dei raccordi

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 400 ore
  • Controllate i tubi di alimentazione e i raccordi
  • Verificate che tubi e raccordi non siano deteriorati o danneggiati, e che i raccordi non siano allentati.

    Spurgo del separatore di condensa

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Spurgate il separatore di condensa.
    1. Mettete un contenitore pulito sotto il filtro del carburante.

    2. Allentate la valvola di spurgo situata nella parte inferiore della scatola del filtro (Figura 61).

      g009880
    3. Serrate la valvola dopo lo spurgo.

    Cambio della scatola del filtro del carburante

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 400 ore
  • Sostituite la scatola del filtro del carburante.
    1. Pulite la superficie circostante la scatola del filtro (Figura 61).

    2. Togliete la scatola del filtro e pulite la superficie di appoggio.

    3. Lubrificate la guarnizione della scatola del filtro con olio pulito.

    4. Montate a mano la scatola del filtro finché la guarnizione non tocca la superficie di appoggio, poi ruotatela per un altro mezzo giro.

    Spurgo dell'aria dagli iniettori

    Note: Eseguite questa procedura soltanto se l'aria dell'impianto di alimentazione è stata spurgata mediante le normali procedure iniziali di iniezione del carburante e il motore non si avvia; vedere Spurgo dell'impianto di alimentazione.

    1. Allentate il raccordo dell'ugello n. 1 e il gruppo portaugelli.

      g008913
    2. Mettete l'acceleratore in posizione di MASSIMA.

    3. Girate la chiave di accensione in posizione START e osservate il flusso del carburante intorno al raccordo. Girate la chiave in posizione di SPEGNIMENTO quando vedete un flusso solido.

    4. Serrate saldamente il raccordo del tubo.

    5. Ripetete l'operazione sugli altri ugelli.

    Manutenzione dell'impianto elettrico

    Sicurezza dell'impianto elettrico

    • Scollegate la batteria prima di riparare la macchina. Scollegate prima il morsetto negativo, per ultimo quello positivo. Collegate prima il morsetto positivo, per ultimo quello negativo.

    • Caricate la batteria in un'area aperta e ben ventilata, lontano da scintille e fiamme. Togliete la spina del caricabatterie prima di collegare o scollegare la batteria. Indossate indumenti di protezione e utilizzate attrezzi isolati.

    Revisione della batteria

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 25 ore
  • Controllate il livello dell'elettrolito.(Se la macchina è in rimessa, controllate ogni 30 giorni.)
  • Mantenete il giusto livello dell'elettrolito e tenete pulito il lato superiore della batteria. Se la macchina viene riposta in un luogo con temperatura molto elevata, la batteria si scarica più rapidamente rispetto al rimessaggio in un luogo fresco.

    Pericolo

    L'elettrolito della batteria contiene acido solforico, veleno mortale che può causare gravi ustioni.

    • Non bevete l'elettrolito, e non lasciate che venga a contatto con la pelle, gli occhi o gli indumenti. Indossate occhiali di protezione per proteggere gli occhi, e guanti di gomma per proteggere le mani.

    • Riempite la batteria nelle vicinanze di acqua pulita, per lavare la pelle.

    • Caricate la batteria in un ambiente ben ventilato così che i gas prodotti nel processo di carica si possano disperdere.

    • Poiché i gas sono esplosivi, non avvicinate alla batteria fiamme libere od oggetti che generano scintille elettriche; non fumate vicino alla batteria.

    • L'inalazione dei gas potrebbe provocare nausea.

    • Prima di collegare o scollegare i cavi di ricarica sui poli della batteria, staccate il caricabatterie dalla presa elettrica.

    Mantenete il giusto livello degli elementi rabboccando con acqua distillata o demineralizzata. Non riempite gli elementi oltre la base degli anelli elastici all'interno di ciascun elemento. Montate i tappi di riempimento con gli sfiati rivolti verso la parte posteriore (verso il serbatoio del carburante).

    Tenete pulito il lato superiore della batteria lavandolo periodicamente con un pennello bagnato in una soluzione di bicarbonato sodico o ammoniaca. Dopo la pulizia sciacquate il lato superiore con acqua. Non togliete i tappi di riempimento durante la pulizia.

    Serrate i cavi della batteria nei morsetti, per ottenere un buon contatto elettrico.

    Nel caso in cui i morsetti siano corrosi, scollegate i cavi, prima il cavo negativo (–), e raschiate i serrafili ed i morsetti separatamente. Collegate i cavi, cominciando dal cavo positivo (+), e spalmate della vaselina sui morsetti.

    Verifica dei fusibili

    I fusibili si trovano sotto il coperchio della consolle della macchina.

    Manutenzione del sistema di trazione

    Controllo della pressione degli pneumatici

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllo della pressione degli pneumatici.
  • Gli pneumatici vengono sovragonfiati per la spedizione, quindi occorre eliminare dell'aria per ridurre la pressione. La pressione corretta dell'aria negli pneumatici è di 0,97–1,24 bar.

    Note: Per garantire un'ottima qualità di taglio e le prestazioni previste per questa macchina, mantenete la pressione raccomandata in tutti gli pneumatici.

    Pericolo

    La pressione bassa negli pneumatici riduce la stabilità della macchina sui fianchi dei pendii. Ciò può causare un ribaltamento, e conseguenti ferite o anche la morte.

    Non usate una insufficiente pressione di gonfiaggio degli pneumatici.

    Regolazione della trazione per la folle

    Se la macchina si sposta quando il pedale della trazione è in FOLLE occorre regolare la camma della trazione.

    1. Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave dal relativo interruttore.

    2. Sollevate una ruota anteriore e una ruota posteriore da terra e posizionate sotto il telaio dei blocchi di supporto.

      Avvertenza

      Se la macchina non è adeguatamente sostenuta può cadere accidentalmente, e ferire chiunque vi si trovi sotto.

      È necessario sollevare una ruota anteriore e una ruota posteriore da terra, altrimenti la macchina si muoverà durante la regolazione.

    3. Serrate il dado di bloccaggio sulla camma di regolazione della trazione. (Figura 63).

      g008922

      Avvertenza

      Il motore deve essere in funzione in modo che sia possibile effettuare una regolazione finale della camma di regolazione della trazione. Il contatto con parti calde o in movimento può causare infortuni.

      Tenete mani, piedi, viso e altre parti del corpo lontano dalla marmitta, altre parti calde del motore e parti rotanti.

    4. Avviate il motore e girate il bullone esagonale della camma in entrambe le direzioni per determinare la posizione intermedia dello spazio di folle.

    5. Serrate il dado di bloccaggio che mantiene la regolazione.

    6. Spegnete il motore.

    7. Rimuovete i blocchi di sostegno e abbassate la macchina a terra. Collaudate la macchina per accertare che non si sposti quando il pedale della trazione è in folle.

    Manutenzione dell'impianto di raffreddamento

    Sicurezza dell'impianto di raffreddamento

    • L'ingestione di refrigerante del motore può causare avvelenamento: tenetelo fuori dalla portata di bambini e animali domestici.

    • Scaricando il refrigerante caldo sotto pressione o toccando il radiatore o le parti adiacenti che scottano si possono subire gravi ustioni.

      • Lasciate sempre raffreddare il motore per almeno 15 minuti prima di rimuovere il tappo del radiatore.

      • Aprite il tappo del radiatore con un cencio, agendo lentamente per lasciare fuoriuscire il vapore.

    Verifica dell'impianto di raffreddamento

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllate il livello del refrigerante motore.
  • Pulite giornalmente i detriti dal radiatore (Figura 64). Pulite il radiatore ogni ora in ambienti molto polverosi e sporchi; fate riferimento a Pulizia dell'impianto di raffreddamento del motore.

    g190823

    Il sistema di raffreddamento contiene una soluzione di 50% acqua e 50% antigelo glicole etilenico permanente. Controllate il livello di refrigerante ogni giorno, prima di avviare il motore.

    L'impianto di raffreddamento ha una capacità di circa 5,7 litri.

    Attenzione

    Se il motore è rimasto in funzione, il refrigerante nel radiatore sarà caldo e sotto pressione e può fuoriuscire provocando ustioni.

    • Non aprite il tappo del radiatore quando il motore gira.

    • Aprite il tappo del radiatore con un cencio, agendo lentamente per lasciare fuoriuscire il vapore.

    1. Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Controllate il livello del refrigerante nel serbatoio di espansione (Figura 65).

      g027618

      Note: A motore freddo il livello del refrigerante deve essere a metà circa tra i segni riportati sul fianco del serbatoio.

    3. Se il livello del refrigerante è basso, togliete il tappo dal serbatoio di espansione e rabboccate. Non riempite troppo.

    4. Montate il tappo sul serbatoio di espansione.

    Pulizia dell'impianto di raffreddamento del motore

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Pulite il radiatore e il radiatore dell'olio.
  • Ogni 2 anni
  • Spurgate e lavate l’impianto di raffreddamento (portate la macchina a un centro assistenza o a un distributore Toro autorizzato o fate riferimento a Manuale di manutenzione).
  • Togliete ogni giorno i detriti dal radiatore dell'olio e dal radiatore. Eliminateli più spesso in ambienti sporchi.

    1. Parcheggiate la macchina su un terreno pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, spegnete il motore, inserite il freno di stazionamento e togliete la chiave di accensione.

    2. Alzate il cofano.

    3. Ripulite accuratamente la zona motore da tutti i detriti.

    4. Togliete il pannello di accesso.

    5. Pulite accuratamente con acqua o aria compressa entrambi i lati dell'area del radiatore. (Figura 66).

      g190823
    6. Montate il pannello di accesso e chiudete il cofano.

    Manutenzione dei freni

    Regolazione del freno di stazionamento

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 200 ore
  • Controllate la regolazione del freno di stazionamento.
    1. Allentate la vite a pressione che fissa la manopola alla leva del freno di stazionamento (Figura 67).

      g008923
    2. Girate la manopola per produrre una forza di 41–68 N∙m necessaria ad azionare la leva.

    3. Dopo la regolazione, serrate la vite a pressione.

    Manutenzione della cinghia

    Revisione delle cinghie del motore

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 10 ore
  • Controllate le condizioni e la tensione di tutte le cinghie.
  • Ogni 100 ore
  • Controllate le condizioni e la tensione di tutte le cinghie.
  • Tensionamento della cinghia dell'alternatore/della ventola

    1. Aprite il cofano.

    2. Verificate la tensione premendo sulla cinghia dell'alternatore/ventola, nel punto intermedio tra l'alternatore e le pulegge dell'albero a gomito con una forza di 30 N (Figura 68).

      Note: La cinghia deve flettersi di 11 mm.

      g008916
    3. Se la flessione non è esatta, completata la seguente procedura di tensionamento della cinghia:

      1. Allentate il bullone che fissa il supporto di ancoraggio al motore, ed il bullone che fissa l'alternatore al supporto di ancoraggio.

      2. Inserite un piede di porco tra l'alternatore ed il motore, ed agite sull'alternatore.

      3. Una volta ottenuta la tensione opportuna, serrate i bulloni dell'alternatore e del supporto di ancoraggio per mantenere la regolazione.

    Sostituzione della cinghia di trasmissione idrostatica

    1. Inserite un giradadi o uno spezzone di tubo nell'estremità della molla tendicinghia.

      Avvertenza

      Fate attenzione nel rilasciare la tensione della molla, perché è sotto un carico pesante.

    2. Premete l'estremità della molla e spingetela in avanti (Figura 69) per sbloccarla dalla staffa e rilasciare la tensione della molla.

      g008917
    3. Riposizionate la cinghia.

    4. Per tendere la cinghia invertite l'operazione.

    Manutenzione del sistema di controlli

    Regolazione dell'acceleratore

    1. Tirate indietro la leva dell'acceleratore in modo che si fermi contro la fessura del quadro di comando.

    2. Allentate il raccordo del cavo dell'acceleratore sulla leva della pompa di iniezione (Figura 70).

      g008918
    3. Tenete la leva della pompa di iniezione contro il fermo del minimo inferiore e serrate il raccordo del cavo.

    4. Allentate le viti che fissano il comando dell'acceleratore al quadro di comando.

    5. Spingete la leva di comando dell'acceleratore completamente in avanti.

    6. Spostate la piastra di fermo finché non tocca la leva dell'acceleratore, quindi serrate le viti che fissano il comando dell'acceleratore al quadro di comando.

    7. Se l'acceleratore non rimane in posizione durante il funzionamento, serrate a 5–6 N∙m il dado di bloccaggio usato per impostare il dispositivo della frizione sulla leva dell'acceleratore.

      Note: La forza massima necessaria per azionare la leva dell’acceleratore è di 27 N∙m.

    Manutenzione dell'impianto idraulico

    Sicurezza dell'impianto idraulico

    • Se il fluido viene iniettato nella pelle, rivolgetevi immediatamente ad un medico. Il fluido idraulico penetrato sotto la pelle deve essere asportato da un medico entro poche ore.

    • Verificate che tutti i tubi e i flessibili dell'olio idraulico siano in buone condizioni e che tutte le connessioni e i raccordi idraulici siano saldamente serrati, prima di mettere l'impianto sotto pressione.

    • Tenete corpo e mani lontano da perdite filiformi o da ugelli che eiettano fluido idraulico pressurizzato.

    • Usate cartone o carta per cercare perdite di fluido idraulico.

    • Eliminate con sicurezza la pressione dall'intero impianto idraulico prima di eseguire qualsiasi intervento sull'impianto.

    Verifica dei flessibili e dei tubi idraulici

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Verifica dei flessibili e dei tubi idraulici.
  • Controllate i tubi idraulici e i flessibili per rilevare fuoriuscite, tubi attorcigliati, attacchi allentati, usura, raccordi allentati e deterioramento causato dalle condizioni atmosferiche e da agenti chimici. Riattate completamente prima di usare la macchina.

    Controllo del livello del fluido idraulico

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllate il livello del fluido idraulico.
    1. Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Pulite attorno al collo del bocchettone e del tappo del serbatoio del fluido idraulico (Figura 71) e rimuovete il tappo.

      g008886
    3. Togliete l'asta di livello dal collo del bocchettone e pulitela strofinandola con un cencio pulito.

    4. Inserite l'asta di livello nel collo del bocchettone, quindi estraetela e controllate il livello del fluido.

      Note: Questo deve risultare entro 6 mm dalla tacca situata sull'asta di livello.

    5. Se il livello è basso, rabboccate con olio adatto fino a portarlo al segno di pieno. Vedere Specifiche del fluido idraulico.

    6. Montate l'asta di livello e il tappo sul collo del bocchettone.

    Specifiche del fluido idraulico

    Il serbatoio viene rifornito in fabbrica con liquido idraulico di qualità elevata. Controllate il livello del fluido idraulico prima di avviare il motore per la prima volta e in seguito ogni giorno; fate riferimento a Controllo del livello del fluido idraulico.

    Fluido idraulico consigliato: fluido idraulico Toro PX Extended Life; disponibile in fustini da 19 litri o in contenitori da 208 litri.

    Note: Una macchina che utilizza il fluido di ricambio raccomandato richiede cambi meno frequenti di fluido e filtro.

    Fluidi idraulici alternativi: qualora il fluido Toro PX Extended Life non fosse disponibile, si potranno utilizzare altri fluidi idraulici di tipo tradizionale a base di petrolio con specifiche che rientrino nell'intervallo indicato per tutte le seguenti proprietà materiali e siano conformi agli standard di settore. Non usate fluidi sintetici. Il distributore di lubrificanti vi consiglierà sulla scelta di un prodotto soddisfacente.

    Note: Toro non si assume alcuna responsabilità per danni causati da sostituzioni non idonee, pertanto si raccomanda di utilizzare solo prodotti di costruttori di buona reputazione, le cui raccomandazioni siano valide.

    Fluido idraulico antiusura, alto indice di viscosità e basso punto di scorrimento, ISO VG 46

    Proprietà materiali: 
     Viscosità, ASTM D445cSt a 40 °C da 44 a 48
     Indice di viscosità ASTM D2270140 o superiore
     Punto di scorrimento, ASTM D97da -37 °C a -45 °C
     Caratteristiche industriali:Eaton Vickers 694 (I-286-S, M-2950-S/35VQ25 o M-2952-S)

    Note: Molti fluidi idraulici sono praticamente incolori, e rendono difficile il rilevamento di fuoriuscite. Un additivo con colorante rosso per il fluido idraulico è disponibile in flaconi da 20 ml. Una confezione è sufficiente per 15–22 litri di fluido idraulico. Per ottenerlo, ordinate il n. cat. 44-2500 presso il Distributore Toro autorizzato di zona.

    Important: Toro Premium Synthetic Biodegradable Hydraulic Fluid è l'unico fluido biodegradabile sintetico approvato da Toro. Questo fluido è compatibile con gli elastomeri utilizzati negli impianti idraulici Toro ed è adatto ad una vasta gamma di temperature. Questo fluido è compatibile con oli minerali tradizionali; tuttavia, per ottenere la massima biodegradabilità e i migliori risultati, occorre lavare accuratamente l’impianto idraulico eliminando il fluido tradizionale. L'olio è disponibile in fustini da 19 litri o da 208 litri del vostro distributore Toro autorizzato.

    Capacità fluido idraulico

    13,2 litri; fate riferimento a Specifiche del fluido idraulico

    Cambio del fluido idraulico

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 800 ore
  • Se non utilizzate il fluido idraulico raccomandato o in precedenza avete riempito il serbatoio con fluido alternativo, sostituite il fluido idraulico.
  • Ogni 2000 ore
  • Se state usando il fluido idraulico raccomandato, sostituite il fluido idraulico.
  • In caso di contaminazione del fluido, contattate il vostro distributore Toro autorizzato di zona per il lavaggio dell'impianto idraulico. Il fluido idraulico contaminato ha un aspetto lattiginoso o nero a confronto del fluido pulito.

    1. Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Alzate il cofano.

    3. Scollegate il tubo idraulico (Figura 72) o togliete il filtro idraulico (Figura 73) e lasciate defluire il fluido idraulico in una bacinella.

      g008919
      g190871
    4. Quando il fluido idraulico cessa di defluire, montate il tubo idraulico.

    5. Riempite il serbatoio (Figura 74) di fluido idraulico; fate riferimento a Controllo del livello del fluido idraulico.

      Important: Usate soltanto i fluidi idraulici specificati. Altri fluidi potrebbero danneggiare l'impianto idraulico.

      g008886
    6. Montate il tappo del serbatoio, avviate il motore ed attivate tutti i comandi idraulici per distribuire il fluido attraverso l'impianto.

    7. Verificate che non vi siano perdite e spegnete il motore.

    8. Controllate il livello del fluido e rabboccate fino a raggiungere la tacca di pieno sull'asta di livello. Non riempite troppo.

    Sostituzione dei filtri idraulici

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 800 ore
  • Se non utilizzate il fluido idraulico raccomandato o in precedenza avete riempito il serbatoio con fluido alternativo, sostituite il filtro idraulico.
  • Ogni 1000 ore
  • Se utilizzate il fluido idraulico raccomandato, sostituite il filtro idraulico.
  • Utilizzate un filtro di ricambio originale Toro (n. cat. 54-0110).

    Important: L'uso di altri filtri può invalidare la garanzia di alcuni componenti.

    1. Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Eseguite l'interdizione del flessibile della piastra di appoggio del filtro.

    3. Pulite la superficie circostante il filtro.

    4. Collocate una bacinella di spurgo sotto il filtro (Figura 73), e togliete il filtro.

    5. Lubrificate la guarnizione del nuovo filtro e riempite il filtro con fluido idraulico.

    6. Assicuratevi che l'area di montaggio del filtro sia pulita, avvitate il filtro fino al contatto della guarnizione con la piastra di appoggio, quindi serrate il filtro di mezzo giro.

    7. Rilasciate il flessibile sulla piastra di appoggio del filtro.

    8. Avviate il motore e lasciatelo funzionare per 2 minuti circa, per spurgare l’aria dall’impianto.

    9. Spegnete il motore e verificate che non ci siano fuoriuscite.

    Manutenzione degli apparati di taglio

    Sicurezza delle lame

    • Una lama o controlama usurata o danneggiata può rompersi e un pezzo può essere scagliato verso di voi o gli astanti, determinando gravi lesioni personali o la morte.

    • Ispezionate periodicamente gli apparati di taglio per escludere usura eccessiva o danni.

    • Prestate la massima attenzione quando controllate gli apparati di taglio. Avvolgete le lame o indossate guanti e prestate attenzione durante la manutenzione di cilindri e controlame. Effettuate solo operazioni di sostituzione o affilatura di cilindri e controlame; non raddrizzateli né saldateli.

    • Sulle macchine con più unità di taglio, prestate attenzione alla rotazione di un cilindro: può causare la rotazione dei cilindri nelle altre unità di taglio.

    Verifica del contatto tra cilindro e controlama

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Verificate il contatto tra cilindro e controlama.
  • Verificate il contatto tra cilindro e controlama anche se in precedenza la qualità del taglio è stata soddisfacente. Sull'intera lunghezza del cilindro e della controlama deve esservi un leggero contatto; vedere Regolazione tra cilindro e controlama nel Manuale dell'operatore degli apparati di taglio.

    Lappatura degli apparati di taglio

    Pericolo

    Il contatto con i cilindri può essere causa di lesioni o morte.

    • Non avvicinate mai mani o piedi ai cilindri mentre il motore gira.

    • Durante la lappatura, i cilindri possono andare in stallo e ripartire.

    • Non tentate di fare ripartire i cilindri con le mani o i piedi.

    • Non regolate i cilindri quando il motore gira.

    • Se il cilindro è in stallo, spegnete il motore prima di pulire il cilindro.

    1. Parcheggiate la macchina su una superficie piana e pulita, abbassate gli elementi di taglio, spegnete il motore, inserite il freno di stazionamento e togliete la chiave dall'interruttore di accensione.

    2. Rimuovete il coperchio della consolle per accedere ai comandi.

    3. Ruotate il controllo lappatura nella posizione di lappatura (R). Girate il comando di velocità dei cilindri in posizione 1 (Figura 75).

      g011168

      Note: Quando il controllo lappatura è in posizione lappatura, il microinterruttore del sedile viene bypassato. Non è necessario che l'operatore si trovi al posto di guida; il freno di stazionamento deve comunque essere inserito, altrimenti il motore non gira.

      Important: Non spostate il controllo lappatura dalla posizione tosatura alla posizione lappatura mentre il motore gira, altrimenti si rischia di danneggiare i cilindri.

    4. Effettuate, su tutti gli apparati di taglio da lappare, la regolazione iniziale fra cilindro e controlama. Avviate il motore e impostatelo alla velocità minima.

    5. Mettete in funzione i cilindri azionando l'interruttore della presa di forza sul quadro di comando.

    6. Applicate il preparato per lappatura con un pennello dal manico lungo.

    7. Per regolare gli apparati di taglio durante la lappatura, arrestate i cilindri e spegnete il motore. Al termine della regolazione, ripetete il passi da 4 a 6.

    8. Completata l'operazione di lappatura, spegnete il motore, ruotate il controllo lappatura in posizione tosatura (F), impostate i comandi della velocità dei cilindri sull'impostazione di tosatura desiderata e rimuovete il composto di lappatura dagli apparati di taglio.

      Note: Ulteriori istruzioni e procedure di lappatura sono disponibili nel manuale delle informazioni di base sui tosaerba a cilindri Toro (con linee guida sull'affilatura), Modulo n. 09168SL.

      Note: Per ottimizzare il bordo di taglio, inserite una lima nel lato anteriore della controlama, al termine dell'operazione di lappatura. Essa consentirà di rimuovere difetti o margini irregolari eventualmente presenti sul bordo di taglio.

    Pulizia

    Lavaggio della macchina

    Lavate la macchina come opportuno utilizzando solo acqua o con un detergente delicato. Potete utilizzare un panno per il lavaggio della macchina.

    Important: Non utilizzate acqua salmastra o rigenerata per pulire la macchina.

    Important: Non lavatela con attrezzatura per idrolavaggio. L'attrezzatura per idrolavaggio può danneggiare l'impianto elettrico, allentare adesivi importanti o lavare via grasso necessario nei punti di attrito. Non utilizzate una quantità d’acqua eccessiva in prossimità di quadro di comando, motore e batteria.

    Important: Non lavate la macchina con il motore in funzione. Il lavaggio della macchina con il motore in funzione può comportare danni interni al motore.

    Rimessaggio

    Sicurezza in fase di rimessaggio

    • Spegnete il motore, togliete la chiave (se in dotazione) e attendete che tutte le parti in movimento si arrestino prima di abbandonare la posizione dell'operatore. Lasciate raffreddare la macchina prima di effettuare interventi di regolazione, manutenzione, pulizia o rimessaggio.

    • Non rimessate la macchina o la tanica del carburante in luoghi in cui siano presenti fiamme aperte, scintille o spie, come uno scaldabagno o altri apparecchi.

    Preparazione del trattorino

    1. Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate gli apparati di taglio, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Pulite accuratamente il trattore, gli apparati di taglio e il motore.

    3. Controllate la pressione degli pneumatici; vedere Controllo della pressione degli pneumatici.

    4. Controllate tutti gli elementi di fissaggio per verificare che non siano allentati; all'occorrenza serrateli.

    5. Lubrificate con grasso od olio tutti i raccordi di ingrassaggio e i punti di articolazione. Tergete il lubrificante superfluo.

    6. Carteggiate leggermente e ritoccate le aree verniciate graffiate, scheggiate o arrugginite. Riparate ogni intaccatura nel metallo.

    7. Revisionate la batteria e i cavi come segue; fate riferimento a Sicurezza dell'impianto elettricoID000-448-328:

      1. Togliete i morsetti della batteria dai poli.

      2. Pulite la batteria, i morsetti e i poli con una spazzola metallica e una soluzione di bicarbonato di sodio.

      3. Per impedire la corrosione, ricoprite i morsetti e i poli della batteria con grasso di rivestimento Grafo 112X (n. cat. Toro 505-47) o vaselina.

      4. Per impedire la solfatazione di piombo della batteria, caricatela lentamente ogni 60 giorni per 24 ore.

    Preparazione del motore

    1. Spurgate l’olio del motore dalla coppa e montate il tappo di spurgo.

    2. Togliete il filtro dell'olio e scartatelo. Montate un nuovo filtro dell'olio.

    3. Riempite il motore con l'olio indicato.

    4. Avviate il motore e lasciatelo funzionare alla velocità minima per circa 2 minuti.

    5. Spegnete il motore e togliete la chiave.

    6. Lavate il serbatoio con carburante nuovo e pulito.

    7. Fissate tutti i raccordi dell'impianto.

    8. Pulite accuratamente il gruppo filtro dell'aria e revisionatelo.

    9. Sigillate l'entrata del filtro dell'aria e l'uscita di scarico con un nastro resistente agli agenti atmosferici.

    10. Controllate la protezione antigelo ed aggiungete una soluzione di 50% anticongelante glicol etilico e 50% acqua, come opportuno, in base alle temperature minime previste nella vostra zona.