Introduzione

Si tratta di una macchina multifunzione intesa per l'uso in varie attività di manutenzione dei tappeti erbosi. È progettata per impiegare un'ampia gamma di accessori, ognuno dei quali svolge un compito specifico. L'utilizzo di questo prodotto per scopi diversi da quelli previsti potrebbe rivelarsi pericoloso per voi ed eventuali astanti.

Leggete attentamente queste informazioni al fine di utilizzare e mantenere correttamente il prodotto ed evitare infortuni e danni. Voi siete responsabili del corretto utilizzo del prodotto, all'insegna della sicurezza.

Visitate il sito www.Toro.com per ricevere materiali di formazione sulla sicurezza e il funzionamento dei prodotti, avere informazioni sugli accessori, ottenere assistenza nella ricerca di un rivenditore o registrare il vostro prodotto.

Per assistenza, ricambi originali Toro o ulteriori informazioni, rivolgetevi a un Distributore Toro autorizzato o ad un Centro Assistenza Toro, ed abbiate sempre a portata di mano il numero del modello ed il numero di serie del prodotto. Il numero del modello ed il numero di serie si trovano nella posizione riportata nella Figura 1. Scrivete i numeri nello spazio previsto.

Important: Con il vostro dispositivo mobile potete scansionare il codice QR sull’adesivo che riporta il numero di serie (se presente) per accedere alla garanzia, ai ricambi e ad altre informazioni sui prodotti.

g250007

Il sistema di avvertimento adottato dal presente manuale identifica i pericoli potenziali e riporta messaggi di sicurezza, identificati dal simbolo di avvertimento (Figura 2), che segnala un pericolo in grado di provocare infortuni gravi o la morte se non si osservano le precauzioni raccomandate.

g000502

Per evidenziare le informazioni vengono utilizzate due parole. Importante indica informazioni di carattere meccanico di particolare importanza e Nota evidenzia informazioni generali di particolare rilevanza.

Questo prodotto è conforme a tutte le direttive europee pertinenti; per informazioni dettagliate, vedere la Dichiarazione di Conformità (DOC) specifica del prodotto, fornita a parte.

Costituisce una trasgressione al Codice delle Risorse Pubbliche della California, Sezione 4442 o 4443, utilizzare o azionare questo motore su terreno forestale, sottobosco o prateria a meno che il motore non sia dotato di un parascintille, come definito nella Sezione 4442, mantenuto in effettivo stato di marcia, o a meno che il motore non sia realizzato, attrezzato o mantenuto per la prevenzione di incendi.

Il Manuale d'uso del motore allegato fornisce informazioni sull'Environmental Protection Agency (EPA) degli Stati Uniti e sul regolamento del Controllo delle Emissioni dello stato della California riguardo a sistemi di emissione, manutenzione e garanzia. I pezzi di ricambio possono essere ordinati tramite il produttore del motore.

Avvertenza

CALIFORNIA

Avvertenza norma "Proposition 65"

I gas di scarico dei motori Diesel e alcuni dei loro elementi costitutivi sono noti allo Stato della California come cancerogeni e responsabili di difetti congeniti ed altri problemi riproduttivi.

I poli delle batterie, i morsetti e gli accessori attinenti contengono piombo e relativi composti, sostanze chimiche che nello Stato della California sono considerate cancerogene e causa di anomalie della riproduzione. Lavate le mani dopo aver maneggiato la batteria.

L'utilizzo del presente prodotto potrebbe esporre a sostanze chimiche che nello Stato della California sono considerate cancerogene e causa di anomalie congenite o di altre problematiche della riproduzione.

Sicurezza

Pericolo

Potrebbero esserci condotte interrate o linee dei servizi di pubblica utilità nell'area di lavoro. Se urtate, possono causare scosse elettriche o esplosioni.

  • Chiedete che nella proprietà o nell'area di lavoro venga segnalata la posizione delle condutture interrate, e non effettuate scavi nelle aree contrassegnate. Contattate il vostro servizio di segnalazione o la vostra azienda di servizi pubblici di zona per la segnalazione della proprietà (ad esempio, negli Stati Uniti, chiamate il numero 811 o, in Australia, chiamate il numero 1100 per il servizio di segnalazione nazionale).

  • Osservate la vostra area di lavoro per individuare le linee di alimentazione sospese ed evitare di urtarle.

Requisiti generali di sicurezza

Questo prodotto è in grado di procurare lesioni agli individui. Rispettate sempre tutte le norme di sicurezza per evitare gravi infortuni alla persona.

  • Leggete e comprendete il contenuto di questo Manuale dell'operatore e manuali di eventuali attrezzi prima di avviare il motore.

  • Prestate la massima attenzione mentre utilizzate la macchina. Non intraprendete alcuna attività che vi possa distrarre; in caso contrario potreste causare infortuni o danni alla proprietà.

  • Non mettete le mani o i piedi vicino a componenti in movimento della macchina.

  • Tenete sempre gli attrezzi e i carichi più bassi possibile.

  • Non utilizzate la macchina senza che tutti gli schermi e gli altri dispositivi di protezione siano montati e funzionanti.

  • Tenete i bambini e gli astanti lontano dall’area di lavoro. Non lasciate mai che bambini e operatori non addestrati utilizzino la macchina.

  • Fermate la macchina, spegnete il motore, togliete la chiave e attendete che si fermino tutte le parti in movimento prima di effettuare interventi di manutenzione o rifornimento di carburante.

L'errato utilizzo o la manutenzione di questa macchina può causare infortuni. Per ridurre il rischio di incidenti, rispettate le seguenti norme di sicurezza e fate sempre attenzione al simbolo di allarme (Graphic), che indica: Attenzione, Avvertenza o Pericolo – “norme di sicurezza”. Il mancato rispetto di queste istruzioni può provocare infortuni o morte.

Classificazione della cabina ai fini della protezione da sostanze pericolose

Questa macchina è dotata di una cabina di categoria 1 secondo EN 15695-1. Una cabina di categoria 1 non offre alcuna protezione dalle sostanze pericolose e la macchina non deve essere utilizzata in un ambiente in cui esse siano presenti a meno di adottare le seguenti misure:

  • Utilizzare dispostivi di protezione individuale (DPI).

  • Venire addestrati ed informati in merito alle sostanze pericolose a cui si verrà esposti.

  • Non conservare i prodotti fitosanitari (PPP) e i dispositivi di protezione individuale (DPI) usati all'interno della cabina.

  • Non conservare guanti, scarpe e abbigliamento usato all'interno della cabina.

  • Mantenere pulito l'interno della cabina.

  • Attenersi alle istruzioni fornite con i dispostivi di protezione individuale DPI e i prodotti fitosanitari PPP.

Adesivi di sicurezza e informativi

Graphic

Gli adesivi di sicurezza e di istruzione sono chiaramente visibili e sono affissi accanto a zone particolarmente pericolose. Sostituite eventuali adesivi danneggiati o mancanti.

decal106-6754
decal115-7739
decal117-3276
decal125-6119
decal131-8410
decal133-8062
decal136-2017
decal136-5023
decal136-5024
decal136-5025
decal136-5026
decal136-9866
decal136-9867
decal138-2748
decal138-3796
decal138-3797
decal138-3799
decal138-4061
decal138-4101
decal138-3798
decal138-4107
decal138-4135
decal138-4164
decal138-4136
decal136-9873
decal138-3792

Preparazione

Note: Stabilite i lati sinistro e destro della macchina dalla normale posizione di guida.

Controllo del livello dei liquidi

Prima di avviare il motore, effettuate i seguenti controlli del livello del fluido:

Controllo della pressione d'aria degli pneumatici

Gli pneumatici potrebbero essere sovragonfiati o sottogonfiati per la spedizione pertanto, può essere necessario regolare la pressione dell'aria negli pneumatici. Vedere Controllo della pressione d'aria degli pneumatici.

Ingrassaggio della macchina

Ingrassate la macchina prima dell'uso; fate riferimento a Ingrassaggio di cuscinetti e boccole.

Important: Il mancato o inadeguato ingrassaggio della macchina causa il guasto prematuro delle parti critiche.

Montaggio della tiranteria di traino

Parti necessarie per questa operazione:

Attacco superiore1
Attacco di tiraggio2
Attacco di sollevamento2
Attacco di oscillazione2
Barra di traino1
Barra a martello1
Vite (M18)2
Rondella2
Coppiglia a forcina7
Perno con testa9
Perno inferiore2
Coppiglia ad anello8
Perno dell’attacco di sollevamento3

Montaggio degli attacchi di oscillazione, tiraggio e sollevamento

Note: Figura 3 e Figura 4 illustrano il montaggio degli attacchi sul lato sinistro della macchina. Ripetete questa procedura per il lato destro della macchina.

Note: La regolazione dell’attacco di sollevamento influisce sulle impostazioni dei parametri per tutti gli attrezzi. Mantenete una lunghezza di 1 cm di filettatura esposta.

  1. Utilizzate un perno dell’attacco di sollevamento e 2 coppiglie ad anello per fissare l'attacco di sollevamento ai bracci di sollevamento della macchina (Figura 3).

    g263891
  2. Montate l'attacco di tiraggio sulla macchina nel modo seguente:

    1. Sollevate la piastra del perno (Figura 3), esponendo il perno.

    2. Rimuovete il perno inferiore (Figura 3).

    3. Posizionate l'attacco di tiraggio come illustrato nella Figura 3.

    4. Inserite il perno inferiore attraverso il telaio e il giunto dell'attacco di tiraggio (Figura 3).

    5. Abbassate la piastra del perno in modo che sia posizionata sopra il perno.

  3. Utilizzate un perno con testa e una coppiglia ad anello per fissare l'attacco di sollevamento all'attacco di tiraggio (Figura 3).

  4. Utilizzate un perno con testa e una coppiglia a forcina per fissare gli attacchi di oscillazione al telaio della macchina (Figura 4).

    g261477
  5. Utilizzate un perno con testa e una coppiglia a forcina per fissare l'attacco di oscillazione all'attacco di tiraggio (Figura 4).

  6. Montate un perno con testa e una coppiglia a forcina all'attacco di oscillazione (Figura 4).

    Utilizzate il perno e la coppiglia per regolare l'oscillazione come opportuno per il vostro attrezzo; fate riferimento a Regolazione delle staffe di oscillazione.

Montaggio dell'attacco superiore

  1. Montate l'asta sull'attacco superiore (Figura 5)

    g262057
  2. Montate l'attacco superiore sulla staffa dell'attacco superiore sulla macchina; fate riferimento a Montaggio o rimozione dell'attacco superiore.

Montaggio della barra di traino

  1. Utilizzate 2 viti (M18) e 2 rondelle per fissare la barra a martello alla barra di traino (Figura 6).

    g261154
  2. Serrate le viti a un valore compreso tra 338 e 393 N∙m.

  3. Montate la barra di traino al relativo supporto; fate riferimento a Montaggio dell'attacco della barra di traino.

Montaggio dei distanziatori per attrezzi di categoria 1

Parti necessarie per questa operazione:

Boccola dell’attacco superiore1
Boccola del braccio di sollevamento2

Se montate un attrezzo di categoria 1 all’attacco a 3 punti, montate distanziatori all’attacco superiore e ai bracci di sollevamento; fate riferimento a Montaggio dei distanziatori per attrezzi di categoria 1.

Quadro generale del prodotto

g250932

Familiarizzate con tutti i comandi (Figura 8 e Figura 9) prima di avviare il motore e utilizzare la macchina.

g308846
g244125

Pedale dell'acceleratore

Il pedale dell'acceleratore (Figura 8) vi consente di variare la velocità del motore e/o di avanzamento della macchina. Premendo il pedale si aumenta la velocità del motore e la velocità di trazione. Rilasciando il pedale si diminuisce la velocità del motore e la velocità di trazione della macchina.

Pedale del freno

Utilizzate Il pedale del freno (Figura 8) per arrestare o rallentare la macchina.

Leva del cambio

La leva del cambio (Figura 8) ha 3 posizioni: MARCIA AVANTI, FOLLE e RETROMARCIA (Figura 10).

g251057

Potete cambiare tra MARCIA AVANTI e RETROMARCIA senza arrestare la macchina.

Interruttore a paletta

Quando un attrezzo non è attivato, l'interruttore a paletta (Figura 11) alza e abbassa l'attacco a 3 punti.

Inoltre, l'interruttore a paletta può gestire più parametri quando avete attivato e utilizzate un attrezzo. L'interruttore a paletta può controllare l'attacco a 3 punti, l'altezza dell'attacco a 3 punti, il funzionamento della PDF, il volume dell'attrezzo e la velocità di avanzamento. Fate riferimento alla Guida software per la configurazione dei parametri dell'attrezzo.

g254643

Interruttore a chiave

Utilizzate l'interruttore a chiave (Figura 9) per avviare e spegnere il motore. Presenta 3 posizioni: SPEGNIMENTO, ACCENSIONE e AVVIAMENTO. Girate la chiave in senso orario, in posizione di AVVIAMENTO, per azionare il motorino di avviamento. Rilasciate la chiave una volta avviato il motore. La chiave ritorna automaticamente in posizione di ACCENSIONE.

Per spegnere il motore, ruotate la chiavetta in senso antiorario in posizione di SPEGNIMENTO.

Contattore del freno di stazionamento

Premete l'interruttore del freno di stazionamento (Figura 9) per inserire o disinserire il freno di stazionamento.

Note: Il freno di stazionamento si inserisce automaticamente allo spegnimento del motore.

InfoCenter

Il display LCD dell'InfoCenter (Figura 9) visualizza informazioni sulla vostra macchina, come stato operativo, configurazione dei parametri degli attrezzi, varie informazioni diagnostiche e altri dettagli sulla macchina.

Quando avviate la macchina, viene visualizzata la schermata con le icone corrispondenti applicabili. Le schermate sono dipendenti dalla modalità selezionata con il selettore della modalità operativa.

Fate riferimento alla Guida software per maggiori informazioni.

Display di stato

Il display di stato (Figura 9) mostra lo stato delle seguenti informazioni della macchina:

  • Livello del carburante

  • Guasti attivi

  • Altezza dell'attacco a 3 puntie limiti preimpostati

  • Ore motore

  • Tensione della batteria

  • Regime del motore

  • Temperature di refrigerante motore e fluido idraulico

Premete l'interruttore del display di stato (Figura 9) per commutare tra le schermate dei dati.

Fate riferimento alla Guida software per maggiori informazioni.

Interruttore della modalità Eco

La modalità Eco migliora l'efficienza del carburante, riduce il livello di rumorosità della macchina e limita la velocità del motore a 2.300 giri/min. Utilizzate questa modalità quando in modalità Automobilistica alta o Automobilistica bassa. Premete l'interruttore (Figura 9) per attivare la modalità Eco.

Selettore della modalità operativa

Utilizzate il selettore della modalità operativa (Figura 9) per selezionare una modalità operativa. Per una descrizione di ciascuna modalità, fate riferimento a Utilizzo del selettore della modalità operativa.

Interruttore delle luci

Utilizzate l'interruttore dei fari (Figura 9) per accendere e spegnere i fari. Potete anche utilizzare l'interruttore per controllare i fari di un kit; fate riferimento alle Istruzioni di installazione del kit.

Joystick del caricatore

Se presente

Utilizzate il joystick del caricatore (Figura 9) per controllare il caricatore anteriore e l'attrezzo; fate riferimento a Utilizzo del joystick del caricatore.

Interruttore della presa di forza (PDF)

Utilizzate l'interruttore della presa di forza (PDF) (Figura 9) come segue:

  • Tirate in fuori l'interruttore (Figura 12) per attivare la PDF o l'attrezzo (a seconda della configurazione del vostro attrezzo)

    g248960
  • Spingete in dentro l'interruttore (Figura 13) per disattivare la PDF o l'attrezzo

    g248959

Interruttore di blocco differenziale

Premete e tenete premuto l'interruttore (Figura 9) per attivare il blocco differenziale; fate riferimento a Utilizzo del blocco del differenziale.

Interruttore del controllo elettronico della trazione e aumento/riduzione della velocità

L'interruttore del controllo elettronico della trazione (Figura 9) imposta la velocità della macchina. Spostate il controllo elettronico della trazione in posizione centrale per attivare il controllo elettronico della trazione. Premete l'interruttore in avanti per impostare la velocità. Premete l'interruttore indietro o premete il pedale del freno per disattivare il controllo elettronico della trazione.

Con il controllo elettronico della trazione attivato, potete utilizzare l'interruttore di aumento/riduzione della velocità (Figura 9) per modificare la velocità della macchina. L'intervallo di aumento/riduzione della velocità può differire a seconda della modalità attuale della vostra macchina e dell'utilizzo degli attrezzi.

Fate riferimento alla tabella seguente per una descrizione dell'intervallo di aumento/riduzione della velocità della macchina:

Modalità operativaVelocità
Automatica bassa1,6 km/h
Automatica alta1,6 km/h
Modalità attrezzo (utilizzando un attrezzo a controllo del volume)0,2 km/h
Modalità attrezzo (utilizzando un attrezzo non a controllo del volume)0,8 km/h
Modalità attrezzo (senza eseguire il lavoro con un attrezzo)1,6 km/h

Interruttore di spegnimento della modalità automobilistica

Quando premete l'interruttore di spegnimento della modalità automobilistica (Figura 9) per disattivare la modalità automobilistica, il motore funziona alla massima velocità consentita. Durante il traino di un grosso peso o in prossimità di una forte pendenza, è meglio spegnere la modalità automobilistica per fornire la massima potenza del motore.

Leva idraulica ausiliaria

La leva idraulica ausiliaria (Figura 9) controlla il flusso idraulico dalle porte ausiliarie situate nella parte posteriore della macchina.

  • Lo spostamento della leva in posizione di FOLLE non pressurizza la porta superiore o inferiore.

  • Lo spostamento della leva in posizione di RITRAZIONE pressurizza la porta inferiore.

  • Lo spostamento della leva in posizione di FLOTTAZIONE blocca le porte ausiliarie in modalità di flottazione.

  • Lo spostamento della leva in posizione di ESTENSIONE/FUNZIONAMENTO CONTINUO pressurizza la porta superiore e attiva il funzionamento continuo dell'impianto idraulico.

    Important: Lasciare la leva in posizione di ESTENSIONE/FUNZIONAMENTO CONTINUO senza attrezzi collegati alla macchina può causare un notevole accumulo di calore nell'impianto idraulico e danneggiare la macchina.

Important: Quando viene montato il pianale di carico, dopo che il cassone ha toccato il telaio tenete la leva ferma in avanti per 1 o 2 secondi per stabilizzarlo completamente nella posizione abbassata. Una volta che i cilindri hanno raggiunto la fine della corsa, non tenete la leva alzata o abbassata per più di 5 secondi.

Presa elettrica

Utilizzate la presa elettrica (Figura 9) per alimentare gli accessori elettrici opzionali da 12 V.

Note: La presa elettrica non alimenta l'accessorio quando la chiave viene rimossa dall'interruttore.

Porta USB

Inserite il caricatore portatile nella porta USB (Figura 9) per caricare un dispositivo personale, come un telefono o un altro dispositivo elettronico.

Note: La porta USB non alimenta l'accessorio quando la chiave viene rimossa dall'interruttore.

Regolazione del sedile dell'operatore

g249815

Leva di regolazione della posizione del sedile

Spostate la leva di regolazione della posizione del sedile (Figura 14) sul lato del sedile verso l'esterno, fate scorrere il sedile alla posizione desiderata e rilasciate la leva per bloccare il sedile in posizione.

Manopola di regolazione dei braccioli

Ruotate la manopola (Figura 14) per regolare l'angolazione del bracciolo.

Leva di regolazione dello schienale

Spostate la leva (Figura 14) per regolare l'angolazione dello schienale.

Misuratore del peso

Il misuratore del peso (Figura 14) indica quando il sedile è regolato in base al vostro peso. Regolate l'altezza posizionando la sospensione all'interno dell'intervallo della regione verde.

Leva di regolazione del peso

Utilizzate questa leva (Figura 14) per regolare il sedile in base al vostro peso. Tirate la leva per aumentare la pressione dell'aria e spingetela verso il basso per ridurla. La regolazione è corretta quando il misuratore del peso è nella regione verde.

Controlli della cabina

Per macchine con cabina
g249606

Interruttore del tergicristallo

Utilizzate questo interruttore (Figura 15) per attivare o disattivare i tergivetri del parabrezza e controllarne la velocità.

Premere l'interruttore per irrorare il parabrezza con il detergente.

Manopola di comando della ventola

Ruotate la manopola di comando della ventola (Figura 15) per regolare la velocità della ventola.

Interruttore delle luci

Premete l'interruttore (Figura 15) per accendere o spegnere la luce a padiglione.

Manopola di comando della temperatura

Ruotate la manopola di comando della temperatura (Figura 15) per regolare la temperatura dell'aria nella cabina.

Interruttore dell’aria condizionata

Utilizzate questo interruttore (Figura 15) per accendere o spegnere l'aria condizionata. Utilizzate la manopola di comando della ventola per controllare l'aria condizionata.

Note: Il regime del motore aumenta quando accendete l'aria condizionata.

  • Fate riferimento alla Figura 16 per le dimensioni complessive della macchina.

  • Fate riferimento alla tabella Trattorino per le dimensioni aggiuntive.

g231580

Trattorino

DescrizioneDimensioni, peso o misura
Peso (asciutto)Modello 07511AABase: 2340 kg
Modello 07511BABase: 2440 kg
Con caricatore e scatola della zavorra (aggiunta di malta) montati: 3443 kg
Modello 07511CABase: 2581 kg
Modello 07511DABase: 2681 kg
Con caricatore e scatola della zavorra (aggiunta di malta) montati: 3683 kg
Peso lordo del veicoloTutti i modelli: 5443 kg
Peso massimo dell’assaleAssale anteriore (con caricatore): 4535 kg
 Assale anteriore (senza caricatore): 2268 kg
 Assale posteriore: 3175 kg
Capacità nominalePianale standard: 453 kg
 Pianale di carico: 2041 kg
Velocità di trasferimento massimaMarcia avanti: 34 km/h
 Retromarcia: 32 km/h

Attrezzi/accessori

È disponibile una gamma di attrezzi ed accessori approvati da Toro per l'impiego con la macchina, per ottimizzare ed ampliare le sue applicazioni. Richiedete la lista degli attrezzi approvati ad un Centro assistenza Toro o a un distributore autorizzati, oppure visitate www.Toro.com.

Per garantire prestazioni ottimali e mantenere sempre la macchina in conformità con le norme di sicurezza, utilizzate esclusivamente ricambi e accessori originali Toro. L'utilizzo di parti di ricambio e accessori di altri produttori può essere pericoloso e rendere nulla la garanzia.

Funzionamento

Prima dell’uso

Sicurezza prima dell’uso

Requisiti generali di sicurezza

  • Non lasciate mai che bambini o persone non addestrate utilizzino o effettuino interventi di manutenzione sulla macchina. Le normative locali possono imporre limiti all'età dell'operatore. Il proprietario è responsabile della formazione di tutti gli operatori e i meccanici.

  • Acquisite familiarità con il funzionamento sicuro dell'attrezzatura, dei comandi dell'operatore e dei segnali di sicurezza.

  • Imparate come arrestare la macchina e spegnere il motore rapidamente.

  • Solo l'operatore e un passeggero possono essere presenti sulla macchina contemporaneamente.

  • All'ingresso e all'uscita della pedana dell'operatore, utilizzate il gradino e la maniglia. Prestate attenzione in caso di fango, neve o umidità.

  • Ispezionate tutti i dispositivi di sicurezza e gli adesivi. Non azionate la macchina fino a quando tutti i dispositivi di sicurezza non sono in posizione e correttamente funzionanti e tutti gli adesivi sono presenti e leggibili.

  • Le sostanze chimiche utilizzate possono essere pericolose e tossiche.

Sicurezza del carburante

  • Prestate estrema cautela nel maneggiare il carburante. È infiammabile e i suoi vapori sono esplosivi.

  • Spegnete sigarette, sigari, pipa e altre fonti di accensione.

  • Utilizzate soltanto taniche per carburanti approvate.

  • Non rimuovete il tappo del carburante né rabboccate il serbatoio del carburante mentre il motore è in funzione o è caldo.

  • Non dedicatevi a operazioni di aggiunta o di rimozione di carburante in spazi chiusi.

  • Non rimessate la macchina o la tanica del carburante in luoghi in cui siano presenti fiamme libere, scintille o spie, come quelle di uno scaldabagno o di altri apparecchi.

  • Se del carburante dovesse fuoriuscire, non tentate di avviare il motore, evitate di creare fonti di innesco fino a quando i vapori di carburante non saranno evaporati.

Esecuzione della manutenzione giornaliera

Ogni giorno, prima di avviare la macchina, effettuate le procedure Ogni utilizzo/Giornaliere elencate in Lista di controllo della manutenzione quotidiana.

Controllo della pressione d'aria degli pneumatici

Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllo della pressione d'aria degli pneumatici.
  • La corretta pressione degli pneumatici varia in relazione all'uso del caricatore o di pneumatici aggressivi; fate riferimento alla tabella della pressione degli pneumatici riportata sotto.

    Pressione dell'aria degli pneumatici

    Caratteristiche della macchinaPressione degli pneumatici anterioriPressione degli pneumatici posteriori
    Caricatore presente4,48 bar1,52 bar
    Caricatore rimosso1,52 bar1,52 bar
    Pneumatici aggressivi presenti4,48 bar2,34 bar

    Pericolo

    La bassa pressione degli pneumatici riduce la stabilità della macchina in pendenza. Questo può comportare il ribaltamento che, di conseguenza, può comportare lesioni personali o la morte.

    Non gonfiate gli pneumatici a un livello insufficiente.

    Important: Mantenete la pressione raccomandata in tutti gli pneumatici per garantire prestazioni ottimali della macchina. Non gonfiate gli pneumatici a un livello insufficiente.Controllate la pressione dell'aria in tutti gli pneumatici prima di azionare la macchina.

    g001055

    Controllo dei microinterruttori di sicurezza

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Verificate il funzionamento dei microinterruttori di sicurezza.
  • Il sistema di microinterruttori di sicurezza evita l'avviamento del motore a meno che non si verifichino tutte le condizioni seguenti:

    • Siete seduti sul sedile o il freno di stazionamento è inserito.

    • La presa di forza (PDF) è disinserita.

    • La leva idraulica ausiliaria è in posizione centrale.

    • La leva del cambio è in posizione di FOLLE

    • Il vostro piede non si trova sul pedale dell'acceleratore.

    La macchina è dotata di avvisatore acustico utilizzato per avvisarvi di determinate condizioni della macchina. L'avvisatore acustico suona quando:

    • Abbandonate il sedile con la leva del cambio in posizione di MARCIA AVANTI o RETROMARCIA;

    • Abbandonate il sedile con il pedale della trazione non in folle;

    • Abbandonate il sedile con il freno di stazionamento disinserito e la PDF disinserita;

    Attenzione

    Se i microinterruttori di sicurezza sono scollegati o danneggiati, la macchina potrebbe funzionare in modo imprevisto, causando lesioni personali.

    • Non manomettete i microinterruttori di sicurezza.

    • Ogni giorno, controllate il funzionamento dei microinterruttori di sicurezza, e prima di azionare la macchina sostituite gli interruttori guasti.

    Riempimento del serbatoio del carburante

    Capacità del serbatoio del carburante

    Capacità del serbatoio del carburante: 53 litri

    Specifiche del carburante

    Important: Utilizzate solo carburante diesel a contenuto ultra basso di zolfo. Il carburante con valori superiori di zolfo degrada il catalizzatore dell'ossidazione del diesel (DOC), causando problemi operativi e abbreviando la durata operativa dei componenti del motore.La mancata osservanza delle seguenti precauzioni può danneggiare il motore.

    • Non utilizzare mai kerosene o benzina al posto di carburante diesel.

    • Non mischiate mai kerosene od olio motore esausto con il carburante diesel.

    • Non conservate mai carburante in contenitori con zincatura interna.

    • Non utilizzate additivi del carburante.

    Diesel

    Valore nominale di cetano: 45 o superiore

    Contenuto di zolfo: zolfo ultra basso (<15 ppm)

    Tabella del carburante

    Specifiche del carburante dieselPosizione
    ASTM D975USA.
    N. 1-D S15
    N. 2-D S15
    EN 590:96Unione europea
    ISO 8217 DMXInternazionale
    BS 2869-A1 o A2Regno Unito
    JIS K2204 grado n. 2Giappone
    KSM-2610Corea
    • Utilizzate solo carburante diesel o carburanti biodiesel freschi e puliti.

    • Per garantire la freschezza del carburante acquistatelo in quantità da utilizzare entro 180 giorni.

    Utilizzate carburante per uso estivo (n. 2-D) a temperature superiori a -7 °C e carburante diesel per uso invernale (n. 1-D o miscela n. 1-D/2-D) a temperature inferiori.

    Note: L'utilizzo di carburante per uso invernale a temperature inferiori fornisce un punto d'infiammabilità inferiore e caratteristiche di flusso a freddo che facilitano l'avvio e riducono l'otturazione del filtro del carburante.L'utilizzo di carburante per uso estivo sopra i -7 °C contribuisce a una maggiore durata della pompa del carburante e a una maggiore potenza rispetto al carburante per uso invernale.

    Utilizzo del biodiesel

    Questa macchina può usare anche un carburante miscelato con biodiesel fino a B20 (20% biodiesel, 80% gasolio).

    Contenuto di zolfo: zolfo ultra basso (<15 ppm)

    Specifiche del carburante biodiesel: ASTM D6751 o EN 14214

    Specifiche della miscela di carburante: ASTM D975, EN 590 o JIS K2204

    Important: La porzione di diesel deve avere un contenuto ultra basso di zolfo.

    Osservate le seguenti precauzioni:

    • Le miscele di biodiesel possono danneggiare le superfici verniciate.

    • Usate miscele B5 (contenuto di biodiesel del 5%) o inferiori in condizioni di tempo freddo.

    • Monitorate tenute, flessibili e guarnizioni a contatto con il carburante, dal momento che potrebbero degradarsi con il tempo.

    • Il filtro del carburante può otturarsi per un certo periodo dopo la conversione alle miscele biodiesel.

    • Per maggiori informazioni sul biodiesel, contattate il vostro distributore Toro autorizzato.

    Rifornimento di carburante

    g248584g244306

    Riempite il serbatoio fino a circa 6–13 mm sotto la parte superiore del serbatoio, non del collo del bocchettone, con il carburante specificato, come descritto in Specifiche del carburante.

    Note: Se possibile, riempite il serbatoio del carburante dopo ogni utilizzo: questo ridurrà al minimo i possibili accumuli di condensa all'interno del serbatoio del carburante.

    Regolazione del sedile

    Posizionate il sedile dove avete il miglior controllo della macchina e nella posizione più comoda. Per regolare il sedile, fate riferimento a Regolazione del sedile dell'operatore.

    Utilizzo del blocco del differenziale

    Avvertenza

    Un utilizzo improprio del blocco differenziale potrebbe comportare una perdita di controllo o danni alla macchina e al tappeto erboso.

    • Arrestate completamente la macchina per inserire il blocco del differenziale.

    • Disinserite il blocco del differenziale durante la guida su asfalto e calcestruzzo asciutto.

    • Utilizzate il blocco del differenziale solo quando necessario per una migliore trazione sul terreno.

    Inserimento del blocco del differenziale

    1. Assicuratevi che la macchina sia completamente ferma.

    2. Spingete e tenete premuto l'interruttore di blocco del differenziale per inserire il blocco del differenziale.

      Note: Il blocco del differenziale è attivo solo quando il relativo interruttore è premuto o il freno di stazionamento è inserito.

      Note: L'icona del blocco del differenziale Graphic appare nell'InfoCenter quando inserite il blocco del differenziale.

    Disinserimento del blocco del differenziale

    Disinserite il blocco del differenziale rilasciando il relativo interruttore.

    Note: Potete rilasciare il blocco del differenziale mentre la macchina è in movimento. Il blocco del differenziale può rimanere inserito quando è presente un carico dell'assale. Il blocco del differenziale viene rilasciato una volta rimosso il carico dell'assale.

    Regolazione della tiranteria di traino

    g308784

    Utilizzo dell'attacco della barra di traino

    Comprensione delle capacità di peso dell'attacco della barra di traino

    Non superate le seguenti capacità di peso:

    • Carico di trasporto massimo consentito:

      • Attrezzi con freni: 7250 kg

      • Attrezzi senza freni: 1497 kg

    • Peso del timone verticale: 800 kg

    Rimozione dell'attacco della barra di traino

    1. Rimuovete la coppiglia a forcina e il perno con testa che fissano la barra di traino al relativo supporto (Figura 20).

      g251030
    2. Rimuovete la barra di traino dal supporto (Figura 20).

    Montaggio dell'attacco della barra di traino

    Potete montare la barra di traino in posizione regolata a sinistra, regolata a destra o centrata (Figura 21). Determinate la posizione della barra di traino opportuna per il vostro attrezzo, quindi montate la barra di traino come segue:

    1. Inserite la barra di traino nel relativo supporto (Figura 21).

      g251287
    2. Fissate la barra di traino al supporto inserendo il perno con testa attraverso una delle tre posizioni dei fori di montaggio nella barra di traino e fissando la coppiglia a forcina al perno (Figura 21).

      Note: Fate riferimento al Manuale dell'operatore del vostro attrezzo per la posizione della barra di traino corretta.

    Utilizzo dell'attacco a cardine

    Opzionale

    Il Kit attacco a cardine è disponibile per l'uso con la vostra macchina; consultate il vostro distributore Toro autorizzato.

    Regolazione dell'attacco superiore

    Livellamento di un attrezzo in senso longitudinale

    Note: Se state collegando un attrezzo di categoria 1 alla macchina, utilizzate i distanziatori e i mozzi idonei.

    1. Allentate il controdado sull'attacco superiore (Figura 22).

    2. Ruotate l'attacco centrale fino a quando l'attrezzo non è livellato rispetto al terreno, in senso longitudinale.

      g308984
    3. Serrate il controdado (Figura 22).

    Montaggio o rimozione dell'attacco superiore

    Note: Fate riferimento alla Figura 23 per questa procedura.

    Utilizzate la coppiglia ad anello e il perno con testa per montare l'attacco superiore alla staffa dell'attacco superiore; rimuovete i perni per rimuovere l'attacco superiore dalla staffa dell'attacco superiore.

    g308990

    Regolazione degli attacchi di sollevamento

    Livellamento dell'attrezzo in senso laterale

    Note: La regolazione degli attacchi di sollevamento influisce sulle impostazioni dei parametri per tutti gli attrezzi. Mantenete una lunghezza di 1 cm di filettatura esposta.

    1. Allentate il controdado su ciascun attacco di sollevamento (Figura 24).

    2. Regolate l'attacco di sollevamento dentro o fuori fino a quando l'attrezzo non è livellato (Figura 24).

      g308989
    3. Serrate il controdado (Figura 24).

    Regolazione delle staffe di oscillazione

    Note: Controllate il Manuale dell'operatore dell'attrezzo per la regolazione della procedura di oscillazione. Per la maggior parte degli accessori, è necessaria una piccola quantità di oscillazione (da 13 a 25 mm).

    Note: Se state collegando un attrezzo di categoria 1 alla macchina, utilizzate i distanziatori e i mozzi idonei.

    1. Rimuovete la coppiglia a forcina e la coppiglia su ciascun attacco di oscillazione (Figura 25).

    2. Regolate l'attacco di oscillazione dentro o fuori fino a quando l'accessorio non è livellato (Figura 25).

    3. Dopo la regolazione, fissate l'attacco di oscillazione con la coppiglia e la coppiglia a forcina (Figura 25).

      g308992

    Collegamento della presa di forza posteriore (PDF)

    1. Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante, spostate la leva del cambio in posizione di FOLLE, inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Allineate il giunto ad innesto rapido dell'albero di trasmissione con l'albero di uscita della PDF (Figura 26).

      Note: Potete ruotare la PDF posteriore quanto basta per favorire l'allineamento delle scanalature.

      g250417
    3. Tirate indietro il collare di bloccaggio della forcella dell'albero di trasmissione (Figura 27).

      g250500
    4. Tirando indietro il collare di bloccaggio, spingete in avanti la forcella dell'albero di trasmissione e infilate la presa della forcella sulle scanalature dell'albero di uscita della PDF (Figura 27).

    5. Assicuratevi che il blocco nella forcella dell'albero di trasmissione scatti nella scanalatura dell'albero di uscita della PDF in sicurezza.

    6. Assicuratevi che lo schermo sia posizionato sulla forcella dell'albero di trasmissione (Figura 27).

    Utilizzo dell'attacco a 3 punti

    Specifiche dell'attacco a 3 punti

    DescrizioneSpecifiche
    Categoria2
    Capacità di sollevamento1.135 kg
    Punto di sollevamento61 cm

    Montaggio dei distanziatori per attrezzi di categoria 1

    Per impostazione predefinita, gli attrezzi di categoria 2 possono essere fissati all’attacco a 3 punti. Per fissare gli attrezzi di categoria 1 all’attacco a 3 punti, dovete prima montare i distanziatori (Figura 28) come segue:

    • Montate il distanziatore dell’attacco superiore (2,22 cm o ⅞ poll.) all’attacco superiore.

    • Montate i distanziatori del braccio di sollevamento (1,91 cm o ¾ poll.) ai bracci di sollevamento.

    g310304

    Note: In caso di smarrimento dei distanziatori, contattate il vostro distributore Toro autorizzato per avere distanziatori aggiuntivi.

    Montaggio di un attacco posteriore a 3 punti

    Note: Il Kit InchMode aiuta il montaggio di un attacco posteriore a 3 punti. Contattate il vostro distributore Toro autorizzato per ulteriori informazioni sul Kit InchMode.

    1. Procedete lentamente in retromarcia con la macchina ed allineate gli attacchi di tiraggio ai connettori inferiori dell'attrezzo (Figura 29).

      Potete regolare gli attacchi di tiraggio verso l’esterno per supportare il fissaggio degli attacchi all’attrezzo. Per regolare l’attacco di tiraggio, premete il fermo e spostate l’attacco verso l’esterno (Figura 30).

      g309031
      g308831
    2. Fissate l'attacco di tiraggio all'attrezzo (Figura 29).

    3. Posizionate l'attacco superiore al connettore superiore dell'attrezzo (Figura 29).

    4. Fissate l'attacco superiore all'attrezzo (Figura 29).

    5. Dopo il montaggio dell’attrezzo, eseguite i seguenti passaggi:

      1. Se avete regolato gli attacchi di tiraggio (mostrati nel passaggio 2): Avviate il motore e invertite la marcia fino a quando gli attacchi di tiraggio non scattano in posizione.

      2. Allineate l’attrezzo seguendo le istruzioni contenute nel Manuale dell’operatore dell’attrezzo collegato.

    Rimozione di un attacco posteriore a 3 punti

    1. Parcheggiate la macchina e l'attrezzo su terreno pianeggiante.

    2. Abbassate l'attrezzo sulla superficie piana.

    3. Inserite il freno di stazionamento e spegnete il motore.

    4. Rimuovete l'attacco superiore dall'attrezzo (Figura 29).

    5. Rimuovete gli attacchi di tiraggio dall'attrezzo (Figura 29).

    6. Rimuovete i perni dagli attacchi di oscillazione.

    7. Avviate il motore, disinserite il freno di stazionamento e guidate lentamente la macchina via dall'attrezzo.

    Utilizzo delle porte idrauliche

    Avvertenza

    Se il fluido idraulico fuoriesce sotto pressione, può penetrare la pelle e causare infortuni. Se il fluido viene iniettato sulla pelle, rivolgetevi immediatamente ad un medico. Il fluido iniettato deve essere rimosso chirurgicamente da un medico entro poche ore.

    • Assicuratevi che tutti i flessibili e i tubi del fluido idraulico siano in buone condizioni e che tutti i collegamenti e i raccordi idraulici siano serrati prima di mettere l'impianto idraulico sotto pressione.

    • Tenete corpo e mani lontano da perdite filiformi o da ugelli che eiettano fluido idraulico pressurizzato.

    • Usate cartone o carta per cercare perdite di fluido idraulico, non usate mai le mani.

    Attenzione

    I giunti idraulici, i tubi e le valvole idrauliche ed il fluido idraulico possono scottare. In caso di contatto con componenti che scottano, è possibile ustionarsi.

    • Mettete i guanti quando azionate i giunti idraulici.

    • Lasciate che la macchina si raffreddi prima di toccare i componenti idraulici.

    • Non toccate il fluido idraulico versato.

    Collegamento dei flessibili idraulici dell'attrezzo

    Se un attrezzo richiede l'alimentazione idraulica per il funzionamento, collegate i flessibili idraulici dell'attrezzo nel modo seguente:

    1. Spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Spostate la leva idraulica ausiliaria in posizione di FLOTTAZIONE per rilasciare la pressione nei giunti idraulici.

    3. Rimuovete le coperture protettive dalle porte idrauliche sulla macchina.

    4. Assicuratevi di eliminare tutti i corpi estranei dalle porte idrauliche.

    5. Individuate i raccordi a disinnesto rapido per i circuiti di estensione e ritrazione dell'attrezzo per il trattorino.

    6. Individuate i flessibili di estensione e ritrazione dell'attrezzo.

    7. Collegate il raccordo a disinnesto rapido del flessibile di estensione dell'attrezzo al raccordo a disinnesto rapido del circuito di estensione (Figura 31).

      g262491
    8. Collegate il raccordo a disinnesto rapido del flessibile di ritrazione dell'attrezzo al raccordo a disinnesto rapido del circuito di ritrazione (Figura 31).

    9. Confermate che i collegamenti sono saldi tirando i flessibili.

    Rimozione dei flessibili idraulici dell'attrezzo

    1. Inserite il freno di stazionamento, abbassate eventuali attrezzi (se presenti), spegnete il motore e togliete la chiave.

    2. Spostate la leva idraulica ausiliaria in posizione di FLOTTAZIONE per rilasciare la pressione nei giunti idraulici.

    3. Tirate indietro i collari delle porte idrauliche e rimuovete i flessibili dalle porte idrauliche.

      Note: Una piccola quantità d'olio può rimanere tra la porta e le estremità dei flessibili. Tenete a disposizione un panno per pulire eventuale olio residuo.

    4. Pulite le porte idrauliche e montate le coperture protettive nelle porte.

    Aggiunta di zavorra alla macchina

    Pericolo

    Per evitare lesioni personali o la morte da ribaltamento quando la macchina è dotata di caricatore, aggiungete la quantità raccomandata di zavorra sulla macchina.

    • Aggiungete la zavorra corretta all'attacco.

    • Utilizzate la zavorra per prevenire il sovraccarico dell'assale anteriore o dei componenti del trattorino durante le operazioni del caricatore.

    • Indossate sempre la cintura di sicurezza.

    Determinazione della zavorra

    Aggiungete zavorra all'attacco fino a quando il peso dell'assale posteriore sulla superficie pianeggiante non è pari a un minimo del 25% del peso lordo del veicolo.

    Seguite i passaggi e le formule seguenti per determinare la zavorra:

    1. Collocate un pieno carico nella benna, sollevatela alla posizione più avanti, come illustrato nella Figura 32.

    2. In scala, misurate il peso lordo del veicolo (GVW) a livello dell'assale anteriore e posteriore, con il caricatore sollevato in modo che il perno di articolazione della benna sia alto quanto il perno di articolazione della barra (Figura 32).

    3. Utilizzate le formule seguenti nell'ordine indicato nella tabella per calcolare la quantità di zavorra posteriore.

      Note: Se R è inferiore al peso dell'assale posteriore richiesto (RRAW), non è necessaria alcuna zavorra (Figura 32).Se R è superiore a RRAW, è necessaria la zavorra (RBR).

      Formule

      1GVW=F+R
      2RRAW=GVWx25%
      3RBR=RRAWR
      4BR=RBRX133%

      Abbreviazioni

      Abbreviazioni per le formule 
      FPeso dell'assale anteriore
      RPeso dell'assale posteriore
      GVWPeso lordo del veicolo
      RRAWPeso dell'assale posteriore necessario
      RBRZavorra posteriore necessaria
      BRZavorra necessaria
      g252321

    Riempimento della scatola della zavorra

    • È possibile aggiungere peso alla scatola della zavorra aggiungendo 0,3 m3 di malta.

      Note: Un sacco di malta da 36 kg contiene circa 0,02 m3 di malta.

    • Non aggiungete calcestruzzo o ghiaia alla scatola della zavorra.

    • Se è necessario aggiungere altro peso, potete utilizzare pesi aggiuntivi.

    Montaggio della scatola della zavorra

    Se montate e azionate il caricatore, dovete prima montare la scatola della zavorra sull'attacco a 3 punti. Vedere Montaggio di un attacco posteriore a 3 punti.

    Rimozione della scatola della zavorra

    Rimuovete la scatola della zavorra prima di rimuovere il caricatore; fate riferimento a Rimozione del caricatore.

    Ingresso nella macchina

    Avvertenza

    Un ingresso non corretto nella macchina può causare lesioni.

    Utilizzate sempre la maniglia e il gradino per accedere alla macchina. Per evitare lesioni durante l'accesso, mantenete un contatto a 3 punti: 1 mano sulla maniglia e 2 piedi sul gradino.

    Entrate nella macchina come illustrato nella Figura 33.

    g256168

    Durante l’uso

    Sicurezza durante le operazioni

    Requisiti generali di sicurezza

    • Il proprietario/operatore può impedire ed è responsabile di incidenti che possano causare infortuni personali o danni alla proprietà.

    • Il vostro passeggero deve sedere unicamente nella posizione designata. Non trasportate passeggeri sul pianale. Tenete gli astanti e gli animali domestici a distanza dalla macchina mentre è in funzione.

    • Indossate abbigliamento consono, comprendente occhiali di protezione, pantaloni lunghi, scarpe robuste e antiscivolo e protezioni per l'udito. Legate i capelli lunghi e non indossate abiti o gioielli larghi o pendenti.

    • In caso di utilizzo di sostanze chimiche, utilizzate dispositivi di protezione individuale (DPI) opportuni. Fate riferimento alle istruzioni del produttore delle sostanze chimiche.

    • Non azionate la macchina se siete malati, stanchi o sotto l'influenza di alcool o farmaci.

    • Utilizzate la macchina solo all'aperto o in un'area ben ventilata.

    • Non superate il peso lordo massimo del veicolo (GVW).

    • Prestate particolare attenzione quando frenate o sterzate con la macchina con un carico pesante nel pianale.

    • Il trasporto di carichi fuori misura nel pianale riduce la stabilità della macchina. Non superate la capacità di trasporto del pianale.

    • Sterzata, frenata e stabilità della macchina possono essere compromesse quando si trasporta un carico in cui il peso del materiale non possa essere fissato alla macchina, come il liquido in un ampio serbatoio. Quando trasportate materiale che non possa essere fissato alla macchina, prestate attenzione durante le sterzate o le frenate.

    • Riducete il carico e la velocità di trasferimento della macchina durante l'utilizzo su terreno accidentato o irregolare, e in prossimità di cordoli, buche e altre variazioni improvvise del terreno. I carichi potrebbero spostarsi, rendendo instabile la macchina.

    • Prima di avviare il motore, assicuratevi che la trasmissione sia in posizione di folle, che il freno di stazionamento sia inserito e che vi troviate nella posizione operativa.

    • Il vostro passeggero e voi stessi dovete rimanere seduti con le cinture di sicurezza allacciate ogniqualvolta la macchina è in movimento. Tenete le mani sul volante; il passeggero è tenuto a utilizzare le apposite maniglie. Tenete sempre le braccia e le gambe all'interno della carrozzeria della macchina.

    • Non salite o scendete dalla macchina quando è in movimento.

    • Utilizzate la macchina solo quando la visibilità è buona. Prestate attenzione a buche, solchi, dossi, rocce o altri oggetti nascosti. Il terreno accidentato può ribaltare la macchina. L'erba alta può nascondere gli ostacoli. Prestate attenzione quando vi avvicinate ad angoli ciechi, cespugli, alberi o altri oggetti che possano ostacolare la vostra visuale.

    • Prestate sempre attenzione ad evitare basse sporgenze come rami di alberi, stipiti di porte, passaggi sopraelevati ecc.

    • Prima di invertire la marcia, guardate indietro e in basso, assicurandovi che il percorso sia libero.

    • Quando utilizzate la macchina su strade pubbliche, attenetevi a tutte le norme del traffico e utilizzate gli accessori aggiuntivi eventualmente richiesti per legge, come luci, indicatori di direzione, segnali di veicolo lento (SMW) e altri, come applicabile.

    • Se la macchina dovesse vibrare in modo anomalo, arrestatela immediatamente, spegnete il motore, togliete la chiave, attendete che ogni movimento si interrompa e ispezionate per individuare eventuali danni. Riparate tutti i danni alla macchina prima di rimetterla in funzione.

    • Il tempo di arresto della macchina su superfici bagnate può essere maggiore rispetto a quello necessario su superfici asciutte.

    • Non toccate il motore, la trasmissione, gli assali, il tubo di scappamento, il filtro antiparticolato o i componenti idraulici quando il motore è in funzione o poco dopo averlo spento, in quanto queste superfici possono scottare ed ustionarvi.

    • Prestate la massima attenzione durante lo spostamento di una macchina impantanata.

      • Ispezionate eventuali catene e cavi prima di utilizzarli. I guasti di catene, cavi e barre di traino presentano un grave pericolo.

      • Utilizzate la barra di traino sulla macchina trainante quando spostate una macchina impantanata.

    • Non lasciate incustodita una macchina in moto.

    • Prima di abbandonare la posizione operativa, effettuate le seguenti procedure:

      • Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

      • Inserite il freno di stazionamento.

      • Abbassate il pianale di carico, il caricatore e gli attrezzi (se presenti).

      • Riportate la leva del cambio in posizione di FOLLE.

      • Spegnete il motore e togliete la chiave.

    • Non utilizzate la macchina se c'è rischio di fulmini.

    • Tenete mani, piedi e indumenti a distanza dall'albero di trasmissione rotante dell'attrezzo.

    • Usate soltanto accessori approvati da The Toro® Company.

    Sicurezza del sistema di protezione antiribaltamento (ROPS)

    • Assicuratevi che la cintura di sicurezza sia fissata e di poterla rilasciare rapidamente in caso di emergenza.

    • Operatore e passeggero devono sempre indossare le cinture di sicurezza.

    • Non rimuovete il ROPS dalla macchina.

    • Controllate attentamente che non vi siano ostruzioni in alto e non venitevi a contatto.

    • Mantenete il ROPS in condizioni operative sicure ispezionandolo periodicamente in modo completo per escludere danni.

    • Non azionate la macchina con un ROPS danneggiato. Non riparate né modificate il ROPS.

    • Il ROPS è un dispositivo di sicurezza fondamentale.

    Sicurezza in pendenza

    Le pendenze sono la causa principale di incidenti dovuti a perdita di controllo e ribaltamenti, che possono provocare gravi infortuni o la morte.

    • Analizzate il sito per valutare su quali pendenze è sicuro utilizzare la macchina e decidete le vostre personali procedure e regole per l’uso su tali pendenze. Basatevi sempre su buon senso e giudizio quando effettuate questa ricognizione.

    • Se non vi sentite a vostro agio nell'utilizzo della macchina in pendenza, non utilizzatela.

    • Mantenete tutti i movimenti in pendenza lenti e graduali. Non cambiate bruscamente la velocità o la direzione della macchina.

    • Evitate di utilizzare la macchina su terreno bagnato. Gli pneumatici possono perdere trazione. Può verificarsi un ribaltamento prima che gli pneumatici perdano trazione.

    • Se durante la salita di un pendio iniziate a perdere velocità, azionate i freni e invertite lentamente la marcia, scendendo dal pendio in linea retta.

    • Le svolte in pendenza possono essere pericolose. Qualora dobbiate svoltare su un pendio, procedete lentamente e con estrema cautela.

    • Carichi e attrezzi influiscono sulla stabilità in pendenza.

      • Trasportate un carico ridotto e riducete la vostra velocità di trasferimento durante la guida in pendenza.

      • Fissate il carico al pianale della macchina per evitarne lo spostamento.

      • Prestate ulteriore attenzione quando trasportate carichi che si muovono con facilità (come liquidi, pietrame o sabbia).

    • Evitate di avviare, arrestare o sterzare con la macchina in pendenza, soprattutto in presenza di un carico.

      • L'arresto mentre si scende da un pendio richiede più tempo dell'arresto in pianura.

      • Se la macchina deve essere arrestata, evitate improvvise variazioni di velocità che potrebbero causarne il ribaltamento o il rotolamento.

      • Non agite bruscamente sui freni se scivolate all’indietro per evitare che la macchina si capovolga.

    • Non utilizzate la macchina nelle adiacenze di scarpate, fossati o terrapieni. La macchina potrebbe ribaltarsi improvvisamente nel caso in cui una ruota ne superi il bordo o se il bordo dovesse cedere.

    Sicurezza durante le operazioni di carico e scarico

    • Non superate il peso lordo del veicolo (GVW) durante l’utilizzo con un carico nel pianale e/o trainando un rimorchio; fate riferimento a Specifiche.

    • Distribuite il carico in modo uniforme sul pianale per migliorare la stabilità e il controllo della macchina.

    • Prima di scaricare il pianale di carico (se presente), assicuratevi che non vi sia nessuno dietro la macchina.

    • Non scaricate mai un pianale carico mentre la macchina si trova in posizione obliqua su un pendio. La variazione della distribuzione del peso può causare il capovolgimento della macchina.

    Avviamento del motore

    Important: Non tentate di spingere o di trainare la macchina per avviarla. Agendo in questo modo non avvierete la macchina e potreste provocare danni alla trasmissione.

    1. Sedetevi alla postazione di guida e inserite il freno di stazionamento.

    2. Disinnestate la PDF.

    3. Spostate in FOLLE la leva del cambio.

    4. Verificate che la leva idraulica ausiliaria si trovi in posizione centrale.

    5. Non mettete il piede sul pedale dell'acceleratore.

    6. Inserite la chiave nell'interruttore a chiave e giratela in senso orario per avviare il motore.

      Note: Rilasciate la chiave una volta avviato il motore.

    Guida della macchina

    1. Disinserite il freno di stazionamento.

    2. Spostate la leva del cambio della marcia alla posizione desiderata (MARCIA AVANTI o RETROMARCIA).

    3. Premete il pedale dell'acceleratore fino a quando non ottenete la velocità desiderata.

      Note: Evitate di lasciare girare il motore alla minima per lunghi periodi.

    Arresto della macchina

    Per arrestare la macchina, togliete il piede dal pedale dell'acceleratore e premete il pedale del freno. Man mano che spingete in giù il pedale con il piede, la macchina rallenta più velocemente.

    Spegnimento del motore

    Important: Lasciate il motore al minimo per 2 minuti prima di spegnerlo dopo un funzionamento a pieno carico. Ciò consente al turbocompressore di raffreddarsi prima di spegnere il motore. In caso contrario, potreste danneggiare il turbocompressore.

    1. Spostate in FOLLE la leva del cambio.

    2. Girate la chiave in posizione di SPEGNIMENTO.

    3. Inserite il freno di stazionamento.

      Note: Il freno di stazionamento si inserisce automaticamente allo spegnimento del motore.

    4. Rimuovete la chiave dall'interruttore.

    Attenzione

    Se lasciate la chiave nell'interruttore, qualcuno potrebbe accidentalmente avviare il motore e ferire gravemente voi o gli astanti.

    Togliete la chiave dall'interruttore prima di abbandonare il trattorino.

    Utilizzo del pianale standard

    • Quando caricate il pianale standard, distribuite il carico in modo uniforme.

    • Procedete con maggiore cautela se il carico supera le dimensioni della macchina/del pianale standard.

    • Guidate la macchina con maggiore cautela quando trasportate carichi decentrati che non sia possibile centrare.

    • Mantenete i carichi equilibrati e fissateli, per evitare che si spostino.

    Utilizzo della sponda

    Per rilasciare la sponda, tirate i fermi del pianale verso il centro del pianale (Figura 34). Potete abbassare la sponda in modo che poggi sul pianale o i bracci dell'albero oscillante. Mentre abbassate la sponda sul pianale, potete bloccare i fermi verso il centro del pianale ruotandoli nelle relative scanalature di fissaggio.

    g256327

    Rimozione o montaggio del pianale standard

    Il pianale standard è fissato allo chassis con bulloni e dadi (Figura 35). Rimuovete la bulloneria per togliere il pianale; utilizzatela per fissare il pianale allo chassis.

    Attenzione

    Il pianale standard è pesante: non provate a sollevarlo da soli.

    Utilizzate l'attrezzatura di sollevamento (ad es. un paranco aereo) per sollevare o abbassare il pianale.

    g246519

    Utilizzo del selettore della modalità operativa

    Note: La macchina deve fermarsi prima di poter cambiare le modalità.

    Important: Se la macchina viene lasciata in modalità InchMode o Setup, il normale processo di pulizia del filtro antiparticolato (FAP) viene disattivato. Lasciare la macchina in una delle due modalità può intasare il FAP e dare avvio a una rigenerazione parcheggiata.

    Utilizzate il selettore di modalità per modificare lo stato di funzionamento della macchina o per configurare gli attrezzi. Le modalità sono le seguenti:

    Modalità attrezzo

    Utilizzate la Modalità attrezzo per selezionare il tipo specifico di attrezzo o quando gli attrezzi sono installati e vengono spostati verso il sito di lavoro. Per accedere alla Modalità attrezzo, portate il selettore della modalità operativa in posizione (Figura 36).

    Note: La modifica degli attrezzi montati sull'Outcross può richiedere l'inserimento di un codice PIN.

    Note: La guida della macchina in Modalità attrezzo funziona contemporaneamente alla guida in Modalità automobilistica bassa quando l'interruttore della PDF è in posizione di SPEGNIMENTO E DISATTIVATO e la leva idraulica ausiliaria è in posizione di FOLLE.

    g250707

    Modalità automobilistica alta

    Utilizzate la Modalità automobilistica alta per guidare la macchina in modo simile a un veicolo passeggeri con trasmissione automatica. Questa modalità offre la capacità per velocità superiori ma potenza inferiore a terra. Utilizzate questa modalità per trasportare in modo efficiente voi stessi, un passeggero e un carico leggero.

    Per accedere alla Modalità automobilistica alta, portate il selettore della modalità operativa in posizione (Figura 37).

    g250708

    Modalità automobilistica bassa

    Utilizzate la Modalità automobilistica bassa per guidare la macchina in modo simile a un veicolo passeggeri con trasmissione automatica. Questa modalità offre la capacità per carichi superiori o velocità per la risalita lungo pendenze ripide a una velocità di avanzamento inferiore. Utilizzate questa modalità per trasportare in modo efficiente carichi più pesanti o rimorchi.

    Per accedere alla Modalità automobilistica bassa, portate il selettore della modalità operativa in posizione (Figura 38).

    g250712

    InchMode

    Se presente

    Note: L'impostazione InchMode è disponibile attraverso l'utilizzo di un kit opzionale; contattate il vostro distributore Toro autorizzato per ulteriori informazioni.

    Utilizzate l'impostazione InchMode per aiutare il collegamento degli attrezzi alla macchina. Per accedere all'impostazione InchMode, portate il selettore della modalità operativa in posizione (Figura 39).

    g250709

    Per aiutare il collegamento degli attrezzi, individuate e utilizzate il telecomando collegato per dirigere la macchina in marcia avanti o retromarcia e per sollevare e abbassare l'attacco a 3 punti. Potete anche attivare la PDF.

    Modalità di configurazione

    Utilizzate la Modalità di configurazione per accedere a impostazioni della macchina, dettagli di revisione e informazioni di base sulla macchina. Inoltre, potete aggiungere o regolare i parametri operativi di un attrezzo.

    Potete inoltre utilizzare la Modalità di configurazione per collegare e configurare gli attrezzi. Il motore rimane alla minima inferiore quando premete il pedale dell'acceleratore e sposta lentamente la macchina in marcia avanti o retromarcia. Estraendo l'interruttore della PDF si attiva la PDF (indipendentemente dall'impostazione attuale del parametro della PDF) e si utilizza la paletta per sollevare o abbassare l'attacco a 3 punti.

    Per accedere alla Modalità di configurazione, portate il selettore della modalità operativa in posizione (Figura 40).

    In Modalità di configurazione, è possibile quanto segue:

    • Potete spostare il veicolo a una velocità molto bassa e a bassi giri/min del motore.

    • Potete sollevare e abbassare l'attacco a 3 punti oltre le impostazioni consentite per l'attrezzo attuale.

    • Con la trasmissione della PDF a un angolo sicuro, potete innestare l'uscita della PDF a un basso regime del motore con l'interruttore della PDF.

    g250713

    Utilizzo del caricatore

    Se presente

    Fate riferimento alla Figura 41 per una panoramica del caricatore.

    g250499

    Sicurezza del caricatore

    • Determinate l'attrezzo opportuno per il lavoro.

    • Assicuratevi che l'attrezzo sia fissato saldamente alla macchina.

    • Non utilizzate questa macchina in caso di operazioni forestali.

    • Prestate la massima attenzione mentre utilizzate il caricatore. Non intraprendete alcuna attività che vi possa distrarre; in caso contrario potreste causare infortuni o danni alla proprietà.

    • Non muovete mai a scatti il joystick del caricatore, adottate un movimento regolare.

    • Evitate le linee di alimentazione sospese. Controllate lo spazio disponibile sopra di voi prima di passare con la macchina sotto un qualsiasi oggetto (fili elettrici, rami, vani porta) ed evitate il contatto con essi.

    • Prima dello scavo, controllate la posizione di cavi, linee del gas e dell'acqua.

      g252565
    • Durante il trasporto dei materiali, guidate lentamente. Condizioni più brusche possono causare fuoriuscite del materiale.

    • Non trasportate articoli che possano spostarsi all'interno della benna del caricatore o dell'attrezzo.

    • Trasportate il carico nella posizione più bassa possibile rispetto al terreno.

      g252563
    • Non sollevate né trasportate persone con il caricatore o qualsiasi attrezzo.

      g252564
    • Un caricatore sollevato può cadere inaspettatamente. Dopo l'utilizzo del caricatore, abbassate i bracci di caricamento a terra.

    • Rilasciate la pressione idraulica prima di collegare o scollegare i giunti idraulici.

    • Staccate e rimessate il caricatore solo su una superficie rigida e pianeggiante.

    • Parcheggiate la macchina su una superficie pianeggiante, abbassate il caricatore a terra, inserite il freno di stazionamento e spegnete il motore dopo l'utilizzo del caricatore.

    • Non abbandonate il sedile dell'operatore se qualsiasi componente della macchina è a contatto con le linee o i cavi elettrici.

      g252566
    • Non lasciate avvicinare astanti a un caricatore sollevato.

    Specifiche del caricatore

    DescrizioneMisurazione
    Capacità di sollevamento998 kg
    Altezza di sollevamento272 cm
    Portata all'altezza di sollevamento massima84 cm
    Distanza con attrezzo in posizione di scarico201 cm
    Distanza sotto la benna livellata254 cm
    Portata con l'attrezzo a terra250 cm

    Note: Fate riferimento alla Figura 16 in Specifiche per un'immagine delle dimensioni per altezza di sollevamento, portata e distanza.

    Rimozione del caricatore

    Pericolo

    Un caricatore staccato può cadere e causare gravi infortuni o la morte.

    • Rimuovete il caricatore su una superficie dura e pianeggiante.

    • Tenete i bambini e gli astanti a distanza dal caricatore staccato.

    1. Avviate il motore.

    2. Rilasciate la pressione su ciascun fermo del braccio di caricamento ruotando leggermente in avanti l'attrezzo del caricatore e abbassandolo a terra (Figura 46).

      g272121
    3. Premete verso il basso il dispositivo di chiusura su ciascun fermo del braccio di caricamento e sollevate i fermi per sbloccare i bracci di caricamento dalla macchina (Figura 47).

      g252838
    4. Utilizzate il joystick del caricatore per sollevare i bracci via dai supporti del telaio del caricatore (Figura 48).

      g272120
    5. Inserite il freno di stazionamento e spegnete il motore.

    6. Spostate il joystick del caricatore a sinistra, a destra e indietro di nuovo in posizione di FOLLE per rilasciare la pressione nei giunti idraulici (Figura 49).

      g252836
    7. Attenersi ai seguenti passaggi per scollegare i giunti idraulici (Figura 50):

      • Rimuovete i giunti maschio dei flessibili tirando indietro la piastra ed estraendo i giunti maschi dei flessibili.

      • Rimuovete i giunti femmina dei flessibili tirando indietro i manicotti dei giunti femmina dei flessibili ed estraendo i giunti dei flessibili dalle piastre.

      • Montate i parapolvere su ciascun giunto e piastra.

      Important: Rimuovete eventuale sporcizia o detriti da ciascun giunto e piastra.

      g272113
    8. Posizionate il gruppo di flessibili sull'apposita piastrina (Figura 51).

      g272290
    9. Avviate il motore, disinserite il freno di stazionamento e guidate lentamente via dai bracci di caricamento.

    10. Rimuovete la scatola della zavorra; fate riferimento a Rimozione di un attacco posteriore a 3 punti.

    Montaggio del caricatore

    Pericolo

    Un caricatore staccato può cadere e causare gravi infortuni o la morte.

    • Rimuovete il caricatore su una superficie dura e pianeggiante.

    • Tenete i bambini e gli astanti a distanza dal caricatore staccato.

    1. Montate la scatola della zavorra; fate riferimento a Montaggio della scatola della zavorra.

    2. Avviate il motore e, lentamente, guidate la macchina fino ai bracci di caricamento (Figura 52).

      Note: Assicuratevi che la macchina sia centrata tra i due lati dei bracci di caricamento.

      g272119
    3. Arrestate la macchina, spegnete il motore e inserite il freno di stazionamento.

    4. Spostate il joystick del caricatore a sinistra, a destra e indietro di nuovo in posizione di FOLLE per rilasciare la pressione nei giunti idraulici (Figura 53).

      g252836
    5. Attenersi ai seguenti passaggi per collegare i giunti idraulici (Figura 54):

      1. Rimuovete i parapolvere da ciascun giunto e piastra.

      2. Individuate i giunti femmina e maschio dotati di una fascetta per cavi fissata a ciascuno di essi e prendete nota del fatto che questi giunti devono essere montati sulle piastre superiori sulle quali sono fissate fascette per cavi.

      3. Collegate i giunti maschio dei flessibili tirando indietro la piastra ed inserendo i giunti maschio dei flessibili nelle piastre.

      4. Collegate i giunti femmina dei flessibili tirando indietro i manicotti dei giunti femmina dei flessibili e inserendo i giunti dei flessibili nelle piastre.

      Important: Rimuovete eventuale sporcizia o detriti da ciascun giunto e piastra.

      g272113
    6. Avviate il motore e utilizzate il joystick del caricatore per abbassare i bracci di caricamento nei supporti del telaio del caricatore (Figura 55).

      g272289
    7. Bloccate i bracci di caricamento sulla macchina abbassando ciascun fermo del braccio di caricamento in modo che il dispositivo di chiusura serri i fermi in posizione (Figura 56).

      g253797

    Montaggio di un attrezzo caricatore

    Important: Gli attrezzi possono modificare la stabilità e le caratteristiche operative della macchina.

    Important: Prima di montare l'attrezzo, accertatevi che le piastre di montaggio siano prive di morchia o detriti e che i perni ruotino liberamente. Se i perni non ruotano liberamente, ingrassateli.

    1. Posizionate l'attrezzo su una superficie pianeggiante, con spazio sufficiente dietro per accomodare la macchina.

    2. Ruotate in fuori le leve ad attacco rapido per sollevare i perni ad attacco rapido.

    3. Avviate il motore.

    4. Inclinate in avanti la piastra di appoggio dell'attrezzo.

    5. Posizionate la piastra di montaggio sul bordo superiore della piastra ricevente dell'attrezzo (Figura 57).

      g215373
    6. Sollevate i bracci caricatori inclinando contemporaneamente all'indietro la piastra di montaggio.

      Important: Sollevate l'attrezzo abbastanza da staccarlo da terra e inclinate la piastra di appoggio completamente indietro.

    7. Spegnete il motore e togliete la chiave.

    8. Ruotate in dentro le leve ad attacco rapido, assicurandovi che i perni ad attacco rapido siano completamente in sede attraverso la piastra di appoggio (Figura 58).

      Avvertenza

      Se non inserite completamente i perni ad attacco rapido attraverso la piastra di appoggio dell'attrezzo, l'attrezzo potrebbe cadere dalla macchina, schiacciando voi o gli astanti.

      Assicuratevi che i perni ad attacco rapido siano completamente in sede nella piastra di appoggio dell'attrezzo.

      g253679

    Rimozione di un attrezzo caricatore

    1. Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

    2. Abbassate l'attrezzo a terra.

    3. Spegnete il motore e togliete la chiave.

    4. Disinserite i perni ad attacco rapido girandoli verso l'esterno.

    5. Se l'accessorio utilizza l'impianto idraulico, spostate il joystick del caricatore in avanti, indietro e nuovamente in posizione di FOLLE per rilasciare la pressione nei giunti idraulici.

    6. Se l'attrezzo utilizza un impianto idraulico, fate scorrere indietro i collari sui giunti idraulici e scollegateli.

      Important: Collegate i flessibili dell'attrezzo gli uni agli altri per non contaminare il sistema idraulico durante il rimessaggio.

    7. Montate le coperture protettive sui giunti idraulici della macchina.

    8. Avviate il motore, inclinate in avanti la piastra di appoggio e fate retromarcia con la macchina allontanandola dall'attrezzo.

    Utilizzo del caricatore

    Utilizzo del joystick del caricatore

    Note: Figura 59 illustra l'utilizzo del joystick dalla posizione dell'operatore.

    • Per ripiegare l'attrezzo in avanti, spostate lentamente il joystick verso destra.

    • Per ripiegare l'attrezzo all'indietro, spostate lentamente il joystick verso sinistra.

    • Per abbassare i bracci di caricamento, portate lentamente il joystick in avanti.

    • Per sollevare i bracci di caricamento, portate lentamente il joystick indietro.

    • Per far flottare l'attrezzo, spostate il joystick completamente in avanti.

      Note: La posizione di flottazione solleva e abbassa l'attrezzo in base ai profili della superficie durante la guida della macchina.

    Portando il joystick in una posizione intermedia (ad es. in avanti e a sinistra), è possibile muovere i bracci e inclinare l'attrezzo contemporaneamente.

    g249809

    Utilizzo di un indicatore di livello dell'attrezzo

    Mentre azionate il caricatore, utilizzate l'indicatore del livello dell'attrezzo (Figura 60) per prendere nota della posizione dell'attrezzo dalla posizione dell'operatore. Potete regolare l'indicatore per l'uso con attrezzi diversi.

    g269766

    Sollevamento e trasporto di un carico

    Per sollevare un carico, spostate indietro il joystick del caricatore per sollevare i bracci di caricamento, quindi spostate il joystick a sinistra per sollevare la benna.

    Trasportate i carichi sempre vicino al suolo (Figura 61).

    g250728

    Riempimento della benna

    Fate riferimento alla Figura 62 per questa procedura.

    1. Posizionate la benna a livello del terreno.

    2. Guidate in marcia avanti e inserite la benna nella pila di materiale.

    3. Spostate la leva del cambio in posizione di RETROMARCIA.

    4. Guidate la macchina in retromarcia utilizzando il joystick per sollevare i bracci di caricamento e ripiegare la benna.

    g250727

    Scarico di un carico

    Per scaricare un carico, spostate il joystick del caricatore a destra.

    Dopo lo scarico del carico, fate retromarcia con la macchina dal carico e spostate il joystick del caricatore verso l'alto e a sinistra per abbassare e ripiegare indietro la benna.

    Utilizzo degli attrezzi

    Note: Fate riferimento alla Guida software per le istruzioni sull'aggiunta e la modifica dei parametri dell'attrezzo.

    Toro non si assume alcuna responsabilità per danni alla macchina o lesioni personali derivanti dall'uso di attrezzi di altri produttori. L'utente accetta l'onere di tali rischi.

    • Ogni volta che viene montato un attrezzo o accessorio, controllate il movimento dell'attacco a 3 punti. Assicuratevi che non vi siano interferenze con flessibili e componenti dell'attrezzo durante l'utilizzo dell'attacco a 3 punti.

      Important: Se utilizzate gli attrezzi a un'angolazione troppo elevata o troppo bassa, potreste danneggiare l'albero della PDF. Leggete sempre il Manuale dell'operatore dell'attrezzo per le istruzioni sull'utilizzo dell'albero della PDF.

    • Gli attrezzi possono modificare la stabilità e le caratteristiche operative della macchina.

    • Tenete mani e piedi a distanza dagli attrezzi in movimento.

    • Individuate i punti di restringimento indicati sul trattorino e sugli attrezzi e tenete mani e piedi a distanza da questi punti.

    • Leggete il Manuale dell'operatore dell'attrezzo prima di utilizzare l'attrezzo.

    Important: Una lunghezza incorretta dell'albero della PDF può causare danni alla macchina e/o all'attrezzo e infortuni.

    Pericolo

    L'impigliamento nell'albero di trasmissione rotante può causare gravi infortuni o la morte.

    • Tenete mani e piedi a distanza da eventuali parti rotanti.

    • Assicuratevi che tutte le protezioni siano montate e che tutti gli schermi ruotino liberamente.

    • Prima di effettuare interventi di regolazione o manutenzione, spegnete il motore, togliete la chiave, attendete l'arresto di tutte le parti mobili e assicuratevi che non vi sia movimento nell'albero di trasmissione.

    Traino di un attrezzo con la macchina

    • Prima di trainare un attrezzo, determinate la velocità massima di trasporto per l'attrezzo; fate riferimento al Manuale dell'operatore dell'attrezzo.

    • Attrezzi senza freni:

      • Utilizzate la Modalità automobilistica bassa; fate riferimento a Modalità automobilistica bassa.

      • Non trasportate a velocità superiori a 13 km/h.

      • Assicuratevi che il peso dell'attrezzo o del rimorchio sia inferiore a 1,5 t a pieno carico.

    • Attrezzi con freni:

      • Utilizzate la Modalità automobilistica bassa; fate riferimento a Modalità automobilistica bassa.

      • Non trasportate a velocità superiori a 13 km/h.

      • Assicuratevi che il peso dell'attrezzo o del rimorchio sia inferiore a 7,25 t a pieno carico.

      • Montate il controller dei freni sull'area sopra i pedali di trazione e freno (Figura 63). Regolate il controller in modo che la capacità frenante sia massimizzata per le dimensioni di carico dell'attrezzo.

        g263573
    • La macchina è in grado di trainare attrezzi più pesanti della macchina stessa.

    • Durante il trasporto di un carico o il traino di un attrezzo, non sovraccaricate la macchina né l'attrezzo. Il sovraccarico può dare luogo a prestazioni insoddisfacenti o danneggiare i freni, gli assali, la trasmissione idrostatica, il motore, lo sterzo, la carrozzeria o gli pneumatici.

      Important: Per ridurre il rischio di danneggiare la trasmissione, usate il range inferiore.

    Principi di funzionamento del filtro antiparticolato e della rigenerazione

    Il filtro antiparticolato (FAP) rimuove la fuliggine dal gas di scarico del motore.

    Il processo di rigenerazione FAP utilizza il calore dello scarico del motore che viene incrementato da un catalizzatore per ridurre la fuliggine accumulata in cenere.

    Per mantenere pulito il FAP, ricordate quanto segue:

    • Lasciate in funzione il motore a pieno regime quando possibile per promuovere l'autopulizia del FAP.

      Important: Se la macchina viene lasciata in modalità InchMode o Setup, cioè a un regime inferiore, il processo di autopulizia del filtro antiparticolato viene disattivato. Lasciare la macchina in una delle due modalità può intasare il FAP e dare avvio a una rigenerazione parcheggiata.

    • Utilizzate l'olio motore corretto.

    • Riducete al minimo la quantità di tempo con il motore al minimo.

    • Utilizzate solo carburante diesel a contenuto ultra basso di zolfo.

    Azionate e mantenete la vostra macchina con in mente la funzione del FAP. Il motore sotto carico generalmente produce una temperatura di scarico adeguata per la rigenerazione FAP.

    Important: Riducete al minimo la quantità di tempo con il motore al minimo, oppure azionate il motore a una bassa velocità del motore per aiutare a ridurre l'accumulo di fuliggine nel FAP.

    Attenzione

    La temperatura di scarico è molto calda (circa 600 °C durante la rigenerazione FAP. Il gas di scarico caldo può causare danni a voi o ad altre persone.

    • Non azionate il motore in un'area chiusa.

    • Assicuratevi che non vi siano materiali infiammabili attorno al sistema di scarico.

    • Assicuratevi che il gas di scarico caldo non venga a contatto con superfici che possono essere danneggiate dal calore.

    • Non toccate un componente del sistema di scarico caldo.

    • Non posizionatevi vicino o attorno al tubo di scarico della macchina.

    Comprensione delle icone di rigenerazione

    IconaDefinizione icona
    Graphic• Icona rigenerazione parcheggiata o di recupero: la rigenerazione è stata richiesta.
    • Eseguite immediatamente la rigenerazione.
    Graphic • Indica che è stata confermata una rigenerazione
    Graphic • Indica che è in corso una rigenerazione e la temperatura di scarico è elevata
    Graphic • È stato selezionato Inibisci rigenerazione
    Graphic • Avaria del sistema di controllo NOx; la macchina necessita di assistenza.

    Tipi di rigenerazione del filtro antiparticolato

    I tipi di rigenerazione del filtro antiparticolato eseguiti durante il funzionamento della macchina:

    Tipo di rigenerazioneCondizioni che determinano la rigenerazione FAPDescrizione del funzionamento del FAP
    RipristinoSi verifica ogni 100 ore• Quando nell'InfoCenter viene visualizzata l'icona di alta temperatura di scarico Graphic, è in corso una rigenerazione.
    Inoltre si verifica se il normale funzionamento del motore supera la quantità di accumulo di fuliggine consentita all'interno del filtro
     • Durante la rigenerazione di ripristino, il computer del motore mantiene una velocità elevata del motore per garantire la rigenerazione del filtro.
    • Evitate di spegnere il motore e di usare la macchina in modalità InchMode o Setup mentre la rigenerazione di recupero è in funzione.

    I tipi di rigenerazione del filtro antiparticolato che richiedono il parcheggio della macchina:

    Tipo di rigenerazioneCondizioni che determinano la rigenerazione FAPDescrizione del funzionamento del FAP
    ParcheggiatoSi verifica perché il computer determina che la pulizia FAP automatica non è stata sufficiente.• Quando appare l'icona di rigenerazione di ripristino-standby/parcheggiata o di recupero Graphic o è stata richiesta una rigenerazione.
    Si verifica inoltre perché avete inizializzato una rigenerazione parcheggiata
    Può verificarsi perché l'inibizione rigenerazione è stata inizializzata e ha disabilitato la pulizia FAP automatica• Effettuate la rigenerazione parcheggiata appena possibile per evitare la necessità di una rigenerazione di recupero.
    Può derivare dall'utilizzo di carburante od olio motore non corretti• Il completamento di una rigenerazione parcheggiata richiede da 30 a 60 minuti.
     • Il serbatoio deve contenere almeno 1/2 di carburante.
    • Dovete parcheggiare la macchina per effettuare una rigenerazione parcheggiata.
    RecuperoSi verifica perché la richiesta di recupero parcheggiato è stata ignorata, determinando un'ostruzione critica del FAP• Quando appare l'icona di rigenerazione di ripristino-standby/parcheggiata o di recupero Graphic è stata richiesta una rigenerazione di recupero.
    • Il completamento di una rigenerazione di recupero richiede fino a 3 ore.
    • Il serbatoio della macchina deve contenere almeno 1/2 di carburante.
    • Dovete parcheggiare la macchina per effettuare una rigenerazione di recupero.

    Utilizzo dei menu di rigenerazione FAP

    Accesso ai menu di rigenerazione FAP

    1. Selezionate l'icona del menu di manutenzione in qualsiasi modalità e scorrete all'opzione RIGENERAZIONE.

    2. Selezionate la funzione di rigenerazione necessaria.

    Tempo dall'ultima rigenerazione

    1. Accedete al menu di rigenerazione FAP e scorrete all'opzione ULTIMA RIGEN..

    2. Selezionate l'immissione ULTIMA RIGEN..

    3. Utilizzate il campo ULTIMA RIGEN. per determinare il numero di ore di funzionamento del motore dall'ultima rigenerazione di ripristino, parcheggiata o di recupero.

    4. Selezionate l'icona della schermata precedente per tornare alla schermata della rigenerazione FAP.

    Impostazione Inibisci rigen.

    Solo rigenerazione di ripristino

    Una rigenerazione di ripristino produce un'elevata quantità di gas di scarico del motore. Se state utilizzando la macchina attorno ad alberi, sottobosco, erba alta o altre piante o materiali sensibili alle temperature, potete utilizzare l'impostazione INIBISCI RIGEN. per evitare che il computer del motore esegua una rigenerazione di ripristino.

    Note: L'opzione INIBISCI RIGEN. viene sempre utilizzata quando si effettua la manutenzione della macchina in un'area chiusa.

    Note: Se impostate l'InfoCenter in modo da inibire la rigenerazione, l'InfoCenter visualizza un'indicazione ogni 15 minuti quando il motore richiede una rigenerazione di ripristino.

    Important: Quando spegnete il motore e lo riavviate, l'impostazione dell'inibizione rigenerazione torna per default su OFF.

    1. Accedete al menu di rigenerazione FAP e scorrete all'opzione INIBISCI RIGEN.

    2. Selezionate l'immissione Inibisci RIGEN.

    3. Modificate l'impostazione di inibizione rigenerazione da Off a On.

    Preparazione all'esecuzione di una rigenerazione parcheggiata o di recupero

    1. Assicuratevi che la macchina abbia carburante sufficiente nel serbatoio per il tipo di rigenerazione che effettuate:

      • Rigenerazione parcheggiata: assicuratevi che il serbatoio contenga 1/4 di carburante prima di effettuare la rigenerazione parcheggiata.

      • Rigenerazione di recupero: assicuratevi che il serbatoio contenga 1/2 di carburante prima di effettuare la rigenerazione di recupero.

    2. Portate la macchina all'aperto, lontano da materiali combustibili o articoli che possano essere danneggiati dal calore.

    3. Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

    4. Assicuratevi che la leva del cambio sia in posizione di FOLLE.

    5. Disinnestate la PDF e abbassate eventuali attrezzi (se presenti).

    6. Inserite il freno di stazionamento.

    7. Impostate l'acceleratore in posizione di MINIMA inferiore.

    8. Spostate il selettore della modalità operativa in posizione H (massima) o L (minima).

    9. Accertatevi che l'aria condizionata sia disattivata.

    Esecuzione di una rigenerazione parcheggiata o di recupero

    Quando è necessaria una rigenerazione parcheggiata dal computer del motore, seguite i messaggi sull'InfoCenter.

    Important: Il computer della macchina annulla la rigenerazione FAP se aumentate la velocità del motore dalla minima inferiore o rilasciate il freno di stazionamento.

    1. Accedete al menu di rigenerazione FAP e scorrete all'opzione RIGEN. PARCHEGGIATA o all'opzione RIGEN. DI RECUPERO.

    2. Selezionate la voce RIGEN. PARCHEGGIATA o la voce RIGEN. DI RECUPERO.

      Note: L'inizializzazione di una rigenerazione di recupero richiede l'immissione del codice PIN corretto.

    3. Nella schermata VERIFICA LIVELLO CARBURANTE, verificate di avere 1/4 di carburante nel serbatoio se effettuate la rigenerazione parcheggiata o 1/2 di carburante se effettuate la rigenerazione di recupero e premete l'icona della schermata successiva per continuare.

    4. Nel menu Rigen. parcheggiata o Rigen. di recupero, premete la schermata successiva per avviare la rigenerazione.

    5. Nella schermata della lista di controllo FAP, verificate che il freno di stazionamento sia inserito, che la velocità del motore sia alla minima inferiore e premete l'icona della schermata successiva per continuare.

    6. Nella schermata INIZIA RIGEN. FAP, selezionate l'icona della schermata successiva per continuare.

    7. L'InfoCenter visualizza il messaggio INIZIALIZZAZIONE RIGEN. FAP.

      Note: Se necessario, premete l'icona di annullamento per annullare il processo di rigenerazione.

    8. L'InfoCenter visualizza il messaggio Tempo al completamento.

    9. L'InfoCenter visualizza la schermata Home e appare l'icona di conferma rigenerazione Graphic.

      Note: Mentre la rigenerazione FAP è in funzione, l'InfoCenter visualizza l'icona della temperatura del gas di scarico Graphic.

    10. Quando il computer del motore completa una rigenerazione parcheggiata o di recupero, l'InfoCenter visualizza un'indicazione. Premete qualsiasi pulsante per uscire dalla schermata Home.

      Note: Se la rigenerazione non viene completata correttamente, seguite l'indicazione e premete qualsiasi pulsante per uscire dalla schermata Home.

    Annullamento di una rigenerazione parcheggiata o di recupero

    Utilizzate l'impostazione ANNULLA RIGEN. PARCHEGGIATA o ANNULLA RIGEN. DI RECUPERO per annullare un processo di rigenerazione parcheggiata o di recupero in esecuzione.

    1. Accedete al menu di rigenerazione FAP, scorrete all'opzione RIGEN. PARCHEGGIATA o all'opzione RIGEN. DI RECUPERO.

    2. Premete la schermata successiva per annullare una Rigen. parcheggiata o annullare una Rigen. di recupero.

    Dopo l’uso

    Sicurezza dopo l’uso

    • Prima di abbandonare la posizione operativa, effettuate le seguenti procedure:

      • Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

      • Spostate in FOLLE la leva del cambio.

      • Inserite il freno di stazionamento.

      • Abbassate tutti gli attrezzi.

      • Spegnete il motore e togliete la chiave.

    • Lasciate raffreddare il motore prima del rimessaggio della macchina al chiuso.

    • Non rimessate la macchina in luoghi in cui siano presenti fiamme libere, scintille o spie.

    • Mantenete tutte le parti della macchina in buone condizioni operative e la bulloneria ben serrata.

    • Eseguite la manutenzione e la pulizia delle cinture di sicurezza secondo necessità.

    • Sostituite tutti gli adesivi usurati, danneggiati o mancanti.

    Uscita dalla macchina

    Avvertenza

    Un'uscita non corretta nella macchina può causare lesioni.

    Utilizzate sempre la maniglia e il gradino per uscire dalla macchina. Per evitare lesioni durante l'uscita, mantenete un contatto a 3 punti: 1 mano sulla maniglia e 2 piedi sul gradino.

    Uscite dalla macchina come illustrato nella Figura 64.

    g256168

    Traino della macchina

    Note: Con la macchina è fornita una chiave esagonale (6 mm) situata accanto al collettore idraulico (Figura 65). Utilizzate la chiave per effettuare questa procedura.

    Se diventa necessario trainare la macchina, è necessario impostare la pompa a pistoni combinata (trazione) per bypassare il fluido idraulico e pressurizzare manualmente il circuito del freno idraulico per rilasciare il freno. Spostate la macchina per una breve distanza a una velocità inferiore a 3,2 km/h. Se è necessario spostare la macchina per una distanza maggiore, trasportatela su un rimorchio.

    Important: In caso di superamento dei limiti di traino, possono verificarsi gravi danni alla pompa a pistoni (trazione).

    Important: Non avviate o lasciate in funzione il motore quando i tappi sono impostate in posizione di bypass.

    1. Posizionate delle zeppe sotto gli pneumatici per evitare che la macchina si sposti

    2. Rimuovete il pannello di accesso dal lato destro della consolle di comando (Figura 65).

      g244597
    3. Impostate i pistoni in posizione di bypass inserendo una chiave esagonale (6 mm) attraverso il gruppo del tappo e ruotando il pistone completamente in senso orario; fate riferimento alla Figura 66. Ripetete questo passaggio per ciascun gruppo del tappo (4 in totale).

      g233998
    4. Per rilasciare il freno, sollevate e tenete fissa la valvola manuale mentre pompate la pompa a mano.

    5. Pompate la pompa a mano fino ad avvertire resistenza. Una volta creata sufficiente pressione, la valvola manuale rimarrà nella posizione sollevata e il freno verrà rilasciato.

    6. Rimuovete le zeppe dagli pneumatici e trainate la macchina.

    7. Dopo il traino e prima di avviare il motore, inserite una chiave esagonale (6 mm) attraverso il gruppo del tappo e ruotate il pistone completamente in fuori in senso antiorario. Ripetete questo passaggio per ciascun gruppo del tappo (4 in totale).

    8. Spingete verso il basso la valvola manuale per inserire il freno di stazionamento.

    9. Montate il pannello di accesso.

    Trasporto della macchina

    • Rimuovete la chiave prima di rimessare o trasferire la macchina.

    • Assicuratevi che un autocarro o un rimorchio sia grande a sufficienza per contenere la macchina ed eventuali attrezzi.

    • Prestate cautela durante il carico o lo scarico della macchina su un rimorchio o un autocarro.

    • Utilizzate rampe a piena larghezza per il carico della macchina su un rimorchio o un autocarro.

    • Utilizzate anelli di ancoraggio sulla macchina (Figura 67) per ancorare saldamente la macchina.

      Important: Non usate gli anelli di ancoraggio per sollevare la macchina. Fate riferimento a Sollevamento della macchina per le istruzioni di sollevamento della macchina.

      g263576
    • Controllate che il rimorchio o l'autocarro sia provvisto dei freni, dei fari e dei segnali richiesti per legge.

    • Fate riferimento alle ordinanze locali per i requisiti relativi ai rimorchi e ai punti di attacco

    Avvertenza

    Non guidate su strade o superstrade se non avete le luci di direzione, fari, catarifrangenti o un cartello di veicolo lento; ciò è pericoloso e può causare incidenti e ferite.

    Montate e utilizzate gli accessori corretti durante la guida su strade o vie pubbliche.

    Manutenzione

    Sicurezza della manutenzione

    • Prima di effettuare interventi di regolazione, pulizia, riparazione o prima di abbandonare la macchina, effettuate quanto segue:

      • Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

      • Spostate in FOLLE la leva del cambio.

      • Inserite il freno di stazionamento.

      • Abbassate tutti gli attrezzi a terra e spostate la leva idraulica ausiliaria in posizione di FLOTTAZIONE.

      • Togliete il caricatore (se presente); fate riferimento a Rimozione del caricatore.

      • Assicuratevi che la rigenerazione FAP sia inibita; fate riferimento a Impostazione Inibisci rigen..

      • Spegnete il motore e togliete la chiave.

      • Attendete che tutte le parti mobili si fermino.

      • Lasciate che i componenti della macchina si raffreddino prima di effettuare la manutenzione.

    • Se possibile, non effettuate la manutenzione mentre il motore è in funzione. Tenetevi a distanza dalle parti in movimento.

    • Utilizzate cavalletti metallici per sostenere la macchina o i componenti quando necessario.

    • Scaricate con cautela la pressione dai componenti che hanno accumulato energia.

    Programma di manutenzione raccomandato

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo la prima ora
  • Serraggio dei dadi a staffa delle ruote.
  • Dopo le prime 10 ore
  • Serraggio dei dadi a staffa delle ruote.
  • Dopo le prime 100 ore
  • Controllo del livello dell'olio nei mozzi delle ruote.
  • Controllate il livello dell'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore.
  • Dopo le prime 150 ore
  • Sostituzione dell'olio nei mozzi delle ruote.
  • Cambiate l'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore.
  • Sostituite l'olio negli assali.
  • Cambiate l'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore.
  • Dopo le prime 200 ore
  • Pulite lo sfiatatoio di ciascun assale.
  • Dopo le prime 250 ore
  • Cambio dell'olio motore e del filtro.
  • Dopo le prime 1000 ore
  • Cambiate il fluido idraulico e i 2 filtri idraulici.
  • Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllo della pressione d'aria degli pneumatici.
  • Verificate il funzionamento dei microinterruttori di sicurezza.
  • Controllo del livello dell'olio motore.
  • Controllate la spia del filtro dell'aria.
  • Spurgate acqua o altri agenti contaminanti dal filtro del carburante/separatore di condensa.
  • Controllate il livello del refrigerante.
  • Rimuovete i detriti dal radiatore/refrigeratore del carburante.
  • Controllo del livello del fluido idraulico.
  • Lavate la macchina.
  • Ogni 50 ore
  • Ingrassate la macchina e i cuscinetti e le boccole del caricatore.
  • Ispezionate il filtro dell'aria.
  • Controllate le condizioni della batteria: pulitela se necessario.
  • Rimuovete tutti i detriti e la morchia da vano motore, radiatore e refrigeratore dell'olio.
  • Ogni 100 ore
  • Ispezionate i flessibili e le fascette dell'impianto di raffreddamento.
  • Ogni 300 ore
  • Cambiate l'olio motore e il filtro (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di potenza elevata/aggressive)
  • Ogni 400 ore
  • Cambiate l'olio motore e il filtro (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporco).
  • Effettuate la manutenzione del filtro dell'aria (immediatamente se la relativa spia è rossa e con maggiore frequenza in ambienti estremamente sporchi e polverosi).
  • Ispezionate i tubi del carburante e i collegamenti.
  • Sostituite la scatola del filtro del carburante.
  • Sostituite il filtro del carburante del motore.
  • Controllo del livello dell'olio nei mozzi delle ruote.
  • Controllate il livello dell'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore.
  • Pulite lo sfiatatoio di ciascun assale.
  • Serraggio dei dadi a staffa delle ruote.
  • Pulite i filtri dell'aria della cabina; sostituiteli se strappati o eccessivamente sporchi.
  • Ogni 500 ore
  • Cambiate l'olio motore e il filtro (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Ogni 800 ore
  • Spurgate e pulite il serbatoio del carburante.(anche se l'impianto del carburante è contaminato).
  • Ogni 1000 ore
  • Cambiate l'olio nei mozzi delle ruote (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Cambiate l'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Cambiate l'olio negli assali (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Cambiate l'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Ogni 1500 ore
  • Cambiate l'olio nei mozzi delle ruote (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Cambiate l'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Cambiate l'olio negli assali (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Cambiate l'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Cambiate il fluido idraulico e i 2 filtri idraulici.
  • Ogni 2 anni
  • Lavate l'impianto di raffreddamento e sostituite il fluido.
  • Sostituite i tubi flessibili mobili.
  • Lista di controllo della manutenzione quotidiana

    Fotocopiate questa pagina e utilizzatela quando opportuno.

    Punto di verifica per la manutenzionePer la settimana di:
    Monday (lunedì)Tuesday (martedì)Wednesday (mercoledì)Thursday (giovedì)Friday (venerdì)Saturday (sabato)Sunday (domenica)
    Controllate il funzionamento dei microinterruttori di sicurezza.       
    Controllate il funzionamento del freno.       
    Controllate il livello dell'olio motore.       
    Controllate il livello del fluido dell'impianto di raffreddamento.       
    Spurgate il separatore di condensa/carburante.       
    Controllate il filtro dell'aria, il tappo antipolvere e la valvola di riflusso.       
    Controllate l'eventuale presenza di rumori anomali del motore.1       
    Controllate gli schermi del radiatore e del refrigeratore dell'olio idraulico per escludere detriti e soffiateli con aria compressa.       
    Controllate i rumori insoliti di funzionamento.       
    Controllo del livello del fluido dell'impianto idraulico.       
    Verificate che i tubi idraulici flessibili non siano danneggiati.       
    Verificate che non ci siano perdite di liquido.       
    Controllate il livello del carburante.       
    Controllate la pressione degli pneumatici.       
    Verificate il funzionamento degli strumenti.       
    Lubrificate tutti i raccordi d'ingrassaggio.1       
    Ritoccate la vernice danneggiata.       
    Lavate la macchina.       

    1Immediatamente dopo ogni lavaggio, indipendentemente dalla cadenza indicata.

    Nota sulle aree problematiche

    Ispezione effettuata da:
    N.DataInformazioni
       
       
       
       
       
       
       

    Procedure pre-manutenzione

    Sollevamento della macchina

    Pericolo

    I martinetti meccanici o idraulici potrebbero non essere in grado di sostenere la macchina e causare gravi infortuni.

    • Utilizzate i cavalletti per supportare la macchina sollevata.

    • Utilizzate solo cavalletti meccanici o idraulici per sollevare la macchina.

    Sollevamento della parte anteriore della macchina

    g244598
    1. Bloccate le 2 ruote posteriori con zeppe per evitare che la macchina si sposti.

    2. Posizionate saldamente il cavalletto sotto il punto di sollevamento anteriore desiderato.

    3. Dopo il sollevamento della parte anteriore della macchina, usate un cavalletto opportuno sotto il telaio della macchina per supportarla.

    Sollevamento della parte posteriore della macchina

    g244599
    1. Bloccate le 2 ruote anteriori con zeppe per evitare che la macchina si sposti.

    2. Posizionate saldamente il cavalletto sotto il punto di sollevamento posteriore desiderato.

    3. Dopo il sollevamento della parte posteriore della macchina, usate un cavalletto opportuno sotto il telaio della macchina per supportarla.

    Sollevamento del cofano

    1. Rilasciate le cinghie da ciascun lato della macchina (Figura 70).

      g246027
    2. Alzate il cofano (Figura 70).

    3. Assicuratevi che il bullone di supporto del cofano sia nel relativo fermo per fissare il cofano in posizione sollevata (Figura 71).

      g257577

    Lubrificazione

    Ingrassaggio di cuscinetti e boccole

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 50 ore
  • Ingrassate la macchina e i cuscinetti e le boccole del caricatore.
  • La macchina è dotata di raccordi per ingrassaggio che devono essere lubrificati a intervalli regolari con grasso n. 2 a base di litio.

    Important: Lubrificate la macchina immediatamente dopo ogni lavaggio.

    Trattorino

    Le posizioni e le quantità dei punti di ingrassaggio sono le seguenti:

    • Perno del fuso superiore e inferiore (8)

    • Asta di ancoraggio esterna (4)

    • Perno di articolazione dell'assale anteriore (2)

    • Albero di trasmissione della PDF (1)

    • Tubo dell'albero oscillante (1)

    • Cilindro di sollevamento dell'attacco a 3 punti (2)

    g250869
    g251572
    g251137
    g251124
    g251125

    Caricatore

    Le posizioni e le quantità dei punti di ingrassaggio sono le seguenti:

    • Cilindro di sollevamento (4)

    • Cilindro dell'attrezzo (4)

    • Braccio di caricamento (2)

    • Boccole della piastra di appoggio (4)

    • Giunto dell'attrezzo (2)

    g251113
    g251112

    Manutenzione del motore

    Sicurezza del motore

    • Assicuratevi che la rigenerazione FAP sia inibita; fate riferimento a Impostazione Inibisci rigen..

    • Spegnete il motore e togliete la chiave prima di controllare l'olio o aggiungere olio nella coppa.

    Cambio dell'olio motore

    Comprensione delle specifiche dell'olio motore

    Tipo di olio: utilizzate olio motore di alta qualità e basso contenuto di cenere che soddisfi o superi le seguenti specifiche:

    • Categoria API Service CJ-4 o superiori

    • Categoria ACEA Service E6

    • Categoria JASO Service DH-2

    Important: L'utilizzo di olio motore diverso da API CJ-4 o superiori, ACEA E6 o JASO DH-2 può causare l'otturazione del filtro antiparticolato o danni al motore.

    Capacità della coppa dell'olio: circa 5,7 litri con il filtro.

    Viscosità: utilizzate il seguente grado di viscosità dell'olio motore.

    • Olio di preferenza: SAE 15W-40 (sopra -18 °C) 

    • Olio alternativo: SAE 10W-30 o 5W-30 (tutte le temperature)

    L'olio motore Toro Premium è disponibile presso il vostro Centro assistenza Toro autorizzato nei gradi di viscosità 15W-40 o 10W-30. Vedere i numeri delle parti nel Catalogo ricambi.

    Controllo del livello dell'olio motore

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllo del livello dell'olio motore.
  • Al momento della fornitura la coppa del motore contiene dell'olio, il cui livello deve tuttavia essere controllato prima e dopo il primo avvio del motore.

    Potete controllare l'olio senza sollevare il cofano inserendo la mano attraverso lo schermo del motore sul lato destro della macchina (Figura 79) ed estraendo l'asta di livello dal motore. Se è necessario aggiungere olio motore aggiuntivo, è necessario sollevare il cofano; fate riferimento a Sollevamento del cofano.

    g259486

    Important: Controllate l'olio motore quotidianamente. Se il livello dell'olio è superiore alla tacca di pieno sull'asta di livello, l'olio motore potrebbe essere diluito con carburante;Se il livello dell'olio motore è superiore alla tacca di pieno, occorre cambiare l'olio motore.

    Il momento migliore per controllare l'olio del motore è a motore freddo prima che venga avviato per la giornata. Se è già stato avviato, lasciate che l'olio ritorni nel pozzetto per almeno 10 minuti prima di controllarlo. Se il livello dell'olio è pari o sotto la tacca di rabbocco sull'asta, aggiungete olio fino a portarne il livello alla tacca di pieno. Non riempite troppo il motore d'olio.

    Important: Tenete il livello dell'olio motore tra i limiti superiore e inferiore sull'asta di livello; il motore potrebbe subire guasti se lo lasciate in funzione con troppo o troppo poco olio.

    Controllate il livello dell'olio motore; fate riferimento a Figura 80.

    g031256

    Note: Quando si utilizza olio differente, spurgate tutto l'olio vecchio dalla coppa prima di aggiungere il nuovo.

    Cambio dell'olio motore e del filtro

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 250 ore
  • Cambio dell'olio motore e del filtro.
  • Ogni 300 ore
  • Cambiate l'olio motore e il filtro (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di potenza elevata/aggressive)
  • Ogni 400 ore
  • Cambiate l'olio motore e il filtro (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporco).
  • Ogni 500 ore
  • Cambiate l'olio motore e il filtro (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
    1. Avviate il motore e lasciatelo in funzione per 5 minuti per far riscaldare l'olio.

    2. Con la macchina parcheggiata su una superficie piana e prima di scendere dal posto di guida spegnete il motore, togliete la chiave e attendete che si fermino tutte le parti in movimento.

    3. Sostituite l'olio motore e il filtro (Figura 81).

      g031675
    4. Rabboccate il carter con olio adatto.

    Revisione del filtro dell'aria

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllate la spia del filtro dell'aria.
  • Ogni 50 ore
  • Ispezionate il filtro dell'aria.
  • Ogni 400 ore
  • Effettuate la manutenzione del filtro dell'aria (immediatamente se la relativa spia è rossa e con maggiore frequenza in ambienti estremamente sporchi e polverosi).
  • Verificate che il corpo del filtro dell'aria sia privo di danni che possano causare una fuoriuscita d'aria. Sostituite il corpo se danneggiato. Verificate che il sistema di presa d'aria non sia danneggiato, non accusi perdite e che le fascette stringitubo non siano allentate.

    Effettuate la manutenzione del filtro dell'aria solo quando la spia (Figura 82) lo richiede. Sostituendo il filtro dell'aria prima del necessario si aumenta il rischio che la morchia entri nel motore quando si toglie il filtro.

    g009709

    Important: Verificate che il coperchio si chiuda ermeticamente intorno al corpo del filtro.

    1. Sostituite il filtro dell'aria (Figura 83).

      g253706

      Note: Non pulite un elemento usato: la pulizia potrebbe danneggiare il mezzo filtrante.

      Important: Non cercate mai di pulire il filtro di sicurezza (Figura 84). Sostituite il filtro di sicurezza ogni 3 manutenzioni del filtro dell'aria principale.

      g009712
    2. Se la spia (Figura 82) è rossa, ripristinatela.

    Manutenzione del sistema di alimentazione

    Manutenzione dell'impianto di alimentazione

    Svuotamento del serbatoio del carburante

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 800 ore
  • Spurgate e pulite il serbatoio del carburante.(anche se l'impianto del carburante è contaminato).
  • Svuotate e pulite il serbatoio anche se l'impianto del carburante diventa contaminato o se rimessate la macchina per un periodo di tempo prolungato. Utilizzate carburante pulito per lavare il serbatoio.

    Verifica dei tubi di alimentazione e dei raccordi

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 400 ore
  • Ispezionate i tubi del carburante e i collegamenti.
  • Verificate che tubi del carburante e collegamenti non siano deteriorati o danneggiati, e che i raccordi non siano allentati.

    Manutenzione del separatore di condensa

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Spurgate acqua o altri agenti contaminanti dal filtro del carburante/separatore di condensa.
  • Ogni 400 ore
  • Sostituite la scatola del filtro del carburante.
  • Effettuate la manutenzione del separatore di condensa (Figura 85) come illustrato nella Figura 86.

    g246332
    g031412

    Manutenzione del filtro del carburante

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 400 ore
  • Sostituite il filtro del carburante del motore.
    1. Pulite l'area attorno alla testa del filtro del carburante (Figura 87).

      g021291
    2. Rimuovete il filtro e pulite la superficie di montaggio della testa del filtro (Figura 87).

    3. Lubrificate la guarnizione del filtro con olio motore di lubrificazione pulito; fate riferimento al manuale d'uso del motore per ulteriori informazioni.

    4. Installate la scatola del filtro a secco manualmente, fino a quando la guarnizione non viene a contatto con la testa del filtro, poi ruotate di un altro 1/2 giro.

    5. Avviate il motore e verificate l'assenza di perdite di carburante attorno alla testa del filtro.

    Manutenzione dell'impianto elettrico

    Sicurezza dell'impianto elettrico

    • Scollegate la batteria prima di riparare la macchina. Scollegate prima il morsetto negativo, per ultimo quello positivo. Collegate prima il morsetto positivo e per ultimo quello negativo.

    • Caricate la batteria in un'area aperta e ben ventilata, lontano da scintille e fiamme. Scollegate il caricabatteria prima di collegare o scollegare la batteria. Indossate indumenti di protezione e utilizzate attrezzi isolati.

    Accesso alla batteria

    La batteria è situata sotto il coperchio laterale sul lato sinistro della macchina. Per accedere alla batteria, rimuovete le manopole e le rondelle che fissano il coperchio allo chassis della macchina (Figura 88).

    g246795

    Scollegamento della batteria

    Avvertenza

    I morsetti della batteria e gli attrezzi metallici possono creare cortocircuiti contro i componenti metallici, e provocare scintille, che possono fare esplodere i gas della batteria e causare infortuni.

    • In sede di rimozione o montaggio della batteria, impedite ai morsetti di toccare le parti metalliche della macchina.

    • Non lasciate che gli attrezzi metallici creino cortocircuiti fra i morsetti della batteria e le parti metalliche della macchina.

    Avvertenza

    In caso di errato percorso dei cavi della batteria, la macchina ed i cavi possono venire danneggiati e causare scintille, che possono fare esplodere i gas della batteria e causare infortuni.

    Scollegate sempre il cavo negativo (nero) della batteria prima di quello positivo (rosso).

    1. Rimuovete il cavo negativo della batteria dal polo della batteria (Figura 89).

      g253380
    2. Sollevate l'isolamento e rimuovete il cavo positivo della batteria dal polo della batteria (Figura 89).

    Collegamento della batteria

    Avvertenza

    In caso di errato percorso dei cavi della batteria, la macchina ed i cavi possono venire danneggiati e causare scintille, che possono fare esplodere i gas delle batterie e causare infortuni.

    Collegate sempre il cavo positivo (rosso) della batteria prima di quello negativo (nero).

    1. Collegate il cavo positivo alla batteria, quindi serrate il dado di fissaggio della batteria (Figura 90).

      g253379
    2. Collegate il cavo negativo alla batteria, quindi serrate il dado di fissaggio della batteria (Figura 90).

    Rimozione e montaggio della batteria

    Un fermo (Figura 91) fissa la batteria nel vassoio. Allentate la bulloneria del fermo per rimuovere la batteria; serratela durante il montaggio della batteria.

    g253476

    Controllo delle condizioni della batteria

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 50 ore
  • Controllate le condizioni della batteria: pulitela se necessario.
  • Important: Prima di effettuare interventi di saldatura sulla macchina, scollegate il cavo negativo dalla batteria per evitare di danneggiare l'impianto elettrico.

    Controllate lo stato della batteria ogni settimana, oppure ogni 50 ore di servizio. Mantenete puliti i terminali e tutta la batteria, dal momento che una batteria sporca si scarica lentamente.

    1. Accedete alla batteria; fate riferimento a Accesso alla batteria.

    2. Rimuovete l'isolamento in gomma dal terminale positivo e ispezionate la batteria. Se la batteria è sporca, effettuate quanto segue:

      1. Lavate l'intero vano con una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua.

      2. Per impedire la corrosione, ricoprite i poli della batteria e i connettori dei cavi con grasso di rivestimento Grafo 112X (n. cat. Toro 505-47).

      3. Infilate la guaina in gomma sul terminale positivo.

      4. Chiudete il coperchio della batteria.

    Conoscere la posizione dei fusibili

    Individuazione dei fusibili del trattorino

    I fusibili del trattorino sono situati sotto il volante e sopra i pedali di trazione e freno (Figura 92).

    g250068

    Fate riferimento alla tabella seguente per una descrizione di ciascun fusibile sul portafusibili della macchina:

    Portafusibili della macchina

    ABCD
    1Alimentazione T1 primaria 2 (7,5 A)Alimentazione T1 primaria 3 (7,5 A)Alimentazione T1 primaria 4 (7,5 A)Alimentazione T1 primaria 5 (7,5 A)
    2Alimentazione ECU (10 A)T1 primaria (2 A)Alimentazione di espansione (10 A)Luci di emergenza UE (15 A)
    3Alimentazione dell'impianto (10 A)InfoCenter (2 A)Fari (15 A)Presa elettrica; valvola di controllo selettiva (10 A)
    4Display di stato (2 A)Luci di emergenza (10 A)Avvisatore acustico (10 A)Lampada di segnalazione (10 A)
    5Sedile ad aria (10 A)Comando del freno del rimorchio (20 A)Alimentazione di espansione (10 A)Alimentazione ausiliaria posteriore (15 A)

    Individuazione dei fusibili della cabina

    I fusibili della cabina sono situati sopra il sedile del passeggero. Accedete ai fusibili rimuovendo il coperchio del portafusibili (Figura 93).

    g250704

    Fate riferimento alla Figura 94 per una descrizione di ciascun fusibile sull'adesivo del portafusibili della cabina.

    g262470

    Manutenzione del sistema di trazione

    Interventi di assistenza sugli assali

    Specifiche dell'olio per mozzi e assali: fluido per trattorini Toro Premium

    Controllo del livello dell'olio nei mozzi delle ruote

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 100 ore
  • Controllo del livello dell'olio nei mozzi delle ruote.
  • Ogni 400 ore
  • Controllo del livello dell'olio nei mozzi delle ruote.
  • Note: Fatevi aiutare da un'altra persona ad allineare i tappi dell'olio nei mozzi delle ruote durante gli interventi sull'olio degli assali.

    1. Assicuratevi che la macchina si trovi su una superficie pianeggiante e togliete eventuali attrezzi montati.

    2. Spostate la macchina avanti o indietro al fine di posizionare il tappo dell'olio del mozzo nella posizione ore 10 o ore 2 nell'orologio (Figura 95).

      g250825
    3. Spegnete il motore, spostate la leva del cambio in posizione di FOLLE, inserite il freno di stazionamento e togliete la chiave.

    4. Mettete una bacinella di spurgo sotto il tappo del mozzo della ruota (Figura 95).

    5. Rimuovete il tappo dal relativo mozzo (Figura 95).

    6. Verificate che il livello dell’olio sia alla base della filettatura del foro del tappo dell'olio (Figura 95).

      • Se il livello dell'olio è eccessivamente alto, lasciate che l'olio in eccesso spurghi dal foro del tappo.

      • Se il livello dell'olio è troppo basso, rabboccate con olio specificato nel mozzo attraverso l'apposito foro; fate riferimento al passaggio 8 in Sostituzione dell'olio nei mozzi delle ruote.

    7. Controllate lo stato dell'O-ring del tappo.

      Note: Sostituite il tappo se l'O-ring è usurato o danneggiato.

    8. Montate il tappo nell'apposito foro del mozzo della ruota (Figura 95).

    9. Ripetete i passaggi da 2 a 8 per gli altri mozzi.

    Sostituzione dell'olio nei mozzi delle ruote

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 150 ore
  • Sostituzione dell'olio nei mozzi delle ruote.
  • Ogni 1000 ore
  • Cambiate l'olio nei mozzi delle ruote (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Ogni 1500 ore
  • Cambiate l'olio nei mozzi delle ruote (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Capacità dell'olio dei mozzi delle ruote: circa 0,4 litri

    Note: Se possibile, cambiate l'olio quando è caldo.

    1. Spostate la macchina avanti o indietro al fine di posizionare il tappo dell'olio del mozzo nella posizione delle ore 12 nell'orologio; fate riferimento alla Figura 95 in Controllo del livello dell'olio nei mozzi delle ruote.

    2. Svitate parzialmente il tappo dell'olio per rilasciare eventuale pressione.

    3. Spostate la macchina avanti o indietro fino a quando il tappo non è in posizione a ore 6 (Figura 96).

      g250824
    4. Mettete una bacinella di spurgo sotto il tappo dell'olio del mozzo della ruota (Figura 96).

    5. Togliete il tappo di spurgo e lasciate defluire l'olio dal ruotismo planetario (Figura 96).

    6. Controllate lo stato dell'O-ring del tappo.

      Note: Sostituite il tappo se l'O-ring è usurato o danneggiato.

    7. Spostate la macchina avanti o indietro fino a quando il tappo non è in posizione a ore 2 (Figura 96) o ore 10.

    8. Rabboccate l'olio specificato nel mozzo attraverso il foro del tappo fino a raggiungere la base della filettatura del foro.

    9. Montate il tappo nell'apposito foro del mozzo della ruota.

    10. Ripetete la stessa procedura per gli altri mozzi.

    Controllo del livello dell'olio negli assali

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 100 ore
  • Controllate il livello dell'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore.
  • Ogni 400 ore
  • Controllate il livello dell'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore.
    1. Mettete una bacinella di spurgo sotto l'alloggiamento del differenziale dell'assale.

    2. Rimuovete i tappi spia dal relativo foro nell'alloggiamento del differenziale dell'assale (Figura 97 e Figura 98).

      g250850
      g250851
    3. Guardate attraverso il foro del tappo spia e controllate che il livello dell'olio nell'assale raggiunga la base della filettatura del foro (Figura 97 e Figura 98).

      Note: Aiutatevi con una torcia e uno specchio per vedere il livello dell'olio.

      • Se il livello dell'olio è eccessivamente alto, lasciate che l'olio in eccesso spurghi dal foro del tappo spia.

      • Se il livello dell'olio è troppo basso, rabboccate l'olio specificato nel foro del tappo spia dell'alloggiamento dell'assale; fate riferimento ai passaggi 6 e 7 nella sezione Sostituzione dell'olio negli assali.

    4. Pulite le filettature del tappo spia.

    5. Applicate del nastro di PTFE al fine di sigillare i filetti del tappo.

    6. Montate il tappo spia nel relativo foro nell'alloggiamento del differenziale dell'assale (Figura 97 e Figura 98).

    Sostituzione dell'olio negli assali

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 150 ore
  • Cambiate l'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore.
  • Ogni 1000 ore
  • Cambiate l'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Ogni 1500 ore
  • Cambiate l'olio nei differenziali degli assali anteriore e posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Capacità dell'olio degli assali: circa 9 litri

    1. Mettete una bacinella di spurgo sotto l'alloggiamento del differenziale dell'assale (Figura 99 e Figura 100).

      g250854
      g252662
    2. Rimuovete i tappi dal foro spia e dal foro di spurgo negli alloggiamenti del differenziale degli assali (Figura 99 e Figura 100).

      Note: Lasciate spurgare completamente l'olio dall'alloggiamento del differenziale e dall'assale.

      Note: Fate riferimento alla Figura 98 per il foro spia dell'assale posteriore.

    3. Pulite le filettature dei tappi.

    4. Applicate del nastro di PTFE al fine di sigillare i filetti dei tappi.

    5. Montate i tappi di spurgo nei fori di spurgo sugli alloggiamenti del differenziale (Figura 101 e Figura 102).

      g250853
      g252661
    6. Rabboccate gli assali con l'olio specificato attraverso il foro spia e controllate che il livello dell'olio raggiunga la base della filettatura del foro (Figura 101 e Figura 102).

    7. Attendete alcuni minuti al fine di far stabilizzare l'olio, quindi, se necessario, rabboccatene dell'altro.

      Note: Continuate a rabboccare olio fino a che il livello si stabilizza e raggiunge la base della filettatura del foro spia.

    8. Montate i tappi di riempimento nei fori spia degli alloggiamenti del differenziale per gli assali (Figura 101 e Figura 102).

    Pulizia degli sfiatatoi degli assali

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 200 ore
  • Pulite lo sfiatatoio di ciascun assale.
  • Ogni 400 ore
  • Pulite lo sfiatatoio di ciascun assale.
    1. Pulite la zona intorno agli sfiatatoi con un solvente detergente (Figura 103 e Figura 104).

      g250855
      g250856
    2. Togliete gli sfiatatoi dall'assale anteriore e dagli assali posteriori (Figura 103 e Figura 104).

    3. Pulite gli sfiatatoi con un solvente detergente.

    4. Utilizzate aria compressa per asciugare gli sfiatatoi.

      Important: Quando utilizzate aria compressa indossate protezioni per il volto.

    5. Montate gli sfiatatoi sugli assali anteriori e posteriori (Figura 103 e Figura 104).

    Cambio dell'olio del freno idraulico

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 150 ore
  • Sostituite l'olio negli assali.
  • Ogni 1000 ore
  • Cambiate l'olio negli assali (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Ogni 1500 ore
  • Cambiate l'olio negli assali (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Note: Il freno idraulico è adiacente all'assale posteriore.

    Specifiche dell'olio del freno idraulico: fluido per trattorini Toro Premium

    1. Posizionate una bacinella di spurgo sotto il freno idraulico (Figura 105).

      g254599
    2. Rimuovete il tappo di spurgo dal relativo foro (Figura 105).

      Note: Lasciate spurgare completamente l'olio dall'alloggiamento del freno.

    3. Pulite le filettature del tappo.

    4. Montate il tappo di spurgo nel relativo foro (Figura 105).

    5. Rimuovete il tappo di riempimento nella parte superiore dell'alloggiamento del freno (Figura 106).

      g254600
    6. Riempite l'alloggiamento del freno con 160 ml dell'olio specificato attraverso il foro di riempimento.

    7. Montate il tappo di riempimento nel relativo foro (Figura 106).

    Cambio dell'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 150 ore
  • Cambiate l'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore.
  • Ogni 1000 ore
  • Cambiate l'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni di sporcizia).
  • Ogni 1500 ore
  • Cambiate l'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore (quando la macchina viene utilizzata in condizioni normali).
  • Specifiche dell'olio della scatola ingranaggi della PDF posteriore: fluido per trattorini Toro Premium

    1. Rimuovete il pianale standard (se presente) dalla macchina; fate riferimento a Rimozione o montaggio del pianale standard.

    2. Rimuovete il tappo dal foro spia nella scatola ingranaggi della PDF posteriore (Figura 107).

      g256626
    3. Rimuovete il tappo dal foro di spurgo (Figura 108).

      Note: Lasciate spurgare completamente l'olio dalla scatola ingranaggi.

      g256625
    4. Pulite le filettature del tappo.

    5. Montate il tappo di spurgo nel relativo foro.

    6. Rabboccate la scatola ingranaggi con 1,4 litri di olio specificato attraverso il foro spia e controllate che il livello dell'olio raggiunga la base della filettatura del foro.

    7. Attendete alcuni minuti al fine di far stabilizzare l'olio, quindi, se necessario, rabboccatene dell'altro.

      Note: Continuate a rabboccare olio fino a che il livello si stabilizza e raggiunge la base della filettatura del foro spia.

    8. Montate il tappo spia nel relativo foro.

    Serraggio dei dadi a staffa delle ruote

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo la prima ora
  • Serraggio dei dadi a staffa delle ruote.
  • Dopo le prime 10 ore
  • Serraggio dei dadi a staffa delle ruote.
  • Ogni 400 ore
  • Serraggio dei dadi a staffa delle ruote.
  • Specifiche della coppia per i dadi a staffa delle ruote: 380–433 N·m

    Serrate i dadi a staffa delle ruote con un motivo incrociato, come illustrato nella Figura 109 alla coppia specificata.

    g246773

    Manutenzione dell'impianto di raffreddamento

    Sicurezza dell'impianto di raffreddamento

    • Spegnete il motore e togliete la chiave prima di ogni intervento di manutenzione.

    • Ingerire refrigerante per motori può provocare avvelenamento. Tenete lontano dalla portata dei bambini e degli animali da compagnia.

    • Il rilascio di refrigerante caldo o sotto pressione o il contatto con un radiatore caldo e le zone circostanti può provocare ustioni serie.

      • Lasciare sempre raffreddare il motore per almeno 15 minuti prima di togliere il tappo del radiatore.

      • Aprite il tappo del radiatore con un cencio, agendo lentamente per lasciare fuoriuscire il vapore.

    • Non usate la macchina se i carter non sono montati.

    • Mantenete dita, mani e abbigliamento lontani dalla ventola e dalla cinghia di trasmissione rotanti.

    Controllo dell'impianto di raffreddamento

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllate il livello del refrigerante.
  • Controllate il livello del refrigerante all'inizio di ogni giornata. La capacità dell'impianto è pari a 8,5 litri.

    1. Sollevate il cofano; fate riferimento a Sollevamento del cofano.

    2. Rimuovete attentamente il tappo del radiatore e il tappo del vaso di espansione (Figura 110).

    3. Controllate il livello del refrigerante nel radiatore.

      Note: Il radiatore deve essere riempito fino all'orlo del collo del bocchettone e il vaso di espansione fino al segno di pieno.

      g020441
    4. Se il refrigerante è basso, aggiungete una miscela al 50/50 di acqua e antigelo al glicole etilenico.

      Important: Non utilizzate refrigeranti solo a base di acqua o alcol/metanolo, dal momento che potrebbero causare danni.

    5. Montate il tappo del radiatore e il tappo del vaso di espansione.

    Manutenzione dell'impianto di raffreddamento del motore

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Rimuovete i detriti dal radiatore/refrigeratore del carburante.
  • Ogni 100 ore
  • Ispezionate i flessibili e le fascette dell'impianto di raffreddamento.
  • Ogni 2 anni
  • Lavate l'impianto di raffreddamento e sostituite il fluido.
  • Rimuovete i detriti dal radiatore/refrigeratore del carburante ogni giorno. Puliteli più spesso in condizioni di sporcizia.

    1. Sollevate il cofano; fate riferimento a Sollevamento del cofano.

    2. Abbassate lo schermo anteriore rilasciando la cinghia di tenuta (Figura 111).

      g250126
    3. Pulite accuratamente l'area del radiatore/refrigeratore del carburante con aria compressa (Figura 112).

      Note: Iniziate dal lato della ventola e soffiate via i detriti verso la parte posteriore. Quindi, pulite il lato posteriore e soffiate verso la parte anteriore. Ripetete questa procedura varie volte, fino a quando non avrete rimosso tutta la morchia e i detriti.

      Important: Non pulite l'area del radiatore/refrigeratore del carburante con acqua, perché ciò potrebbe portare all'intasamento dell'impianto, a una prematura corrosione e danneggiare i componenti.

      g250128
    4. Chiudete il cofano.

    Manutenzione dell'impianto idraulico

    Sicurezza dell'impianto idraulico

    • Se il fluido viene iniettato sulla pelle, rivolgetevi immediatamente ad un medico. Il fluido iniettato deve essere rimosso chirurgicamente da un medico entro poche ore.

    • Assicuratevi che tutti i flessibili e i tubi del fluido idraulico siano in buone condizioni e che tutti i collegamenti e i raccordi idraulici siano serrati prima di mettere l'impianto idraulico sotto pressione.

    • Tenete corpo e mani lontano da perdite filiformi o da ugelli che eiettano fluido idraulico pressurizzato.

    • Usate cartone o carta per cercare le perdite di fluido idraulico.

    • Eliminate con sicurezza la pressione dall'intero impianto idraulico prima di eseguire qualsiasi intervento sull'impianto.

    Specifiche del fluido idraulico

    Il serbatoio viene riempito in fabbrica con 44 litri circa di fluido idraulico di prima qualità. Controllate il livello del fluido idraulico prima di avviare il motore per la prima volta e in seguito ogni giorno; fate riferimento a Controllo del livello del fluido idraulico.

    Fluido sostitutivo raccomandato: fluido idraulico/della trasmissione per trattorini Toro premium; disponibile in fustini da 19 litri o in contenitori da 208 litri.

    Fluidi alternativi: se il fluido Toro premium per trattorini non è disponibile, è possibile utilizzare altri fluidi idraulici universali tradizionali per trattorini (UTHF) a base di petrolio, a condizione che le specifiche rientrino nei parametri elencati per tutte le seguenti proprietà dei materiali e che soddisfino gli standard di settore. Si sconsiglia l'uso di fluidi sintetici. Il distributore di lubrificanti vi consiglierà sulla scelta di un prodotto soddisfacente.

    Note: Toro non si assume alcuna responsabilità per danni causati da sostituzioni non idonee, pertanto si raccomanda di utilizzare solo prodotti di costruttori di buona reputazione, che rispondano delle proprie raccomandazioni.

    Fluido idraulico antiusura, alto indice di viscosità e basso punto di scorrimento, ISO VG 46

    Proprietà materiali: 
     Viscosità, ASTM D445cSt a 40 °C da 55 a 62
     Indice di viscosità ASTM D2270140 –152
     Punto di scorrimento, ASTM D97da -37 °C a -43 °C
    Caratteristiche industriali:API GL-4, Vickers 35VQ25

    Note: Molti fluidi idraulici sono praticamente incolori, e rendono difficile il rilevamento di fuoriuscite. Per il fluido idraulico è disponibile un additivo con colorante rosso in confezioni da 20 ml. Un flacone è sufficiente per 15–22 litri di fluido idraulico. Ordinate il n. cat. 44-2500 dal vostro distributore Toro autorizzato.

    Controllo del livello del fluido idraulico

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Prima di ogni utilizzo o quotidianamente
  • Controllo del livello del fluido idraulico.
    1. Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

    2. Disinnestate la PDF, spostate la leva del cambio in posizione di FOLLE, abbassate tutti gli attrezzi (se presenti), inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    3. Togliete il tappo dal serbatoio idraulico (Figura 113).

      Note: Il tappo del serbatoio idraulico e l'asta di livello sono situati dietro il sedile lato passeggero.

    4. Rimuovete l'asta di livello dal serbatoio idraulico e pulitela con un panno pulito (Figura 113).

      g246146
    5. Inserite l'asta di livello nel serbatoio idraulico.

    6. Rimuovete l'asta di livello e verificate il livello del fluido (Figura 114).

      Il livello del fluido idraulico è appropriato quando il fluido compare tra le 2 tacche sull'asta di livello.

      g246147
    7. Se il livello del fluido è più basso del segno inferiore sull'asta, aggiungete il fluido idraulico specificato al serbatoio (Figura 115). Ripetete i passaggi da 4 a 6 fino a quando il livello del fluido non compare tra le 2 tacche sull'asta di livello.

      Important: Non riempite troppo il serbatoio idraulico con il fluido. Il serbatoio è riempito eccessivamente quando il fluido compare sopra la tacca superiore sull'asta di livello.

      g246148
    8. Inserite l'asta di livello e il tappo nel serbatoio idraulico.

    9. Controllate tutti i flessibili e i raccordi idraulici per escludere perdite.

    Cambio del fluido idraulico e dei filtri

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Dopo le prime 1000 ore
  • Cambiate il fluido idraulico e i 2 filtri idraulici.
  • Ogni 1500 ore
  • Cambiate il fluido idraulico e i 2 filtri idraulici.
  • Se il fluido idraulico si contamina, rivolgetevi al vostro distributore Toro autorizzato: è necessario pulire l'impianto. Il fluido contaminato può apparire lattescente o nero rispetto al fluido pulito.

    Important: Utilizzate filtri sostitutivi Toro; fate riferimento al Catalogo ricambi della macchina. L'uso di altri filtri può invalidare la garanzia di alcuni componenti.

    1. Parcheggiate la macchina su terreno pianeggiante.

    2. Disinnestate la PDF, spostate la leva del cambio in posizione di FOLLE, abbassate tutti gli attrezzi (se presenti), inserite il freno di stazionamento, spegnete il motore e togliete la chiave.

    3. Posizionate una grossa bacinella di spurgo sotto il serbatoio del fluido idraulico.

    4. Togliete il tappo del serbatoio idraulico e l'asta di livello.

    5. Togliete il tappo di spurgo dalla parte inferiore del serbatoio e lasciate spurgare il fluido idraulico nella bacinella (Figura 116).

      g248961
    6. Quando il fluido cessa di fuoriuscire, montate il tappo di spurgo.

    7. Pulite l'area attorno alla zona di montaggio del filtro.

    8. Collocate una bacinella di spurgo sotto il filtro, e togliete il filtro (Figura 116).

    9. Lubrificate la guarnizione del nuovo filtro e riempite il filtro con fluido idraulico.

    10. Assicuratevi che l'area di montaggio di ciascun filtro sia pulita e avvitate il filtro fino a quando la guarnizione non è a contatto con la piastra di montaggio, poi serrate il filtro di un altro 1/2 giro.

    11. Riempite il serbatoio di fluido idraulico; fate riferimento a Controllo del livello del fluido idraulico.

      Important: Usate soltanto i fluidi idraulici specificati. Altri fluidi possono danneggiare l'impianto.

    12. Montate l'asta di livello e il tappo del serbatoio.

    13. Avviate il motore ed attivate tutti i comandi idraulici per distribuire il fluido idraulico attraverso l’impianto.

      Note: Verificate inoltre l'assenza di perdite, poi spegnete il motore.

    14. Controllate il livello del fluido e rabboccate fino a raggiungere la tacca di pieno sull'asta di livello.

      Note: Non riempite troppo.

    Controllo dei tubi e dei flessibili idraulici

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 2 anni
  • Sostituite i tubi flessibili mobili.
  • Ispezionate le tubazioni e i flessibili idraulici quotidianamente per escludere perdite, tubi attorcigliati, supporti di montaggio lenti, usura, raccordi lenti, deterioramento a causa degli agenti atmosferici e deterioramento chimico. Eseguite tutte le riparazioni necessarie prima di mettere in funzione la macchina.

    Manutenzione della cabina

    Pulizia della cabina

    Important: Prestate attenzione attorno alle tenute della cabina (Figura 117). Se utilizzate il lavaggio a pressione, tenete l'asta di pulizia a una distanza di almeno 0,6 m dalla macchina. Non utilizzate il lavaggio a pressione direttamente sulle tenute della cabina o sotto la sporgenza posteriore.

    g253433

    Pulizia dei filtri dell'aria della cabina

    Cadenza di manutenzioneProcedura di manutenzione
    Ogni 400 ore
  • Pulite i filtri dell'aria della cabina; sostituiteli se strappati o eccessivamente sporchi.
    1. Togliete manopole e grate dalla sporgenza posteriore della cabina (Figura 118).

      g251432
    2. Togliete i filtri dell'aria dalla cabina.

    3. Pulite i filtri soffiandoli con aria compressa finché non sono puliti e privi di olio.

      Important: Se uno dei filtri presenta un foro, uno strappo o un altro danno, sostituitelo.

    4. Utilizzate le manopole e le grate per montare i filtri sulla cabina (Figura 118).

    Pulizia del filtro del condensatore della cabina

    Lo scopo del filtro del condensatore della cabina è quello di evitare che grossi detriti, come erba e foglie, penetrino nel condensatore della cabina e nelle relative ventole.

    1. Tirate il coperchio dello schermo direttamente verso il basso.

    2. Pulite il filtro del condensatore con acqua.

      Note: Non utilizzate il lavaggio a pressione.

      Important: Se il filtro presenta un foro, uno strappo o un altro danno, sostituitelo.

    3. Lasciate asciugare il filtro prima di montarlo sulla macchina.

    4. Ruotate lo schermo del filtro attorno alle alette, fino a quando il fermo non si blocca nel gruppo di montaggio del fermo (Figura 119).

      g253677

    Sostituzione della luce a padiglione

    Note: Consultate il Catalogo ricambi per conoscere il numero di catalogo della lampadina opportuna.

    1. Utilizzate un cacciavite per rimuovere il vetro della lampadina dal quadro di comando. (Figura 120)

      g253616
    2. Rimuovete la lampadina dalla base della luce (Figura 120).

    3. Montate una nuova lampadina sulla base della luce.

    4. Montate il vetro nel quadro di comando

    Rifornimento del serbatoio del fluido dei tergivetri

    Note: Il serbatoio del fluido dei tergivetri è situato dietro il sedile del passeggero.

    1. Togliete il tappo del serbatoio (Figura 121).

      g251284
    2. Riempite il serbatoio del fluido dei tergivetri.

    3. Riposizionate il tappo sul serbatoio.

    Rimessaggio

    Preparazione della macchina per il rimessaggio

    Preparazione del trattorino

    1. Rimuovete eventuali attrezzi collegati.

    2. Spostate la leva del cambio in posizione di FOLLE, abbassate eventuali attrezzi montati, spegnete il motore e togliete la chiave. Attendete che ogni movimento si arresti e lasciate che la macchina si raffreddi.

    3. Pulite accuratamente il trattorino e il motore.

      Important: Non utilizzate acqua ad alta pressione vicino al cruscotto o alle tenute in gomma della cabina poiché questo potrebbe provocare danni.

      Important: Non utilizzate acqua salmastra o depurata per pulire la macchina.

    4. Controllate la pressione degli pneumatici; vedete Controllo della pressione d'aria degli pneumatici.

    5. Controllate tutti gli elementi di fissaggio per eventuali allentamenti; all'occorrenza serrateli.

    6. Ingrassate od oliate tutti i raccordi di ingrassaggio e i punti di articolazione e ripulite eventuale lubrificante in eccesso; fate riferimento a Ingrassaggio di cuscinetti e boccole.

    7. Levigate leggermente e utilizzate la vernice per ritocchi sulle aree verniciate graffiate, scheggiate o arrugginite e riparate eventuali ammaccature nella scocca in metallo.

    8. Revisionate la batteria ed i cavi come segue:

      1. Rimuovete i morsetti della batteria dai poli; fate riferimento a Scollegamento della batteria.

      2. Pulite la batteria, i morsetti e i poli con una spazzola metallica e una soluzione di bicarbonato di sodio.

      3. Per impedire la corrosione, ricoprite i morsetti e i poli della batteria con grasso di rivestimento Grafo 112X (n. cat. Toro 505-47).

      4. Caricate lentamente la batteria ogni 60 giorni per 24 ore per evitare la solfatazione del piombo.

    Preparazione del motore

    1. Spurgate l'olio motore dalla bacinella dell'olio e montate il tappo di spurgo; fate riferimento a Cambio dell'olio motore e del filtro.

    2. Rimuovete il filtro dell'olio esistente e montate un nuovo filtro dell'olio; fate riferimento a Cambio dell'olio motore e del filtro.

    3. Riempite d'olio il motore; fate riferimento a Cambio dell'olio motore.

    4. Avviate il motore e lasciatelo girare al minimo per circa 2 minuti.

    5. Togliete la chiave e spegnete l'alimentazione del carburante (se presente) prima del rimessaggio o trasferimento della macchina.

    6. Lavate il serbatoio del carburante con carburante fresco e pulito.

    7. Fissate tutti i raccordi dell'impianto del carburante.

    8. Pulite accuratamente e revisionate il gruppo del filtro dell'aria; fate riferimento a Revisione del filtro dell'aria.

    9. Sigillate l'ingresso del filtro dell'aria e l'uscita di scarico con nastro resistente agli agenti atmosferici.

    10. Controllate la protezione antigelo e aggiungete una soluzione al 50/50 di acqua e antigelo a base di glicole etilenico, come opportuno, in base alle temperature minime previste nella vostra zona.